Wing Sung

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8781
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Wing Sung

Messaggio da Irishtales » venerdì 8 giugno 2018, 13:40

HoodedNib ha scritto:
martedì 22 maggio 2018, 8:46
Ho delle Wing Sung 3008, buone penne generalmente parlando
Anche io ho da poco ricevuto una WS 3008 e devo dire che la trovo eccellente! Unica pecca a mio avviso è il tratto: il mio F è più un M\F europeo e anche piuttosto umido, mi aspettavo un tratto più sottile. Comunque in una penna di queste dimensioni e peso, mi sembra stia bene anche un pennino un po' più generoso rispetto al (mio) solito.
Inchiostrata con Pelikan blu, sulla carta vola.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 869
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Wing Sung

Messaggio da HoodedNib » venerdì 8 giugno 2018, 13:43

Irishtales ha scritto:
venerdì 8 giugno 2018, 13:40
HoodedNib ha scritto:
martedì 22 maggio 2018, 8:46
Ho delle Wing Sung 3008, buone penne generalmente parlando
Anche io ho da poco ricevuto una WS 3008 e devo dire che la trovo eccellente! Unica pecca a mio avviso è il tratto: il mio F è più un M\F europeo e anche piuttosto umido, mi aspettavo un tratto più sottile. Comunque in una penna di queste dimensioni e peso, mi sembra stia bene anche un pennino un po' più generoso rispetto al (mio) solito.
Inchiostrata con Pelikan blu, sulla carta vola.
non hanno il tratto asiatico pur essendole, mi pare che portino un JoWo o qualcosa di simile come pennino. Se si lavano e non ti capitano quelle con l'alimentatore leggermente imbarcato puoi metterci sopra tutto e si comportano molto bene
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

solstizio71
Converter
Converter
Messaggi: 19
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2018, 17:34
La mia penna preferita: Marlen Aliante
Il mio inchiostro preferito: Diamine Oxblood
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Nocera Inferiore
Sesso:

Wing Sung

Messaggio da solstizio71 » martedì 14 agosto 2018, 17:50

Posseggo varie 3003 e 3008. Tutte eccezionali. Da un paio di mesi uso giornalmente una 6359 (acquistata in asta a circa 90 centesimi) in alluminio colore blu: scorrevolissima, è un piacere scriverci. Non perde inchiostro, ben fatta e resistente.
È vero che molti marchi cinesi interpretano a loro modo la proprietà intellettuale altrui ispirandosi ai modelli più iconici, ma è anche vero, a mio avviso, che per poco più di un euro, se si è fortunati, si ha una stilografica, la cui esperienza di scrittura, è paragonabile a quella delle più prezzolate.

Rispondi