Archivio penne informatico, database

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 9592
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso: Uomo
Contatta:

Re: Archivio penne informatico, database

Messaggio da piccardi » martedì 19 aprile 2016, 18:18

muristenes ha scritto: Lo immagino come un semplice catalogo delle varie penne, corredato di poche ma essenziali informazioni per ogni modello (esempio: Marca, nome, colore, sistema di caricamento, pennino, anno di produzione. Opzionali: misura, nazione di produzione, etc.)
Questo è quello che già fa il wiki, e lo fa come lo fa wikipedia (il software è lo stesso). E chiunque voglia dare una mano a mettere queste informazioni è il benvenuto. C'è uno scheletro di pagina che ci si può riempire con più o meno dettagli, in cui questi dati ci sono (e sono pure opportunamente inseriti in un database semantico che consente ricerche complesse, come quelle che portano alla galleria di tutte le foto di un modello.

Ma un database con 6/8 campi non risponde alla realtà, è vero che molti informatici nell'affrontare un problema hanno l'attitudine da chi avendo in mano un martello pensa che tutto sia un chiodo, per cui vengono fatti programmi con uno scheletro molto rigido. Ma in genere questo funziona per esigenze molto limitate.

Infine tieni conto che il "semplice" è pia illusione, ci sono modelli il cui non è semplice dire quale è il nome, dato che non esiste un nome ma, come per la Eversharp solo numeri di modello citati nei cataloghi.

Lasciamo poi perdere l'anno di produzione su cui esistono in molti casi dibattiti accesi o incertezze enormi. E le varianti di produzione dello stesso modello nelle varie nazioni (tipo i vari capolavoro, chef d'oeuvre, marsterpiece) lasciano alquanto dubbio anche il concetto di nazione di produzione (le Pelikan le producevano anche a Milano ed in Polonia, le Montblanc in Danimarca).

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 889
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari
Sesso: Non Specificato

Re: Archivio penne informatico, database

Messaggio da muristenes » martedì 19 aprile 2016, 21:03

In effetti davo diverse cose per scontate, grazie per le precisazioni :thumbup:

Polemarco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 184
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso: Uomo

Sistema di catalogazione

Messaggio da Polemarco » domenica 30 luglio 2017, 12:33

Quale è il sistema che usate per catalogare le vostre penne:

1) schede cartacee;
2) foglio excel dove inserire dati e foto;
3) altro

E' possibile una foto o una descrizione del sistema ?
Devo dare un poco di ordine alle mie penne.

Grazie

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 7940
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Sistema di catalogazione

Messaggio da maxpop 55 » domenica 30 luglio 2017, 12:54

E' molto interessante, la tua domanda, è una cosa che interessa anche me, io mi propongo sempre di catalogarle e non lo faccio mai, a volte mi propongono delle penne e non ricordo neanche se le ho, spesso sono vittima di doppioni.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Polemarco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 184
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso: Uomo

Sistema di catalogazione

Messaggio da Polemarco » domenica 30 luglio 2017, 13:02

Penso che la catalogazione debba avvenire con un software che consenta anche l'inserimento di fotografie della penna e delle sue caratteristiche.
Ogni scheda telematica dovrebbe avere un numero progressivo (modificabile stante l'ingravescenza della "malattia pennica") che potrebbe essere riportato sulla penna (da evitare adesivi o pennarelli).

Ma sono solo all'inizio.

Polemarco

Avatar utente
TeoJ
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 332
Iscritto il: martedì 27 dicembre 2016, 14:42
La mia penna preferita: Delta Dolcevita
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 031
Località: Novara
Sesso: Uomo

Sistema di catalogazione

Messaggio da TeoJ » domenica 30 luglio 2017, 13:59

Io, per il momento, mi trovo bene con un foglio excel, senza bisogno di aggiungere foto (magari perché sono ancora a numeri bassi... :lol: )

Comunque, io l'ho impostato con le seguenti colonne:
- Numero (un contatore automatico di righe, che cambia nel tempo dato che le inserisco in ordine alfabetico per marca/modello)
- Marca
- Produzione (la nazione di origine)
- Modello
- Materiale (dove registro solamente i materiali "esotici", tipo celluloide, caseina. Lascio in bianco per plastica/resina/metallo)
- Colore (cerco di riportare la descrizione o il nome ufficiale del colore, soprattutto quando capita di avere diversi esemplari dello stesso modello)
- Pennino (tratto e materiali del pennino)
- Pagata (prezzo a cui è stata acquistata)
- Stato (Nuova, NOS, Usata)
- Anno di produzione (certo o presunto, in tal caso affiancato da un punto interrogativo, o indicazione del periodo)
- Tipo di attacco (per quelle a cartuccia/converter registro se accetta cartucce internazionali, parker, lamy, ecc...)
- Caricamento (registro se è una penna a cartuccia, leva, button filler, vacumatic...)
- Inchiostro (se carica, mi segno l'inchiostro usato)
- Prossimo inchiostro (nota nel caso in cui non mi piaccia il comportamento con l'inchiostro attuale e voglia provarne un altro che penso possa andare meglio)
- Note varie (dove segno eventuali problemi da risolvere, il numero se è un'edizione numerata, e ogni cosa possa essere utile ricordarsi)

Poi ho altri fogli di lavoro nello stesso documento dove mi son segnato gli inchiostri che possiedo, le compatibilità tra i vari tipi di cartucce che trovo man mano che leggo il forum, le misure dei sacchetti dell'inchiostro in rapporto al diametro dell'attacco, contatti utili di ebay o di persone del forum da cui ho acquistato)
Matteo

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1016
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso: Uomo

Sistema di catalogazione

Messaggio da MaPe » domenica 30 luglio 2017, 14:37

:wtf: :think:
Per ora memoria, finchè dura va bene così :lol:
Massimo

Avatar utente
Luca_63
Levetta
Levetta
Messaggi: 549
Iscritto il: mercoledì 31 dicembre 2008, 11:42
Il mio inchiostro preferito: Purchè sia blu...
Località: Genova
Sesso: Uomo

Sistema di catalogazione

Messaggio da Luca_63 » domenica 30 luglio 2017, 18:11

Luca M.

Avatar utente
Pettirosso
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 869
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso: Uomo

Sistema di catalogazione

Messaggio da Pettirosso » domenica 30 luglio 2017, 19:32

Leggere questa discussione mi ha fatto un enorme piacere, perché pensavo di essere l'unico rinc..., ehm, pasticcione, che a volte (sempre più sovente), di fronte ad una penna accattivante, si domanda: "ma questa l'ho già?".
Mi fa piacere trovarmi in buona compagnia!
Detto questo, il sistema di Teoj mi pare perfetto, proprio quello che vagamente avevo in mente: un semplicissimo foglio di Excel (o l'equivalente della suite Open Office), con colonne modificabili a piacere (di base quelle suggerite mi paiono più che sufficienti), e con l'enorme vantaggio che, con la funzione di ordinamento delle colonne, in un attimo puoi visualizzare in ordine tutte le Aurora che hai, o tutte le verdi, o tutte le giapponesi, e così via.
Non sentirei il particolare bisogno di aggiungere foto, a meno che la cosa non diventi professionale finalizzata alla vendita, ma non è il mio caso.
Piuttosto, un riferimento preciso a dove è riposta ogni singola penna, questo bisogna ancora studiarlo bene: numerazione progressiva da riportare poi in cartaceo sulla penna/confezione certamente, ma devo ancora mettere a fuoco bene il problema.
Si potrebbe anche adottare il sistema interamente cartaceo della catalogazione con schede mobili (una pagina per penna, o per marca, sarebbe la cosa più ovvia: io, tanti anni fa, avevo catalogato così il miei LP, per autore: ma erano altri tempi); credo che oggi, però, una catalogazione elettronica sia molto più snella ed offra molti ed indubbi vantaggi senza nessuno svantaggio (salvo che ti si impianti il pc, ma una copia di backup la si fa sempre...).
Se riesco, durante le ferie inizio. Prima o poi lo devo fare!

tavazzi
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 102
Iscritto il: venerdì 23 agosto 2013, 20:58
La mia penna preferita: Omas 556/s fine flessibile
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue jentle ink
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 108
Fp.it Vera: 027
Località: Fara Gera d'Adda (BG)
Sesso: Uomo
Contatta:

Sistema di catalogazione

Messaggio da tavazzi » domenica 30 luglio 2017, 21:06

Un DB su' IPhone, con backup su Pc. Nel caso avessi Android, c'e' anche li una bella scelta. Averlo su' smartphone facilita in certi casi. Io ho una sessantina di pezzi e con Stuff2 li maneggio benissimo. Inoltre ho fatto una tabella anche per il centinaio di inchiostri che ho maneggiato, nao faz mal.

Avatar utente
zoniale
Levetta
Levetta
Messaggi: 587
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso: Uomo

Sistema di catalogazione

Messaggio da zoniale » domenica 30 luglio 2017, 22:50

Nessuno usa SAP?
Michele

Avatar utente
Lorenzo79
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 331
Iscritto il: mercoledì 16 novembre 2016, 14:00
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 010
Località: Cremona / Modena
Sesso: Uomo
Contatta:

Sistema di catalogazione

Messaggio da Lorenzo79 » lunedì 31 luglio 2017, 0:18

zoniale ha scritto:Nessuno usa SAP?
:lol: comodo

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 6918
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Sistema di catalogazione

Messaggio da Ottorino » lunedì 31 luglio 2017, 8:13

Qualcuno ha informazioni sullo stato di gcstar?
Sembra abbandonato
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

netosaf
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 260
Iscritto il: giovedì 31 dicembre 2015, 9:04
La mia penna preferita: Omas paragon
Il mio inchiostro preferito: tutti i blue
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 054
Località: Pistoia
Sesso: Uomo

Sistema di catalogazione

Messaggio da netosaf » lunedì 31 luglio 2017, 8:46

Mi inserisco per ricordare che c'era già un topic dedicato
https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=8&t=11096
Può essere utile per chi è interessato rileggerlo.
Poi per rallegrarmi per il fatto che non sono solo ad avere queste fisime.
Per ora continuo a catalogare ogni volta che acquisisco una nuova penna e a modificare dettagli delle penne che ho via via che li acquisisco. Mi riprometto sempre di migliorare il database con le foto ma poi non lo faccio mai.
Diciamo che può essere un obiettivo cui tendere quando ci sarà il tempo.
Scusate, cosa sono SAP e GCSTAR?
Saluti

stefano

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 6918
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Archivio penne informatico, database

Messaggio da Ottorino » lunedì 31 luglio 2017, 10:04

C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Rispondi