Waterman N.20 slip cap

Galleria per le foto di collezioni private
Rispondi
coconutta
Collezionista D.O.C.
Collezionista D.O.C.
Messaggi: 99
Iscritto il: domenica 5 maggio 2013, 21:07
La mia penna preferita: Montblanc 146 by Ariel kullock
Il mio inchiostro preferito: blu Waterman
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Sicilia

Waterman N.20 slip cap

Messaggio da coconutta » mercoledì 8 maggio 2013, 21:45

Ciao, qualcuno potrebbe darmi un aiuto?
Mio marito ha acquistato la stilografica senza il pennino. Successivamente ha acquistato il pennino n.10, perchè Waterman ha fabbricato il modello n. 20 con il pennino n. 10.
Qualcuno di voi saprebbe dirmi il motivo perchè non entra o se Waterman ha utilizzato il pennino n.8?

Grazie
Allegati
92.jpg
92.jpg (31.17 KiB) Visto 1218 volte

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10200
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Waterman N.20 slip cap

Messaggio da piccardi » giovedì 9 maggio 2013, 0:54

C'è una cosa che mi torna poco, ma può esser la mia ignoranza, e cioè il caricamento a levetta abbinato al cappuccio ad incastro, che mi pare di ricordare siano di due periodi diversi.

Comunque la 20 vuole il pennino n.10, non l'8, però a quanto ricordo della sostituzione di un pennino su una 52 non si riesce ad infilarlo dal davanti, io l'ho abboccato una volta tolto l'alimentatore e poi ho reinserito quest'uttimo dal di dietro. Inoltre in genere negli anni il pennino originale ha lasciato un po' di traccia nella posizione in cui era, che si dovrebbe vedere in controluce, ed è molto difficile reinserlo in posizione diversa.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1399
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Contatta:

Waterman N.20 slip cap

Messaggio da sanpei » sabato 11 maggio 2013, 9:02

Non avevo mai visto una 20 a levetta, credevo che i modelli PSF arrivassero solo al 58, quindi con pennino 8
in effetti quella in immagini sembra + grossa di una 58, ma non ne so tanto di penne USA
sarebbe interessante vedere il primo piano dell'imprint sul fondello del lever box e della sua sede.
http://www.zona900.it
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

coconutta
Collezionista D.O.C.
Collezionista D.O.C.
Messaggi: 99
Iscritto il: domenica 5 maggio 2013, 21:07
La mia penna preferita: Montblanc 146 by Ariel kullock
Il mio inchiostro preferito: blu Waterman
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Sicilia

Waterman N.20 slip cap

Messaggio da coconutta » sabato 11 maggio 2013, 10:49

Dear Senpei,

I agree totally with you of what you said.
as I know the 58 is the biggest size and this pen is big as a N°20 and in an other side waterman never produced the N°20 with a lever filling system....
A good friend of mine from USA just told me yesterday it could be a 18 PSF , I never had a 18 PSF but it seems to me smaller, this one has a real 20 size
Emmanuel

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1227
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Waterman N.20 slip cap

Messaggio da rolex hunter » lunedì 13 maggio 2013, 10:40

Sono solo io che vedo una penna "panciuta" laddove dovrebbe invece essere cilindrica???

Comunque tanti complimenti: prima una Waterman di quella stazza, poi trovi ANCHE il pennino n° 10...
Mi sceglieresti 6 numeri per il superenalotto ???
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1227
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Waterman N.20 slip cap

Messaggio da rolex hunter » lunedì 13 maggio 2013, 10:47

piccardi ha scritto:....... però a quanto ricordo della sostituzione di un pennino su una 52 non si riesce ad infilarlo dal davanti, io l'ho abboccato una volta tolto l'alimentatore e poi ho reinserito quest'uttimo dal di dietro.
Simone
Ineccepibile procedura, ma detta così suona estremamente "naughty" :lol: :o :lol:
piccardi ha scritto:....... Inoltre in genere negli anni il pennino originale ha lasciato un po' di traccia nella posizione in cui era, che si dovrebbe vedere in controluce, ed è molto difficile reinserlo in posizione diversa.
Simone
Giustissimo, infatti io prima di smontare l'alimentatore (per un pò non riuscirò a farlo senza arrossire... :D ) mi segno la posizione della fessura centrale del pennino o dell'alimentatore, così da poterla ritrovare in sede di rimontaggio

Giorgio
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Rispondi