Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 627
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: La Parker 51?
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Siberia » venerdì 24 novembre 2017, 19:00

Come vi trovate con la Parker 51? Mi riferisco al sistema di caricamento. A me succede di rimanere con la punta a secco, spesso. Sono convinto che aspirando l'inchiostro, io aspiri anche bolle d'aria: ho notato come su un'altra 51, sprovvista del "tubicino aerometric" , non ho problemi e ho notato che le bolle d'aria si creano anche su un clone cinese (col tubicino e sacchetto trasparente).
La 51 è stata totalmente smontata, pulita e riassemblata, da me, e non ha difetti evidenti.
Secondo voi è colpa del tubicino oppure sbaglio io nel caricarla ? È possibile che la penna più nota del mondo, abbia questo problema di bolle d'aria?
Voi che ne pensate? Come caricate la votra 51?
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
Iorek
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 80
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 21:24
La mia penna preferita: Aurora 88 Nizzoli
Il mio inchiostro preferito: Diamine Classic Green
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di TO
Sesso: Uomo

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Iorek » venerdì 24 novembre 2017, 19:16

Ho tre 51 aerometric, una è una M abbondante, le altre due F. Tutte e tre hanno il tubicino in ordine, e non noto anomalie nel caricamento ne' nella durata.
Quando carico, faccio attenzione a immergere bene la sezione e soprattutto a lasciarla aspirare per un po' (diciamo un 10-20 secondi) ad ogni pompata. Qualche volta, se dopo l'ultima pompata canonica (4 secondo l'iscrizione sul simil-converter) sento ancora gorgogliare, ne faccio altre.
Una cosa che mi lascia stupefatto è che posso lasciarle cariche e inusate per settimane e settimane, e il più delle volte ripartono immediatamente.

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 627
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: La Parker 51?
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Siberia » venerdì 24 novembre 2017, 20:35

20 secondi, dunque.... io molto meno. Allora dovrei provare diversamente.
Solitamente, dopo 3 o 4 facciate di quaderno , rimane a secco. Spremendo un po' il sacchetto, riparte immediatamente
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
Iorek
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 80
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 21:24
La mia penna preferita: Aurora 88 Nizzoli
Il mio inchiostro preferito: Diamine Classic Green
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di TO
Sesso: Uomo

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Iorek » venerdì 24 novembre 2017, 21:23

In realtà 10 o 20, non saprei dirti. Diciamo che faccio attenzione a tenerla un bel po'.
Ma mi pare strano più che altro che ti si inceppi per poi ripartire. Questo davvero non mi succede con la 51.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7051
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Ottorino » venerdì 24 novembre 2017, 21:43

Non aspettare un po' è errore comune.
Mi sono capitati molti amici che dicevano che le penne che gli regalavo non funzionavano.
Ho capito quando ho visto come caricavano. Un eccessivamente ridotto tempo di immersione.
Li ho convinti dicendo di ascoltare il rumore quando estraevano dal calamaio.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
Linos
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 65
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso: Uomo

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Linos » venerdì 24 novembre 2017, 21:58

La Parker scriveva sulla capsula metallica copri sacca della versione USA "to fill press ribbed bar firmly 6 times" cosi faccio e non ha problemi di nessun genere. ;)

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 627
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: La Parker 51?
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Siberia » venerdì 24 novembre 2017, 23:43

Quindi premo una volta il sacchetto, attendo, per esempio, 20 secondi, poi lo schiaccio di nuovo una seconda volta, di nuovo attendo per 20 secondi, e così via fino alla sesta o quarta volta? Ma... il sacchetto, nell'arco dei 20 secondi, devo tenerlo schiacciato ("firmly") o pompare una volta e basta?
Grazie, abbiate pazienza :roll:
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Polemarco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 210
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso: Uomo

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Polemarco » sabato 25 novembre 2017, 0:05

E' successo anche a me con le "parker" cinesi.
Un caricamento "schiaccia-lascia" troppo veloce crea delle bolle d'aria nel calamaio e le risucchia nel sacchetto.
Questo capita anche se il sacchetto è dotato di uno sfiatatoio.
E succede anche con il converter.
L'aria rigettata/spinta con forza dal sacchetto nel calamaio ribolle.
Io elimino l'aerometric e controllo l'inchiostro nel sacchetto a vista.
Se si fa lentamente non accade (o non dovrebbe accadere).
Polemarco

Avatar utente
Iorek
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 80
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 21:24
La mia penna preferita: Aurora 88 Nizzoli
Il mio inchiostro preferito: Diamine Classic Green
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di TO
Sesso: Uomo

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Iorek » sabato 25 novembre 2017, 7:03

Siberia ha scritto:
venerdì 24 novembre 2017, 23:43
Quindi premo una volta il sacchetto, attendo, per esempio, 20 secondi, poi lo schiaccio di nuovo una seconda volta, di nuovo attendo per 20 secondi, e così via fino alla sesta o quarta volta? Ma... il sacchetto, nell'arco dei 20 secondi, devo tenerlo schiacciato ("firmly") o pompare una volta e basta?
Grazie, abbiate pazienza :roll:
La prima che hai detto :-)
probabilmente, se consideriamo la ridotta depressione generata dal sacchetto che si distende, la sezione del tubicino e la viscosità dell'inchiostro, la portata dell'inchiostro in salita nel sacchetto non sarà questo granché. Quindi bisogna dargli tempo.

Avatar utente
Iorek
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 80
Iscritto il: lunedì 30 maggio 2016, 21:24
La mia penna preferita: Aurora 88 Nizzoli
Il mio inchiostro preferito: Diamine Classic Green
Misura preferita del pennino: Fine
Località: provincia di TO
Sesso: Uomo

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Iorek » sabato 25 novembre 2017, 7:07

Linos ha scritto:
venerdì 24 novembre 2017, 21:58
..."to fill press ribbed bar firmly 6 times"...
...o anche "4 times".
Delle mie, una dice 6 e le altre 4. Devo aver letto da qualche parte che sono le più antiche che dicono 6.
Io non ci faccio tanto caso... :-)

Godowsky1930
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 145
Iscritto il: domenica 25 settembre 2016, 17:52
La mia penna preferita: Dupont linea 1
Il mio inchiostro preferito: Rohrer
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it Vera: 005
Località: Milano
Sesso: Uomo

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Godowsky1930 » sabato 25 novembre 2017, 10:02

Io ho sempre schiacciato lentamente il sacchetto rilasciando lentamente e contando fino a dieci. In questo modo la durata dell'inchiostro era superiore a qualunque penna a caricamento a levetta. Ora leggendo i vari commenti mi viene il dubbio che con piu' compressioni (lente) e contando sino a venti la parker 51 potrebbe caricare ancora di più'.umberto

Avatar utente
Linos
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 65
Iscritto il: sabato 12 agosto 2017, 9:48
La mia penna preferita: Aurora 88 (Nizzoli)
Località: Asti
Sesso: Uomo

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Linos » sabato 25 novembre 2017, 10:05

Iorek ha scritto:
sabato 25 novembre 2017, 7:07
Linos ha scritto:
venerdì 24 novembre 2017, 21:58
..."to fill press ribbed bar firmly 6 times"...
...o anche "4 times".
Delle mie, una dice 6 e le altre 4. Devo aver letto da qualche parte che sono le più antiche che dicono 6.
Io non ci faccio tanto caso... :-)
Si può anche provare il comportamento con l'acqua, in un vasetto trasparente si vede il comportamento dell'aria che esce, sulla mia 4 pressioni sono sufficienti, per la massima carica molto dipende dalla lunghezza del tubicino, e il sacchetto difficilmente so può comprimere sino all'estremita, inoltre bisognerebbe controllare se nel collettore è presente un pezzettino di materiale plastico che funge parzialmente da valvola, per evitare che l'inchiostro ogni qualvolta esca totalmente, questa micro barretta in genere se non si usa la massima attenzione al primo smontaggio per revisione si perde e se ne ignora l'esistenza. ;) (così me l'hanno raccontata e così la riporto :D )
Allegati
post-28429-127336002838.jpg

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 627
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: La Parker 51?
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

Come vi trovate con la Parker 51 aerometric?

Messaggio da Siberia » sabato 25 novembre 2017, 12:37

Ho capito, gazie. Mi dispiace che oggi non sono a Bologna. Un saluto a tutti. Chissà Fab66 che sta combinando con enormi Duofold nel taschino e valigette sospette :D :D :D :wave:
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Rispondi