Montblanc Meisterstuck 146 Le Grand: Scelta nuovo pennino

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Gabriel83
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: sabato 10 marzo 2018, 20:12

Montblanc Meisterstuck 146 Le Grand: Scelta nuovo pennino

Messaggio da Gabriel83 » martedì 13 marzo 2018, 19:29

Buongiorno a tutti.
Io sono un felicissimo possessore di una MB Diamond Le Grand 146 con pennino M, ma mi sono reso conto che ha un tratto molto grosso per i miei gusti.
Infatti io sono abituato ad usare penne con punte molto fini (max 0.5). La scelta del nuovo pennino quindi dovrà ricadere su una misura F o EF, solo che non so quale dei due acquistare.
Come inchiostro mi è stato consigliato da un carissimo amico, nonché grandissimo amante delle fountain pen, la serie Pilot Iroshizuku del quale ho comprato gli inchiostri Kon-Peki (blu) e Yama-Budo (viola) e sono entrambi spettacolari e molto fluidi.
Il mio istinto iniziale direbbe di puntare sul pennino EF, ma ho sentito dire che ha una maggiore resistenza sul tratto e che potrebbe anche rischiare di rigare il foglio, oltre a sembrarmi più fragile. Per contro invece da quello che ho capito il pennino F della MB è "l'equivalente" di pennini medi di altre marche.
Voi quale mi consigliereste?

Grazie mille.
Gabriele

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1295
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Montblanc Meisterstuck 146 Le Grand: Scelta nuovo pennino

Messaggio da MaPe » mercoledì 14 marzo 2018, 2:54

Gabriel83 ha scritto:
martedì 13 marzo 2018, 19:29

Il mio istinto iniziale direbbe di puntare sul pennino EF, ma ho sentito dire che ha una maggiore resistenza sul tratto e che potrebbe anche rischiare di rigare il foglio, oltre a sembrarmi più fragile...

Voi quale mi consigliereste?

Grazie mille.
Gabriele
Rigare il foglio??? :wtf: . Per carità, se usi la penna come un punteruolo rischi anche di bucare il tavolo :lol:
A parte gli scherzi, io ti consiglio l'EF se ti piacciono i tratti sottili. La cosa migliore sarebbe quella di provare la penna con i due pennini anche solo per intinzione, giusto per farti una idea.
Massimo

Gabriel83
Converter
Converter
Messaggi: 5
Iscritto il: sabato 10 marzo 2018, 20:12

Montblanc Meisterstuck 146 Le Grand: Scelta nuovo pennino

Messaggio da Gabriel83 » mercoledì 14 marzo 2018, 13:57

Grazie mille MaPe.
Ieri sera all'uscita dal lavoro sono passato alla Montblanc dove ho comprato la penna. Ho provato sia il pennino EF che il pennino F e alla fine, anche se ha un tratto lievemente più grosso ho optato per il pennino F in quanto quello EF mi sembrava troppo fragile, e con una differenza dei due tratti non così elevata da giustificare il fatto di mandare la penna in germania e aspettare dalle 4 alle 6 settimane per la sostituzione del pennino. Non so in italia come funziona, ma qui negli USA per cambiare il pennino la devono spedire alla casa madre. Se invece hanno la penna disponibile te la sostituiscono direttamente con una nuova.
P.S. quando dicevo rigare, mi ero espresso male. In realtà intendevo solcare un pò il foglio.

Avatar utente
Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1032
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Montblanc Meisterstuck 146 Le Grand: Scelta nuovo pennino

Messaggio da Orlandoemme » mercoledì 14 marzo 2018, 14:23

Ciao,

ottima scelta per gli inchiostri.
In america dovresti avere anche un accesso più semplice agli inchiostri noodler's che per la vasta gamma di colori e caratteristiche, ti suggerisco di darci un'occhiata.
Orlando
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Rispondi