Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Recensioni, impressioni sull'uso, discussioni, sul più straordinario strumento di scrittura!
Rispondi
Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 934
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da HoodedNib » giovedì 17 maggio 2018, 15:15

Niente, volevo presentarvi le mie ultime due piccoline arrivate, una e' stata "adottata" giusto stamattina. Una Lamy Safari LE di quel colore li (rosa? violetto? Quello li comunque) che mi piace molto come colorazione ed e' da questo punto di vista molto diverse da quelle che ho gia' e non solo... l'ho presa con un pennino tronco da 1.5 mm perche'... perche' morivo dalla voglia di provare un pennino del genere (sono stato tentato di prendere lo stiloforo Lamy con tutte le varianti di pennino tronche) e devo dire che e' impeccabile come tutte le Lamy che mi sono capitate per le mani finora.
Anche l'inchiostro che ho usato li, il J.Herbin Eclat de Saphire mi ha stupito come colore, molto diverso da come me lo ricordavo dalle foto online un blu-violetto veramente interessante e bello.

Quindi la Giapponese, una Platinum PTL-5000 che sul sito Platinum Giapponese ho scoperto che questa "forma" di penna che viene usata su piu' modelli su su fino ad una versione Maki-e va sotto il nome di Vicoh. Questa penna mi sorprende per la sensazione al tatto della plastica, "morbida" , calda, lucida, la terrei in mano per ore (e in realta' mi e' gia' successo di farlo), il pennino in oro 14kt non e' scorrevolissimo ma non s'impunta ne da fastidio in scrittura, vuole essere usato con mano leggera e tira linee dello spessore di un capello ma... non e' affatto un chiodo, applicando un po' di forza (nemmeno troppa) il pennino arriva quasi allo spessore del pennino Lamy 1.5
L'inchiostro e' il KWZ Green #3 il cui uso con questa penna ha fatto fugare i pochi dubbi che avevo su di lui, un ottimo inchiostro come tutti gli altri KWZ che ho avuto per le mani.

Comunque ecco a voi una fotuccia, che senza una anche una mini recensione pare brutta :)
Allegati
photo_2018-05-17_14-57-57.jpg
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Rodelinda
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 248
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 23:10
La mia penna preferita: L'Aurora Hastil!
Il mio inchiostro preferito: Quello che non ho ancora!
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Hinterland Milanese
Sesso:
Contatta:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da Rodelinda » giovedì 17 maggio 2018, 16:27

Bellissime, specialmente la giapponesina!!!

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 934
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da HoodedNib » giovedì 17 maggio 2018, 21:04

Rodelinda ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 16:27
Bellissime, specialmente la giapponesina!!!
La giapponesina ha stupito anche me, soprattutto per la qualita' della plastica, intendiamoci e' abbastanza sottile ma e' solida e poi ha quel feeling al tatto veramente bello, se questa e' la base delle Platinum urushi e' veramente una gran bella base.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da ASTROLUX » mercoledì 23 maggio 2018, 20:43

HoodedNib ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 21:04
Rodelinda ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 16:27
Bellissime, specialmente la giapponesina!!!
La giapponesina ha stupito anche me, soprattutto per la qualita' della plastica, intendiamoci e' abbastanza sottile ma e' solida e poi ha quel feeling al tatto veramente bello, se questa e' la base delle Platinum urushi e' veramente una gran bella base.
Da Giappone hai pagato dazio ?

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 934
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da HoodedNib » mercoledì 23 maggio 2018, 20:58

ASTROLUX ha scritto:
mercoledì 23 maggio 2018, 20:43
HoodedNib ha scritto:
giovedì 17 maggio 2018, 21:04


La giapponesina ha stupito anche me, soprattutto per la qualita' della plastica, intendiamoci e' abbastanza sottile ma e' solida e poi ha quel feeling al tatto veramente bello, se questa e' la base delle Platinum urushi e' veramente una gran bella base.
Da Giappone hai pagato dazio ?
Non dazio, mi hanno messo sopra l'IVA e le spese per il passaggio in dogana. Solo che l'IVA, visto che compravo su Amazon, era gia' compresa (Amazon vende tutto gia' ivato) e quindi nemmeno le altre spese erano dovute. Il servizio clienti di Amazon mi ha consigliato di contattare il venditore e chiedere il rimborso dell'IVA altrimenti mi avrebbero rimborsato loro e si sarebbero rivalsi. Io ho contattato il venditore che mi ha chiesto la ricevuta dall'ufficio postale e mi ha provveduto a rimborsarmi.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 800
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da ASTROLUX » venerdì 25 maggio 2018, 20:26

HoodedNib ha scritto:
mercoledì 23 maggio 2018, 20:58
ASTROLUX ha scritto:
mercoledì 23 maggio 2018, 20:43


Da Giappone hai pagato dazio ?
Non dazio, mi hanno messo sopra l'IVA e le spese per il passaggio in dogana. Solo che l'IVA, visto che compravo su Amazon, era gia' compresa (Amazon vende tutto gia' ivato) e quindi nemmeno le altre spese erano dovute. Il servizio clienti di Amazon mi ha consigliato di contattare il venditore e chiedere il rimborso dell'IVA altrimenti mi avrebbero rimborsato loro e si sarebbero rivalsi. Io ho contattato il venditore che mi ha chiesto la ricevuta dall'ufficio postale e mi ha provveduto a rimborsarmi.
Questa dell'iva è una rivelazione...quindi se compro, su amazon un penna in Giappone, al massimo devo pagare quello che chiami passaggio in dogana (dazio).
Qualcuno sa quanto si paga su una spesa di 70-80 euro ?

Avatar utente
Aurora1987
Converter
Converter
Messaggi: 15
Iscritto il: sabato 9 giugno 2018, 19:19
La mia penna preferita: Omas Extra Paragon Blu Royale
Il mio inchiostro preferito: al momento pelikan acquamarine
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano provincia
Sesso:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da Aurora1987 » martedì 19 giugno 2018, 11:02

Bellissime, anche io ho preso la Vibrant Pink ma con pennino M, in blister con anche il suo inchiostro fuxia, molto bello...purtroppo l'ho già graffiata tenendola nella bustina data in dotazione da Lamy con un'altra penna :cry: sono un danno lo so...ma a questo punto eviterò le Al Star a favore delle Safari...alluminio troppo delicato per me che le porto in giro tutti i giorni :?
Comunque il pennino tronco da 1,5 è un buon compromesso come misura? Lo usi per qualche stile in particolare?Mi piacerebbe provarli tutti fino al 1,9 come scrivevi tu ma un passo alla volta...

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 934
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da HoodedNib » martedì 19 giugno 2018, 11:31

Aurora1987 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:02
Bellissime, anche io ho preso la Vibrant Pink ma con pennino M, in blister con anche il suo inchiostro fuxia, molto bello...purtroppo l'ho già graffiata tenendola nella bustina data in dotazione da Lamy con un'altra penna :cry: sono un danno lo so...ma a questo punto eviterò le Al Star a favore delle Safari...alluminio troppo delicato per me che le porto in giro tutti i giorni :?
Comunque il pennino tronco da 1,5 è un buon compromesso come misura? Lo usi per qualche stile in particolare?Mi piacerebbe provarli tutti fino al 1,9 come scrivevi tu ma un passo alla volta...
Guarda la Lamy mi pare abbastanza robusta, ecco tendo ad evitare di tenerla in tasca con chiavi e tutto :)

Per il pennino, ho avuto la fortuna che il negoziante avesse il demo kit delle Lamy Joy per provare tutti e tre i pennini. Personalmente m'e' parso che 1,1 non fosse molto diverso da un broad grosso, carino se hai scrittura piccola e se intendi usarlo per ogni giorno (ci avevo pure pensato) ma non mi convinceva del tutto, l'1.9 e' per calligrafia seria (almeno per come l'intendere io), penso che con un po' di pratica si potrebbe usare per ogni stile che non ha necessita' di un pennino tronco tagliato di traverso, non l'ho scelto perche' si ha bisogno di scrivere lettere grandi e per quanto mi piaccia vedere quel tipo di arte non m'ispira produrre e poi quello specifico pennino mi s'impuntava (non so se era rovinato/fallato lui o totalmente spratico io). Quindi ho optato per l'1.5 con cui mi trovo abbastanza bene, non lo uso per stili particolari ma piu per un mio personalissimo stile calligrafico che poi non e' altro che l'adattamento di stili calligrafici tipo Roundhand e Copperplate al mio tipo di scrittura.

Per farti un esempio, questo e' un campione del mio stile (ancora in definizione, direi) con quella penna da una lettera che sto scrivendo a Saphur
Allegati
photo_2018-06-19_11-30-51.jpg
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Placo
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 761
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da Placo » martedì 19 giugno 2018, 11:32

La Platinum è davvero stupenda! :clap:
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Immagine

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 934
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da HoodedNib » martedì 19 giugno 2018, 11:36

Placo ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:32
La Platinum è davvero stupenda! :clap:
Concordo, e' la penna che mi piace di piu' tra quelle che ho, non quella che scrive meglio (per ora come scrive la 88 Nizzoli non ce ne ho) ma alla fine e' quella a cui sono piu' affezionato, perche' e' la prima penna nuova che ho comprato del tutto per i fatti miei tra scelte e tutto... e inoltre ho scoperto che si appaia stupendamente bene (nel senso che scrive proprio molto meglio) con il Platinum Carbon Ink... che tra parentesi costa poco piu' che 10 euro meno della penna :P
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Aurora1987
Converter
Converter
Messaggi: 15
Iscritto il: sabato 9 giugno 2018, 19:19
La mia penna preferita: Omas Extra Paragon Blu Royale
Il mio inchiostro preferito: al momento pelikan acquamarine
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano provincia
Sesso:

Due piccoli arrivi da Germania e Giappone

Messaggio da Aurora1987 » martedì 19 giugno 2018, 11:55

HoodedNib ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:31

Per il pennino, ho avuto la fortuna che il negoziante avesse il demo kit delle Lamy Joy per provare tutti e tre i pennini. Personalmente m'e' parso che 1,1 non fosse molto diverso da un broad grosso, carino se hai scrittura piccola e se intendi usarlo per ogni giorno (ci avevo pure pensato) ma non mi convinceva del tutto, l'1.9 e' per calligrafia seria (almeno per come l'intendere io), penso che con un po' di pratica si potrebbe usare per ogni stile che non ha necessita' di un pennino tronco tagliato di traverso, non l'ho scelto perche' si ha bisogno di scrivere lettere grandi e per quanto mi piaccia vedere quel tipo di arte non m'ispira produrre e poi quello specifico pennino mi s'impuntava (non so se era rovinato/fallato lui o totalmente spratico io). Quindi ho optato per l'1.5 con cui mi trovo abbastanza bene, non lo uso per stili particolari ma piu per un mio personalissimo stile calligrafico che poi non e' altro che l'adattamento di stili calligrafici tipo Roundhand e Copperplate al mio tipo di scrittura.

Per farti un esempio, questo e' un campione del mio stile (ancora in definizione, direi) con quella penna da una lettera che sto scrivendo a Saphur
GRAZIE :) hai già chiarito in parte i miei dubbi! Sarà uno dei miei prossimi acquisti allora 1,5 giusto per avere un pennino particolare magari anche da uso quotidiano, non nascondo che mi piacerebbe provare allora anche quello da 1,9 per potermi esercitare con italico o onciale in modo veloce...so che non è come il pennino ad intinzione ma devo inventarmi anche questa per risparmiare sul tempo :P

Rispondi