Parker Sonnet "acclimatata"

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Avatar utente
ASTROLUX
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 155
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
Sesso: Uomo

Parker Sonnet "acclimatata"

Messaggio da ASTROLUX » giovedì 10 maggio 2018, 20:43

Quando ho provato la Sonnet Matte Black, ho lamentato le mitiche "false partenze".
viewtopic.php?f=8&t=16658&start=15

Ad oggi però il fenomeno sembra svanito, la Parker si avvia regolarmente con il suo tratto ricco, diciamo un M abbondante.
Sarà forse anche colpa-merito dell'inchiostro Waterman Serenity Blue ?
A breve la proverò anche con il Diamine Onyx Black che sembra molto meno fluido.

Avatar utente
ASTROLUX
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 155
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
Sesso: Uomo

Parker Sonnet "acclimatata"

Messaggio da ASTROLUX » lunedì 14 maggio 2018, 20:35

Provata la penna con il Diamine Onyx Black. Devo dire che anche il tratto è migliorato diventando meno spesso (pennino M).
Almeno nel mio caso, la sinistra fama della Sonnet sembra essere per il momento infondata.

PS
Mi sono fatto una auto-gufata ?
:mrgreen:

Avatar utente
SirVaco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 129
Iscritto il: martedì 28 novembre 2017, 12:03
La mia penna preferita: Montegrappa Fortuna Palladio
Il mio inchiostro preferito: Prima li devo provare tutti...
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso: Uomo

Parker Sonnet "acclimatata"

Messaggio da SirVaco » martedì 15 maggio 2018, 15:14

Ma no dai!!! Ora che il pennino ha preso la retta via, sono convinto che ci rimarrà! :D
"Lo dirà il tempo cosa siamo, saremo quel che meritiamo...ma se c'è un sogno per sognare, ci sarà un ballo da ballare"

Avatar utente
ASTROLUX
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 155
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
Sesso: Uomo

Parker Sonnet e Diamine Onyx Black. Matrimonio d'amore.

Messaggio da ASTROLUX » sabato 19 maggio 2018, 21:39

Esistono le anime gemelle ? Anime che si completano a vicenda per formare un qualcosa di unico e di armonioso ?
Ebbene si.
L'inchiostro Diamine Onyx Black e la Parker Sonnet Matte Black, si sono conosciuti in modo fortuito ma l'incontro è sfociato in un grande amore, inchiostro e penna entrambi neri come la notte sembrano fatti l'uno per l'altra.
Il tratto è perfetto, il pennino scorrevole e mai false partenze.
Della penna sono più che soddisfatto, la sensazione che trasmette è di una solidità quasi metallica, per niente "plasticosa" infatti anche al tatto risulta fredda, grazie forse alla sua laccatura(?).
La penna ha un discreto peso, tanto che preferisco usarla senza il cappuccio calzato, in questo modo la sento più bilanciata.
E l'inchiostro Diamine Onyx Black ? Meno male che ne ho preso un calamaio da 80 ml, sono certo che non mancherà mai nel mio piccolo assortimanto.
Foto pessima, come al solito.
Allegati
20180519_212429[1].jpg

Rispondi