Ero

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Avatar utente
ricart
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 118
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: PELIKAN 120
Il mio inchiostro preferito: ADESSO J.HERBIN BLEU-NUIT
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: PROVINCIA DI UDINE
Sesso:

Ero

Messaggio da ricart » domenica 3 dicembre 2017, 17:31

Recentemente sono venuto in possesso di questa penna ERO completa di scatola originale. All'interno ho trovato il tagliando per la garanzia e due etichette che mi riportano indietro nel tempo.Notare il prezzo di 1.100 lire che all'epoca non erano poche.Sul pennino,in acciaio dorato è scritto:IRIDIUM - Ero - Irkus - 7.
Foto 01.jpg
Foto 02.jpg
Foto 03.jpg
Foto 04.jpg
Quello che mi ha colpito però è il richiamo in basso a destra sul coperchio della scatola - Rodursal - e allora sono andato a vedere sul web e ho trovato questa.
foto 06.jpg
Foto 07.jpg
Foto 08.jpg
Foto 09.jpg
Sul pennino della Rodur, in acciaio dorato, è scritto: Rodur - IRKUS - IRIDIUM POINT - 7.
Il caricamento della Ero è a stantuffo tipo Pelikan mentre la Rodur usa le cartucce.
Il livello qualitativo è quello di tante penne "scolastiche" dell'epoca e prossimamente le proverò per vedere come scrivono
Mandi da Ricart

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9423
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Ero

Messaggio da maxpop 55 » domenica 3 dicembre 2017, 17:51

Probabilmente negli anni 50/60 erano scolastiche, ma oggi non più con la qualità di quelle che ci sono in giro....................
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi