Un consiglio per una penna per bambini

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Avatar utente
HoodedNib
Levetta
Levetta
Messaggi: 738
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Un consiglio per una penna per bambini

Messaggio da HoodedNib » venerdì 20 luglio 2018, 12:32

AinNithael ha scritto:
venerdì 20 luglio 2018, 12:07
HoodedNib ha scritto:
venerdì 20 luglio 2018, 10:55
Guardando su Amazon mi e' passata tra le cose una Kakuno, che ne pensate? Carina e' carina, il converter... beh a prendere quello buono (il con-70) costa quanto la penna ma e' una spesa sola e le cartucce non costano uno sproposito.

Ma per voi che avete navigato questo genere di penne piu' di me, e' adatta? O meglio, puo' esserlo?
Il con-70 va bene per la Kakuno? Credevo che l'adatto fosse solo il con40
Ho letto una recensione dove diceva andasse bene poi... forse e' meglio se ne leggo qualche altra
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Placo
Levetta
Levetta
Messaggi: 740
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Un consiglio per una penna per bambini

Messaggio da Placo » venerdì 20 luglio 2018, 13:13

Sappiate che ieri, davanti a una Caipiroska e mostrando una cartuccia Lamy, ho detto a HoodedNib: "Ma 'sta picciridda a scuola dovrà trascrivere il codice di Hammurabi per 100 volte in un pomeriggio?". :lol:
Consumare un'intera cartuccia (anche quella standard piccola) non è semplice e le cartucce lunghe contengono tanto inchiostro.
Comunque fra un mese al massimo HoodedNib farà la sua scelta (e non è Uomini e Donne) e tutti saremo qui ad aspettare con trepidazione.
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Immagine

Avatar utente
HoodedNib
Levetta
Levetta
Messaggi: 738
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Un consiglio per una penna per bambini

Messaggio da HoodedNib » venerdì 20 luglio 2018, 13:36

Placo ha scritto:
venerdì 20 luglio 2018, 13:13
Sappiate che ieri, davanti a una Caipiroska e mostrando una cartuccia Lamy, ho detto a HoodedNib: "Ma 'sta picciridda a scuola dovrà trascrivere il codice di Hammurabi per 100 volte in un pomeriggio?". :lol:
Consumare un'intera cartuccia (anche quella standard piccola) non è semplice e le cartucce lunghe contengono tanto inchiostro.
Comunque fra un mese al massimo HoodedNib farà la sua scelta (e non è Uomini e Donne) e tutti saremo qui ad aspettare con trepidazione.
Forse non ci siamo capiti :D Io non credo e non ho mai creduto che una cartuccia finisca in un giorno (a meno che non sia una versione di me alla sua eta') pero' vorrei trovarmi ad ricaricare la cartuccia o il converter non ogni giorno perche' conoscendo le teste che siamo a casa e' automatico che ce lo dimenticheremmo e il mostriciattolo in questione restare senza inchiostro in mezzo alla via.

Questo oltre a tutte le fisime riguardanti robustezza, qualita' di scrittura e possibilita' di cambiare pezzi della penna stesso o meno (e costi)
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 274
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: Delta Dolcevita Stantuffo
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Un consiglio per una penna per bambini

Messaggio da francoiacc » venerdì 20 luglio 2018, 13:45

Cartuccia, converter o pistone che sia prima o poi devi sempre ricaricarla, quindi il rischio che dimentichi di farlo è sempre dietro l'angolo, anzi più dura la ricarica più è probabile che lo dimentichi. Robustezza è relativo, una penna scolastica è mediamente in plastica, e la plastica si rompe. Io ti direi prendine un paio economiche, te ne sono state suggerite un certo numero, così almeno se si scarica e/o se ne rompe una ne hai almeno una di riserva, se poi le prendi diverse hai anche modo di valutare quale sia migliore. :wave:
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
AinNithael
Levetta
Levetta
Messaggi: 629
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 23:25
La mia penna preferita: Ehm... stanno diventando tante
Il mio inchiostro preferito: blu-nero oppure viola
Località: Torino

Un consiglio per una penna per bambini

Messaggio da AinNithael » venerdì 20 luglio 2018, 14:23

HoodedNib ha scritto:
venerdì 20 luglio 2018, 12:32
AinNithael ha scritto:
venerdì 20 luglio 2018, 12:07


Il con-70 va bene per la Kakuno? Credevo che l'adatto fosse solo il con40
Ho letto una recensione dove diceva andasse bene poi... forse e' meglio se ne leggo qualche altra
Per favore, se ne vieni a capo mi informi? Considerata la poca capienza del con40, sarebbe una buona notizia quella di una sua alternativa.
Enrica
"Non essere mai codardo o crudele. Cerca di essere sempre gentile, ma non smettere mai di essere buono." Doctor Who

Avatar utente
Placo
Levetta
Levetta
Messaggi: 740
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Un consiglio per una penna per bambini

Messaggio da Placo » venerdì 20 luglio 2018, 14:47

HoodedNib ha scritto:
venerdì 20 luglio 2018, 13:36

Forse non ci siamo capiti :D Io non credo e non ho mai creduto che una cartuccia finisca in un giorno (a meno che non sia una versione di me alla sua eta') pero' vorrei trovarmi ad ricaricare la cartuccia o il converter non ogni giorno perche' conoscendo le teste che siamo a casa e' automatico che ce lo dimenticheremmo e il mostriciattolo in questione restare senza inchiostro in mezzo alla via.

Questo oltre a tutte le fisime riguardanti robustezza, qualita' di scrittura e possibilita' di cambiare pezzi della penna stesso o meno (e costi)
Quanto mi piace prenderti in giro! :lol:
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Immagine

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1011
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Un consiglio per una penna per bambini

Messaggio da zoniale » venerdì 20 luglio 2018, 15:03

Placo ha scritto:
venerdì 20 luglio 2018, 14:47
Quanto mi piace prenderti in giro! :lol:
:lol: :lol: :lol: ... e quanto s'incazza!
Michele

Avatar utente
ClaBluReale
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 181
Iscritto il: venerdì 3 novembre 2017, 10:58
La mia penna preferita: Sailor Pro Gear Slim
Il mio inchiostro preferito: RK Scabiosa
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Campagna veneta
Sesso:

Un consiglio per una penna per bambini

Messaggio da ClaBluReale » venerdì 20 luglio 2018, 15:19

In tutti i modelli Kakuno di nuova produzione, dal 2016 in poi, ci sta il Con-70. Si vede che gli scrittori giapponesi hanno fatto pressione a Pilot finché l'azienda ha finalmente tolto quei piccoli pezzettini di plastica alla fine del fusto che protrudevano troppo all'interno e ci mancava proprio quel dannato millimetro per avvitare la penna con dentro il Con-70.

Andate su Youtube, scrivete "kakuno con 70" e avrete numerose conferme video. Alcune sono in giapponese, ma tutti fanno vedere il converter in azione.

Quindi la Kakuno prende il Con-20, 40, 50, e 70. Io l'ho inchiostrata con il 40 e il 50, guardate che il convertitore si attacca molto molto bene alla plastica, quindi fate attenzione nel rimuoverlo ci vuole un po' "di muscoli."
Claudia

Avatar utente
Placo
Levetta
Levetta
Messaggi: 740
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Un consiglio per una penna per bambini

Messaggio da Placo » venerdì 20 luglio 2018, 15:41

zoniale ha scritto:
venerdì 20 luglio 2018, 15:03
Placo ha scritto:
venerdì 20 luglio 2018, 14:47
Quanto mi piace prenderti in giro! :lol:
:lol: :lol: :lol: ... e quanto s'incazza!
Più meglio ancora assai di più!! :lol:
Ahimè è solo apparenza, non si incavola per niente...
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Immagine

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1884
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Un consiglio per una penna per bambini

Messaggio da blaustern » venerdì 20 luglio 2018, 19:27

La Kaküno è bellina, scrive benissimo e può montare un converter... però ho riscontrato dei gocciolamenti :(
Ergo non l’ho donata nè consigliata ai ragazzini 10-13enni che si interessano alla stilografica
Geppina & Pelmingway

Rispondi