Un'amara delusione...con lieto fine

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 676
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Hero 616
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Un'amara delusione

Messaggio da sciumbasci » sabato 5 maggio 2018, 11:53

Io modificherei il titolo, a futura memoria e testimonianza del lieto fine! :thumbup:
Goditi la tua nuova vecchia penna!

Avatar utente
Siberia
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 757
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

Un'amara delusione

Messaggio da Siberia » sabato 5 maggio 2018, 11:58

Viva l'artigianato italiano! A rifletterci, solo da noi è possibile un lieto fine del genere. Con grandi aziende o mutinazionali che producono in Cina, è impossibile avere un servizio simile. Tutto molto più umano, direi.
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 944
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Un'amara delusione

Messaggio da ASTROLUX » sabato 5 maggio 2018, 21:52

Anch'io sono dell'avviso di modificare il titolo, per evidenziare la grande cura verso il cliente che la Visconti ha dimostrato.
:clap:

Avatar utente
Giotto
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 324
Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 20:07
La mia penna preferita: Prima dovrei provarle... TUTTE
Il mio inchiostro preferito: I neri, i verdi, i marroni ...
Fp.it Vera: 103
Località: Provincia di Varese
Sesso:

Un'amara delusione

Messaggio da Giotto » domenica 6 maggio 2018, 0:02

Solo immagino la delusione provata alla vista della distruzione ... però la conclusione andrebbe inserita nella lista delle notizie in grado di far svegliare contenti la mattina :)

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8819
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Un'amara delusione...con lieto fine

Messaggio da Irishtales » domenica 6 maggio 2018, 7:04

Ho aggiornato il titolo, e spero vivamente che questa nuova penna abbia in serbo solo belle sorprese per il suo possessore.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Orsobruno56
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 60
Iscritto il: giovedì 4 gennaio 2018, 8:18
La mia penna preferita: Pelikan M 900 Toledo
Il mio inchiostro preferito: Edelstein olivine
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Cosenza e Roma
Sesso:

Un'amara delusione...con lieto fine

Messaggio da Orsobruno56 » domenica 6 maggio 2018, 9:27

In un settore di nicchia ed altamente competitivo, con la circolazione di notizie ormai favorito dalla rete, questi sono comportamenti virtuosi da lodare e pubblicizzare.

Una stilografica rappresenta una spesa importante e specialmente oggi, dovrebbe risultare anche un piccolo investimento.

Restando in tema, racconto cosa mi è capitato con una Montegrappa Nerouno Linea, ricevuta in regalo al mio pensionamento, quindi alla quale tengo tanto.

Il flusso dopo un po' si bloccava. Il commerciante la ha spedita in azienda e la penna è stata, in realtà, a mano, customizzata ne gruppo di scrittura. Oggi è favolosa e supera, in qualità di scrittura e scorrevolezza,le tante Pelikan e MB che posseggo.

Farsi carico del post vendita risulta la chiave del successo. Quello che è mancato ad Omas o a Delta, per fare due nomi..

Che dire, complimenti a Visconti e Montegrappa e speriamo possano continuare così, e che i Manager si ricordino che le Aziende e L'immagine che proiettano in realtà sono create dai dipendenti e dalla passione che mettono nel lavoro, non solo dai soldi e dalla pubblicità..

In concorrenza con grandi gruppi conviene ricordarsi di Davide e Golia. Dove Davide ha vinto per la motivazione.

E parliamo delle positività italiane, quando ci sono. Così possiamo sostenere il lavoro italiano, in questa lunga e brutta crisi. :thumbup: :thumbup: :wave: :wave: :wtf:

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 931
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Un'amara delusione...con lieto fine

Messaggio da Monet63 » domenica 6 maggio 2018, 13:43

Io lo sapevo che quelli di Visconti si sarebbero fatti onore, così come fecero con me.
Ben fatto!
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
SirVaco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 198
Iscritto il: martedì 28 novembre 2017, 12:03
La mia penna preferita: Montegrappa Fortuna Palladio
Il mio inchiostro preferito: Prima li devo provare tutti...
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Un'amara delusione...con lieto fine

Messaggio da SirVaco » lunedì 7 maggio 2018, 15:09

Orsobruno56 ha scritto:
domenica 6 maggio 2018, 9:27
E parliamo delle positività italiane, quando ci sono. Così possiamo sostenere il lavoro italiano, in questa lunga e brutta crisi.
:thumbup: mi trovi d'accordo al 100%! Sono tutti pronti ad esporre le lamentele e sottolineare ciò che non va... ma poi si parla sempre poco di quanto abbiamo di buono e valido! Elogi al merito!
"Lo dirà il tempo cosa siamo, saremo quel che meritiamo...ma se c'è un sogno per sognare, ci sarà un ballo da ballare"

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9784
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Un'amara delusione...con lieto fine

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 7 maggio 2018, 20:02

Le ditte italiane si fanno sempre onore sia per la lavorazione che per il post vendita, la Visconti non è da meno, anzi forse un po avanti rispetto a qualche italiana più industrializzata. :clap: :clap:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Auroloide
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 111
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 15:14
La mia penna preferita: Tutte quelle del Forum
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero,Pelikan Königsblau
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 019
Fp.it ℵ: 046
Fp.it 霊気: 120
Fp.it Vera: 059
Località: Novara
Sesso:

Un'amara delusione...con lieto fine

Messaggio da Auroloide » martedì 8 maggio 2018, 17:00

Ho avuto la stessa brutta esperienza con la prima serie della Aurora Optima auroloide marrone, penna con più di un lustro ma mai inchiostrata e mentre la ammiravo rigirandola tra le mani il fondello si era rotto :wtf: e osservando meglio anche il corpo in auroloide dava segni di cedimento. :crazy:
Contattata assistenza con tempi biblici, ma sostituzione della penna con una nuova mantenendo solo il pennino originale.
Sono contento di sentire che anche Visconti segue la stessa politica commerciale. Stò risparmiando per una Homo sapiens bronze ed ero preoccupato riguardo eventuali problemi di flusso nel pennino, ma a questo punto non ho più dubbi perchè in ogni caso i problemi vengono risolti nel migliore dei modi :thumbup:

Rispondi