Archivio penne informatico, database

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
marilua
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 200
Iscritto il: giovedì 5 maggio 2016, 15:23
La mia penna preferita: in questo momento Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: waterman Havane
Misura preferita del pennino: Fine
Località: dintorni di Piacenza
Sesso: Donna

Archivio penne informatico, database

Messaggio da marilua » lunedì 31 luglio 2017, 10:49

io uso FPI e trovo che sia perfetto, puoi inserire foto, ordini come vuoi, spazio per le annotazioni più che sufficiente, numero totale delle penne, totale spesa ( e ti viene un coccolone :o ), luogo e data di acquisto, si può usare anche per l'elenco inchiostri ......., tempo di inserimento molto breve....., possibilità di estrarre i dati che vuoi, ......, il programma è un access office.
In aggiunta in cartaceo anche album fotografico in ordine alfabetico, su fogli mobili.....

In partenza semplice quadernetto su cui annoto subito luogo, data di acquisto, costo, poi una volta pulite le penne, fotografate, stampate le foto, i dati vengono inseriti sul database, con segno di spunta sia sul quadernetto che sull'album.

La mia metà carica le foto divise in album per marca e con l'indicazione del modello sull' iphone, trovo che sia molto utile, è successo più di una volta di chiedersi, in giro per mercatini, ma questa ce l'abbiamo o no?, poi nulla toglie che la compri anche se doppia per regalarla ad un amico :wave:
carpe diem tempus fugit

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 556
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, Platinum 3776UEF
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso: Uomo
Contatta:

Archivio penne informatico, database

Messaggio da shinken » lunedì 31 luglio 2017, 10:52

Segnalo anche http://www.datacrow.net/ un applicazione multipiattaforma in grado di gestrire collezioni generiche.
Abbastanza semplice da installare, le chede possonoi essere arricchite con immagini
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
francescog
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 123
Iscritto il: giovedì 24 agosto 2017, 13:03
La mia penna preferita: Pilot capless
Il mio inchiostro preferito: Waterman inspired blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it Vera: 045
Località: Roma
Sesso: Uomo

Madamina, il catalogo è questo...

Messaggio da francescog » mercoledì 11 ottobre 2017, 18:42

Madamina, il catalogo è questo
Delle belle che amò il padron mio;
un catalogo egli è che ho fatt'io;
Osservate, leggete con me.

In Italia seicento e quaranta;
In Alemagna duecento e trentuna;
Cento in Francia, in Turchia novantuna;
Ma in Ispagna son già mille e tre.
Come catalogate le vostre penne? Come tenete traccia delle informazioni che pian piano acquisite (magari grazie al supporto del forum!) su una penna scovata, di che marca si tratti, modello, anno di produzione, ...? Tenete traccia delle circostanze in cui le avete acquisite, del prezzo, se è un regalo, se è la penna del nonno, il regalo ricevuto da bambino, oppure un colpo di fortuna spuntato in un mercatino e al quale avete fatto una serie di riparazioni, magari documentate?

Io ne ho poche, ma penso convenga cominciare finché ancora si riescono a contare (diciamo, finché siamo alle 91 "penne" della Turchia, prima di arrivare alle "mille e tre" dell'Ispagna).

Naturalmente, si potrebbe anche fare senza catalogo, ma mi sembra uno dei modi possibili per "vivere" questa passione e mi fa piacere raccogliere le esperienze di chi è affetto dalla pennofilia da più tempo di me.

Io sto pensando di raccogliere in un apposito quadernino, ma mi piacerebbe anche avere una traccia fotografica. Alternativamente potrebbe funzionare un raccoglitore di schede, come in una vecchia biblioteca...

Francesco
ps: non posso trattenermi dall'allegare un link: https://youtu.be/5xcVRGiLFSo
Uno strato di fango ricopriva ancora la terra, ma qua e là piccoli fiori blu stavano già sbocciando.
R. Queneau, Les fleurs bleues, nella traduzione di I. Calvino

Cex71
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 358
Iscritto il: domenica 12 ottobre 2014, 19:06
La mia penna preferita: wahl eversharp doric
Il mio inchiostro preferito: Aurora black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it 霊気: 071
Fp.it Vera: 071
Località: Thiene (VI)
Sesso: Uomo

Madamina, il catalogo è questo...

Messaggio da Cex71 » mercoledì 11 ottobre 2017, 22:29

Ciao,
Io ho un classico foglio excel in cui ho catalogato le penne per nazione, marca, anno di produzione, materiali, tipo di carica dell'inchiostro, pennino, prezzo di acquisto etc.
Poi ho anche un quadernino in cui scrivo... a penna :lol:
Cesare

Avatar utente
jebstuart
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 107
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Pelikan M120
Il mio inchiostro preferito: Blu, Verdi e Grigi
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso: Uomo

Madamina, il catalogo è questo...

Messaggio da jebstuart » giovedì 12 ottobre 2017, 0:48

Io ho un foglio Excel in cui riporto:
Foto
Marca
Modello
Tipo (coverter, pistone, siringa, ecc.)
Stato di conservazione
Colore/Materiale
Presenza di scatola/istruzioni
Prezzo
Nome e recapiti del venditore/negozio
Descrizione (del venditore o mia)

Ci sono sottofogli excel per marca e per prezzo, ed a parte ho delle cartelle con le tutte le foto presenti nell'annuncio onche ho fatto io).
Io ho tra le 150 e le 200 penne e ho potuto man mano catalogarle. Immagino che i collezionisti più avanzati non ci riescano.
È un lavoraccio ossessivo, ma diversamente dimenticherei subito prezzo, provenienza, scatola relativa e quant'altro.... :mrgreen:

domenicop
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: domenica 23 aprile 2017, 13:00
La mia penna preferita: Pelikan M250
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Take-Sumi
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 038
Sesso: Uomo
Contatta:

Archivio penne informatico, database

Messaggio da domenicop » giovedì 12 ottobre 2017, 11:18

Usando un Mac mi sono costruito un DB basico con File Maker. Funzionale per la mia collezione, ma non definitivo in quanto a struttura (dovrei lavorarci ancora un po').

Su device Apple mi è invece piaciuta Stash Star Pen, per altro gratuita con pubblicità.

Avatar utente
alfredop
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1773
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso: Uomo

Archivio penne informatico, database

Messaggio da alfredop » giovedì 12 ottobre 2017, 14:27

Il problema dell'archivio, secondo me è di secondaria importanza, di software per i collezionisti ne esistono moltissimi. Il vero problema è la manutenzione dell'archivio stesso, ovvero mantenerlo aggiornato, farne le copie di backup etc.
Io ho rinunciato a tenerlo (e forse è meglio cosi :D).
Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

domenicop
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 55
Iscritto il: domenica 23 aprile 2017, 13:00
La mia penna preferita: Pelikan M250
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Take-Sumi
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 038
Sesso: Uomo
Contatta:

Archivio penne informatico, database

Messaggio da domenicop » venerdì 13 ottobre 2017, 8:50

alfredop ha scritto:
giovedì 12 ottobre 2017, 14:27
... Il vero problema è la manutenzione dell'archivio stesso, ovvero mantenerlo aggiornato, farne le copie di backup etc. ...
Alfredo
Sante Parole :clap:

Avatar utente
zoniale
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 427
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso: Uomo

Archivio penne informatico, database

Messaggio da zoniale » venerdì 13 ottobre 2017, 9:30

Si. Avevo anche io iniziato un bel foglio excel. Arrivato alla settima penna ho deciso però che non ne valesse la pena.
Era più complicata la manutenzione dell'excel, che non aprire i due astucci da 48 e guardarle direttamente...
Michele

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 282
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso: Uomo

Archivio penne informatico, database

Messaggio da TeoJ » venerdì 13 ottobre 2017, 9:32

alfredop ha scritto:
giovedì 12 ottobre 2017, 14:27
Il problema dell'archivio, secondo me è di secondaria importanza, di software per i collezionisti ne esistono moltissimi. Il vero problema è la manutenzione dell'archivio stesso, ovvero mantenerlo aggiornato, farne le copie di backup etc.
Io ho rinunciato a tenerlo (e forse è meglio cosi :D).
Alfredo
Beh, una volta avviato, a meno che non acquisti 12 penne nuove al giorno, non è un grosso sforzo manutenerlo... :mrgreen:
Matteo

Rispondi

Torna a “Penne Stilografiche”