Wing Sung 659.

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Avatar utente
nello56
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 1121
Iscritto il: venerdì 11 novembre 2011, 19:37
La mia penna preferita: quella rimessa insieme da me
Il mio inchiostro preferito: Diamine Violet o 4001 Nero
Misura preferita del pennino: Italico
Arte Italiana FP.IT M: 056
Fp.it ℵ: 056
Fp.it Vera: 056
Località: Torino
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da nello56 » lunedì 14 marzo 2016, 22:03

I pennini sono di diverse dimensioni riconoscibili spesso con l'incisione che riportano sul corpo
tipo: 00,1,2, etc.
I numeri indicano genericamente che un pennino #5 è di dimensioni maggiori di un pennino #3
(vedi : http://www.fountainpen.it/Anatomia_di_u ... grafica/it)
Quindi dovresti procurati qualche pennino anche solo in acciaio (a basso costo) di dimensioni diverse.
In linea di principio i più utilizzati su vecchie stilografiche vanno dal 3 al 6 (numero più numero meno).
Inoltre non tutti i pennini della stessa misura hanno la stessa flessibilità o la stessa coda
(http://www.fountainpen.it/Analisi_ed_ag ... al_pennino)
per cui un #4 con la coda "cilindrica" potrebbe non alloggiare altrettanto bene come un #4 con la coda rastremata.
Dovresti provare qualche pennino sull'alimentatore e vedere come si sposano: se la parte interna del pennino
si accoppia bene con l'alimentatore, allora ci sono buone probabilità che questi insieme lavoreranno bene.
Quale regola (molto) empirica puoi adottare quella che ad alimentatore grosso corrisponde un pennino grosso! ;)

Tutto questo vale per stilografiche che abbiano un pennino NON dedicato, come ad esempio aurora 88,sheaffer,51 etc.
o per quelle stilografiche per le quali la sostituzione del loro pennino con uno "economico" non comporta lo snaturamento
della penna. Capisci che un Montblanc che calzi un "iridium point" (come le peggiori patacche), per quanto bene possa scrivere.....
Nello

in_costante
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 176
Iscritto il: venerdì 11 febbraio 2011, 10:55
La mia penna preferita: Conway Stewart #64
Il mio inchiostro preferito: Waterman Absolute Brown
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Manduria (TA)
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da in_costante » martedì 15 marzo 2016, 1:16

Grazie per la spiegazione. Gentilissimo

Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 224
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da Kevan » martedì 15 marzo 2016, 14:23

bhe, la penna è arrivata.
So che sono un pessimo neofita...ma come posso superare il trauma della prima inchiostratura?
Sono due ore che sta a testa in giù e mica scrive ancora....:O

Consigli sul primo avvio?
meglio bagnare bene l'alimentatore usando il converter? (ho messo una cartuccia pilot preforata, mi pare che entri senza forzature)
giaccè è la mia prima demonstrator, come faccio a "diagnosticare" visivamente che la penna sia ok?

cosa sospetta: è normale che si bagni anche la parte del pennino esterna, a contatto con l'anello interno della sezione?

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8427
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da Irishtales » martedì 15 marzo 2016, 14:28

E' normale, è successo anche nella mia. Non preoccuparti per i tempi (lunghi) d'attesa, l'inchiostro può impiegare molto tempo per attivare al pennino tramite il labirinto delle lamelle dell'alimentatore.
Molto brutalmente, se ho fretta ricorro allo strattonaggio; spingo letteralmente l'inchiostro spremendo la cartuccia oppure azionando il converter...è poco gentile, ma funziona...
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 224
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da Kevan » martedì 15 marzo 2016, 15:58

e scuotendo un po' la penna si possono far danni?
le cartucce pilot se le premo mi si crepano, già successo :o

la prossima volta che avvio una penna cmq ci metto un converter come prima ricarica, se mi velocizza la discesa dell'inchiostro scaricandolo un po'

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8427
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da Irishtales » martedì 15 marzo 2016, 16:14

Mh...azionando lo shaker ho sempre fatto solo danni (mani, camicie, tavoli, sedie, incauti colleghi nei pressi...)
Ti conviene riporla in verticale col pennino in giù in un portapenne e avere pazienza...vedrai che l'attesa sarà ripagata dalla qualità di scrittura.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 224
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da Kevan » martedì 15 marzo 2016, 16:53

più che sporcare..posso far danni?
mi limito a scuoterla in mano tipo termometro..

paki
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 486
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2014, 16:15
La mia penna preferita: Pelikan M205
Il mio inchiostro preferito: Diamine 150th Blue Velvet
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Cerignola (FG)
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da paki » mercoledì 16 marzo 2016, 9:52

No, a parte le gocce di inchiostro schizzate ovunque, non dovresti far danni.
Prova a scuoterla ma per poco tempo, poi fermati e guarda dov'è arrivato l'inchiostro, se non è sufficiente ricominci e ti fermi quando l'inchiostro è vicino alla parte esterna dell'alimentatore (quella sotto il pennino) in modo da evitare le macchie.
Pasquale
Immagine
Immagine

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da Contax1961 » giovedì 17 marzo 2016, 10:18

Irishtales ha scritto:Mh...azionando lo shaker ho sempre fatto solo danni (mani, camicie, tavoli, sedie, incauti colleghi nei pressi...)
Ti conviene riporla in verticale col pennino in giù in un portapenne e avere pazienza...vedrai che l'attesa sarà ripagata dalla qualità di scrittura.
concordo con Danile tieni la penna per un pò in verticale la Gravità farà il resto :thumbup:
Riccardo

Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 224
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da Kevan » giovedì 17 marzo 2016, 17:59

mi sto convincendo che la cartuccia pilot non entri bene fino in fondo...sull'EF è proprio forzata.
sull'F ogni tanto devo premere la cartuccia per rifornire il feeder...scrive irregolare dopo un giorno in verticale.
può essere un cattivo contatto cartuccia-alimentatore, causa del flusso insufficiente/incostante?

vorrei provare se col converter incluso si ovvia al problema.

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da Contax1961 » giovedì 17 marzo 2016, 23:24

Kevan ha scritto:mi sto convincendo che la cartuccia pilot non entri bene fino in fondo...sull'EF è proprio forzata.
sull'F ogni tanto devo premere la cartuccia per rifornire il feeder...scrive irregolare dopo un giorno in verticale.
può essere un cattivo contatto cartuccia-alimentatore, causa del flusso insufficiente/incostante?

vorrei provare se col converter incluso si ovvia al problema.
mah. onestamente dubito sia quello il problema,anche a me comunque ogni tanto il feed rimane quasi asciutto e stò usando solo il suo converter, sarebbe interesante scambiarlo momentaneamente con uno pilot, e poi fare un confrnonto. Comunque attendiamo il parere di qualcuno con più esperienza.
Riccardo

Kevan
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 224
Iscritto il: sabato 27 dicembre 2014, 21:55
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Black
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da Kevan » sabato 26 marzo 2016, 0:09

dopo aver un po' smanettato, confermo l'ipotesi iniziale.
La ws659 NON è compatibile con cartucce pilot.
apparentemente le cartucce entrano, ma sia sull'F e più sensibilmente sull'EF, le cartucce faticano a entrare, costringedo a forzare per far fare il clic di fine corsa.
Ho provato a non forzare le cartucce (preforate ovviamente), ma ciò che ottengo è che non combacia bene il tutto..e che si perde inchiostro nel portacartuccia perchè non si sigilla. Il risultato è ciò che sospettavo: un cattivo flusso perchè l'inchiostro non va per capillarità in modo corretto, si perde ink nel serbatoio, la cartuccia si scalza con minimi urti.
Oppure si può anche forzare, ma è una via brutale che non mi appare auspicabile.

Il converter allegato invece calza perfettamente in entrambe le sezioni e il flusso migliora sensibilmente: l'alimentatore si bagna subito e il flusso è costante.
La domanda è: dove se ne può comprare un altro (o più di uno)? :lol:

Sono un po' deluso. che razza di penna incompatibile con tutto? mah.

paki
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 486
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2014, 16:15
La mia penna preferita: Pelikan M205
Il mio inchiostro preferito: Diamine 150th Blue Velvet
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Cerignola (FG)
Sesso: Uomo

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da paki » sabato 26 marzo 2016, 12:46

La mia funziona bene, le cartucce non si forano ma entrano in modo perfetto, evidentemente la produzione non è costante e ogni esemplare è diverso...
Pasquale
Immagine
Immagine

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da Contax1961 » sabato 26 marzo 2016, 18:39

Le cartucce PILOT sono perfettamente compatibili, è riportato anche su altri forum, hanno solo il problema evidenziato che non si forano in modo agevole, ma il sistema di innesto le riceve perfettamente una volta perforate ;)
Riccardo

Avatar utente
G P M P
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2078
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 16:06
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Blue
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 003
Arte Italiana FP.IT M: 003
Fp.it ℵ: 003
Fp.it 霊気: 003
Località: Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

Re: Wing Sung 659.

Messaggio da G P M P » sabato 26 marzo 2016, 20:01

Contax1961 ha scritto:Le cartucce PILOT sono perfettamente compatibili, è riportato anche su altri forum, hanno solo il problema evidenziato che non si forano in modo agevole, ma il sistema di innesto le riceve perfettamente una volta perforate ;)
Verificata la stessa cosa, così come la completa compatibilità di entrambe le punte (F e EF) con il CON-50.
Giovanni Paolo (ma per tutti, GP) - il mio fotoblog

Rispondi

Torna a “Penne Stilografiche”