Parker 61

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Polemarco
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 321
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Parker 61

Messaggio da Polemarco » lunedì 9 luglio 2018, 13:24

Ieri sera, mi sono aggiudicato questa PARKER 61 FOUNTAIN PEN BLACK & R GOLD - 14K GOLD FINE FIRM SMOOTH NIB CAPILLARY
Che ve ne pare ?
E' la prima volta che compro sulla baia una penna vintage.
Mi ha attratto il sistema di alimentazione per capillarità e ho voluto rischiare (leggo sul Wiki che la penna non ottenne il successo sperato).

Il venditore la descrive così:
MAKE PARKER

MODEL 61 Custom

COLOUR Black with Rolled gold cap

MEASUREMENTS 140 mm.

CAP MARKINGS
Parker Made in England

NIB (Grade / Material)
Fabulous 14K gold fine firm smooth nib

FILLING SYSTEM Capillary Filler

NEW INK SAC / BLADDER REQUIRED (YES/NO) NO - Flushed and working

CONDITION GRADE (please see my table below)

EXCELLENT PLUS - FLUSHED AND WORKING - FABULOUS NIB

Grazie.
Polemarco
Parker 61.jpg
Parker 61 2.jpg

Avatar utente
Corvogiallo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 342
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Noir
Misura preferita del pennino: Fine

Parker 61

Messaggio da Corvogiallo » lunedì 9 luglio 2018, 15:01

Acquisto eccellente. Unico neo, devi usarla ed evitare di far seccare l'inchiostro dentro. È una delle penne a mio avviso migliori dal punto di vista della scrittura. Non è molto capiente ma è estremamente pratica nel caricamento quindi basta avere un calamaio nelle vicinanze...se poi l'hai pagata il giusto, ancora meglio.
P.s. Attento alle pietre sulle estremità e alla presenza della freccia dorata (estetica, ma ne determinano la valutazione) e falla stare a mollo qlc giorno a spurgare, quindi aspetta che asciughi.

Polemarco
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 321
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Parker 61

Messaggio da Polemarco » lunedì 9 luglio 2018, 16:10

Corvogiallo ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 15:01
Acquisto eccellente. Unico neo, devi usarla ed evitare di far seccare l'inchiostro dentro. È una delle penne a mio avviso migliori dal punto di vista della scrittura. Non è molto capiente ma è estremamente pratica nel caricamento quindi basta avere un calamaio nelle vicinanze...se poi l'hai pagata il giusto, ancora meglio.
P.s. Attento alle pietre sulle estremità e alla presenza della freccia dorata (estetica, ma ne determinano la valutazione) e falla stare a mollo qlc giorno a spurgare, quindi aspetta che asciughi.
Ti ringrazio.
Difatti il problema è: se farla stare a mollo è semplice, come far asciugare un serbatoio capillare ? La espongo all'aria semplicemente. E come capisco che si è asciugato. Con gli altri sistemi di caricamento è tutto più semplice.
Sono pronto per il reddito di cittadinANSIA :lol: :lol: :lol:
Polemarco
Ultima modifica di Polemarco il lunedì 9 luglio 2018, 16:27, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9794
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Parker 61

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 9 luglio 2018, 16:25

Personalmente per farla asciugare prima io soffio da tutti e due i lati (pennino e capillare).
La 61 è una gran bella penna. :clap:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Polemarco
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 321
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Parker 61

Messaggio da Polemarco » lunedì 9 luglio 2018, 16:30

maxpop 55 ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 16:25
Personalmente per farla asciugare prima io soffio da tutti e due i lati (pennino e capillare).
La 61 è una gran bella penna. :clap:
Grazie, "Donatore di Organi" !
Il soffio è una buona cosa.
Metterla con il pennino in basso in un bicchiere con carta assorbente (o igienica) o con batuffoli di cotone ?
Della serie far fare il lavoro alla capillarità ?

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9794
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Parker 61

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 9 luglio 2018, 16:51

Polemarco ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 16:30
......................
Metterla con il pennino in basso in un bicchiere con carta assorbente (o igienica) o con batuffoli di cotone ?
Della serie far fare il lavoro alla capillarità ?
Certo, dopo è anche una buona idea fare così, anche se è preferibile carta assorbente per evitare i pelucchi.
Non so, forse è anche buono metterla con il pennino in giù e dopo per un po col pennino in su.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Polemarco
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 321
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Parker 61

Messaggio da Polemarco » lunedì 9 luglio 2018, 17:25

Per l'inchiostro, ovviamente Aurora Black ?
O c'è qualcosa di meglio ?
Grazie

Avatar utente
jebstuart
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 268
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Aurora 88 Big
Il mio inchiostro preferito: Sailor Nano Pigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Parker 61

Messaggio da jebstuart » martedì 10 luglio 2018, 0:24

maxpop 55 ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 16:25
Personalmente per farla asciugare prima io soffio da tutti e due i lati (pennino e capillare).
La 61 è una gran bella penna. :clap:
Giusto per completezza documentativa...

Attrezzo Parker (dell'epoca) per spurgare/asciugare le 61:
s-l1600.jpg
s-l1601.jpg

Avatar utente
Corvogiallo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 342
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Noir
Misura preferita del pennino: Fine

Parker 61

Messaggio da Corvogiallo » martedì 10 luglio 2018, 8:51

Bella idea. Io comunque per gli inchiostri uso i Parker.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9794
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Parker 61

Messaggio da maxpop 55 » martedì 10 luglio 2018, 8:54

jebstuart ha scritto:
martedì 10 luglio 2018, 0:24
maxpop 55 ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 16:25
Personalmente per farla asciugare prima io soffio da tutti e due i lati (pennino e capillare).
La 61 è una gran bella penna. :clap:
Giusto per completezza documentativa...

Attrezzo Parker (dell'epoca) per spurgare/asciugare le 61:

s-l1600.jpg

s-l1601.jpg
Grazie Mauro, non conoscevo l'esistenza di questo attrezzo. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1078
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Parker 61

Messaggio da zoniale » martedì 10 luglio 2018, 9:14

maxpop 55 ha scritto:
martedì 10 luglio 2018, 8:54
Grazie Mauro, non conoscevo l'esistenza di questo attrezzo. :thumbup:
maxpop 55 ha scritto:
martedì 10 luglio 2018, 8:54
Grazie Mauro, non conoscevo l'esistenza di questo attrezzo. :thumbup:
Già, Mauro: Massimo ed io - essendo decisamente ruspanti - per questo genere di necessità usiamo le nostre labbra poste in posizione "culo di gallina". :lol:

edit: giuro! Avevo scritto c - u - l - o ... e questo forum di bacchettoni me lo fa diventare "fortuna"! :x
Michele

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1041
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Parker 61

Messaggio da Pettirosso » martedì 10 luglio 2018, 12:20

zoniale ha scritto:
martedì 10 luglio 2018, 9:14
maxpop 55 ha scritto:
martedì 10 luglio 2018, 8:54
Grazie Mauro, non conoscevo l'esistenza di questo attrezzo. :thumbup:
maxpop 55 ha scritto:
martedì 10 luglio 2018, 8:54
Grazie Mauro, non conoscevo l'esistenza di questo attrezzo. :thumbup:
Già, Mauro: Massimo ed io - essendo decisamente ruspanti - per questo genere di necessità usiamo le nostre labbra poste in posizione "fortuna di gallina". :lol:
edit: giuro! Avevo scritto c - u - l - o ... e questo forum di bacchettoni me lo fa diventare "fortuna"! :x
Neppure io, ad onor del vero!
Ma (appunto senza averlo mai visto) da anni mi ero procurata una peretta per lavare le orecchie dei bambini (e non solo, credo), reperibile in farmacia (credo anche nei supermercati) per pochi spiccioli, opportunamente tagliando il beccuccio alla larghezza voluta (si va in progressione per tentativi).
A parte il colore e la marchiatura è esattamente identica e funziona allo stesso modo.
Poi me ne sono procurate altre, tagliate in varia misura, e le uso con successo per "sturare" ostinate penne a cartuccia (in alternativa alla lavatrice, che è certamente più efficace ma richiede tempi più lunghi e che uso solo in caso di ricovero delle penne in terapia intensiva).

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9794
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Parker 61

Messaggio da maxpop 55 » martedì 10 luglio 2018, 18:14

zoniale ha scritto:
martedì 10 luglio 2018, 9:14
maxpop 55 ha scritto:
martedì 10 luglio 2018, 8:54
Grazie Mauro, non conoscevo l'esistenza di questo attrezzo.
maxpop 55 ha scritto:
martedì 10 luglio 2018, 8:54
Grazie Mauro, non conoscevo l'esistenza di questo attrezzo.
Già, Mauro: Massimo ed io - essendo decisamente ruspanti - per questo genere di necessità usiamo le nostre labbra poste in posizione "fortuna di gallina". :lol:

edit: giuro! Avevo scritto c - u - l - o ... e questo forum di bacchettoni me lo fa diventare "fortuna"! :x
:thumbup: :lol:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Polemarco
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 321
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso:

Parker 61

Messaggio da Polemarco » martedì 10 luglio 2018, 20:44

Ho dato una occhiata alle aste pregresse, il pezzo medio va da 30 a 40 sterline + spese di spedizione (circa dieci sterline).
Dico bene ?
È una regola che ho imparato su questo forum: vedere le vendite pregresse e fare la media dopo aver controllato le informazioni sul prodotto ed escluso le penne danneggiate, i prezzi troppo bassi e quelli troppo alti. Oltre alla lettura delle informazioni bisogna esaminare con cura le foto. Poche informazioni e poche foto: vade retro satana e “ va de retro venditore”.
Grazie a voi.
Polemarco

Avatar utente
jebstuart
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 268
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Aurora 88 Big
Il mio inchiostro preferito: Sailor Nano Pigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Parker 61

Messaggio da jebstuart » martedì 31 luglio 2018, 22:42

zoniale ha scritto:
martedì 10 luglio 2018, 9:14
Già, Mauro: Massimo ed io - essendo decisamente ruspanti - per questo genere di necessità usiamo le nostre labbra poste in posizione "culo di gallina". :lol:
Per la verità soffio anch’io come Eolo. Ho comprato il coso Parker solo perchè a volte non riesco a trattenermi :mrgreen:


PS: Incredulo, ho cercato di sostituire a “fortuna” il termine giusto, ma niente. L’ha corretto anche a me.
Interessante, sul piano semantico. Per chiedere a uno se si senta a disagio o provi invidia per una cosa, adesso gli diremo con infinito bon ton: “Ti brucia la fortuna, eh?” :D

Rispondi