La penna più bella del mondo

Foto e curiosità dai grandi collezionisti
Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 829
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da PeppePipes » lunedì 19 giugno 2017, 15:47

Un argomento che ciclicamente viene fuori tra gli appassionati e che per il principio della soggettività dei gusti non può trovare una risposta.
Sono convinto però che se si facesse un sondaggio ci sarebbe una significativa convergenza su una decina di modelli, ed a mio parere la Wahl Eversharp Gold Seal Personal Point della misura grande sarebbe tra queste.
Peccato che tra i vari colori, tutti bellissimi, sembra mancare il "corallo" che la casa americana ha utilizzato per altri modelli.
Allegati
DSCF2894.JPG
DSCF2893.JPG
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Siberia
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 432
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Parker 45 (forse)
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Trento-Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

La penna più bella del mondo

Messaggio da Siberia » lunedì 19 giugno 2017, 18:26

Non mi ritengo un esperto di vintage ma quando vedo questa...impazzisco :P È la più bella del mondo! Una Olo Aurora. Solo desiderata, non mia (foto da Internet)
Allegati
Screenshot_2017-06-19-18-20-10_1.jpg
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
Giorgio1955
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 358
Iscritto il: sabato 28 settembre 2013, 16:06
La mia penna preferita: Ancora --- Zerollo
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 black
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 030
Località: Galatina (LE)
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da Giorgio1955 » lunedì 19 giugno 2017, 18:58

E pensare che Olo era solo una 'sottomarca'...
Giorgio

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1952
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da Musicus » martedì 20 giugno 2017, 13:43

Bellissima penna e bellissimo esemplare, Marcello!! :clap:
PeppePipes ha scritto:Un argomento che ciclicamente viene fuori tra gli appassionati e che per il principio della soggettività dei gusti non può trovare una risposta.
Sono convinto però che se si facesse un sondaggio ci sarebbe una significativa convergenza su una decina....
Un sondaggio ci sarebbe già, e credo che tu lo conosca:
https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=8&t=1765
Se invece era tua intenzione aprire un argonento come da titolo, con una scelta "secca" soltanto, lancia nuovamente il guanto di sfida ai "poveri mortali stilografici" (come me) e ai tuoi pari grandi Collezionisti, che ne vedremo...delle belle!!! :thumbup:
:wave:

Giorgio

Avatar utente
zoniale
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 448
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da zoniale » martedì 20 giugno 2017, 15:59

Musicus ha scritto:Un sondaggio ci sarebbe già, e credo che tu lo conosca: https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=8&t=1765 ...
Giorgio, permettimi: quelle erano le 10 penne da avere, queste sono quelle su cui sbavare.
Michele

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 829
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da PeppePipes » martedì 20 giugno 2017, 16:09

zoniale ha scritto:
Musicus ha scritto:Un sondaggio ci sarebbe già, e credo che tu lo conosca: https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=8&t=1765 ...
Giorgio, permettimi: quelle erano le 10 penne da avere, queste sono quelle su cui sbavare.
Sì, in effetti la mia immaginaria classifica era ispirata al pensiero da te espresso, anche se poi le differenze sono sempre sottili e profonde allo stesso tempo. E' per esempio inevitabile che i collezionisti siano spesso influenzati dalla rarità di una penna e la bramosia del possesso gliela fa vedere bella.
Secondo me un esempio abbastanza significativo è la mitica Omas del Medico, quella "appiattita": direi che definirla bella sia piuttosto difficile...
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

solido
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 259
Iscritto il: venerdì 13 luglio 2012, 22:55
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso: Non Specificato

La penna più bella del mondo

Messaggio da solido » martedì 20 giugno 2017, 16:18

PeppePipes ha scritto:
zoniale ha scritto: Giorgio, permettimi: quelle erano le 10 penne da avere, queste sono quelle su cui sbavare.
Sì, in effetti la mia immaginaria classifica era ispirata al pensiero da te espresso, anche se poi le differenze sono sempre sottili e profonde allo stesso tempo. E' per esempio inevitabile che i collezionisti siano spesso influenzati dalla rarità di una penna e la bramosia del possesso gliela fa vedere bella.
Secondo me un esempio abbastanza significativo è la mitica Omas del Medico, quella "appiattita": direi che definirla bella sia piuttosto difficile...
Grande verità Marcello...a mio avviso veramente brutta..in più pure nera....eppure conosco gente che pur di averla...cambierebbe sesso ...beh! forse è azzardato ma comunque farebbe di tutto vista la rarità soprattutto del "termometrino" quasi impossibile da trovare di quelle dimensione se danneggiato quello originale...tu ne sai qualcosa no?? ;) :wave:

efreddi
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 209
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2016, 11:25
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da efreddi » martedì 20 giugno 2017, 16:31

zoniale ha scritto:... queste sono quelle su cui sbavare.

Sulla penna di questa discussione proposta da Giorgio in tanti sbavano... :lol:
Elia
----------------------------

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 829
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da PeppePipes » martedì 20 giugno 2017, 17:50

Grande verità Marcello...a mio avviso veramente brutta..in più pure nera....eppure conosco gente che pur di averla...cambierebbe sesso ...beh! forse è azzardato ma comunque farebbe di tutto vista la rarità soprattutto del "termometrino" quasi impossibile da trovare di quelle dimensione se danneggiato quello originale...tu ne sai qualcosa no?? ;) :wave:
Eccome!
Ora però è completa: rara, brutta e completa!
Allegati
SNB10892.JPG
SNB10893.JPG
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 6836
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da Ottorino » martedì 20 giugno 2017, 19:41

solido ha scritto:....eppure conosco gente che pur di averla...cambierebbe sesso ...beh!
Diavolo !! cambia compagnie, no ? Mica ti fa bene frequentare certa gente !!
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

solido
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 259
Iscritto il: venerdì 13 luglio 2012, 22:55
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso: Non Specificato

La penna più bella del mondo

Messaggio da solido » mercoledì 21 giugno 2017, 8:58

Ottorino ha scritto:
solido ha scritto:....eppure conosco gente che pur di averla...cambierebbe sesso ...beh!
Diavolo !! cambia compagnie, no ? Mica ti fa bene frequentare certa gente !!
Si si me ne tengo alla larga :D ;) a me piacciono le penne femmina mica quelle maschio come quella del "Dottore" :lol: :lol:

Avatar utente
MaPe
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 888
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da MaPe » mercoledì 21 giugno 2017, 13:16

PeppePipes ha scritto:
Grande verità Marcello...a mio avviso veramente brutta..in più pure nera....eppure conosco gente che pur di averla...cambierebbe sesso ...beh! forse è azzardato ma comunque farebbe di tutto vista la rarità soprattutto del "termometrino" quasi impossibile da trovare di quelle dimensione se danneggiato quello originale...tu ne sai qualcosa no?? ;) :wave:
Eccome!
Ora però è completa: rara, brutta e completa!
Domanda: almeno scrive bene?
Massimo

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 829
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da PeppePipes » mercoledì 21 giugno 2017, 13:57

MaPe ha scritto:
PeppePipes ha scritto:
Eccome!
Ora però è completa: rara, brutta e completa!
Domanda: almeno scrive bene?
Spero di non farvi inorridire, ma non ho mai avuto la curiosità di provarla...
Comunque sia, fatte salve le considerazioni su ergonomia (che non credo possa essere tra le migliori), bilanciamento, ecc., i pennini OMAS dell'epoca (prodotti da Comit) erano gli stessi su tutte le penne: degli ottimi pennini, flessibili e scorrevoli; non mi aspetterei quindi un comportamento molto diverso dalle altre Omas coeve.
Ho invece provato la Eversharp: a mio parere sublime: pennino B, flessibile e talmente scorrevole che vola sulla carta anche a secco!
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 1952
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da Musicus » mercoledì 21 giugno 2017, 14:02

PeppePipes ha scritto:...Ora però è completa: rara, brutta e completa!
A parte le valutazioni estetiche, il brevetto è secondo L.J. del 1927. Dal 1930 sarebbero state prodotte la seconda e la terza serie (tipo Parker Duofold e Duofold streamlined) di questa Penna del Dottore della Omas. Quindi forse il pennino corretto dovrebbe essere quello con il punzone Omas 14 carati. Oppure la produzione di quella con caricamento a levetta (tra l'altro nell'intelaiatura tipo Waterman) è proseguita dopo il 1934?
Cosa ne pensi, Marcello?
Grazie!
MaPe ha scritto:...
Domanda: almeno scrive bene?
Domanda oziosa, MaPe :D : ma se anche scrivesse bene, cosa molto più che probabile, chi ci ha mai capito qualcosa di quello che scrivono i Medici?!? :mrgreen:

Giorgio

Avatar utente
PeppePipes
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 829
Iscritto il: sabato 12 ottobre 2013, 21:29
La mia penna preferita: Conklin Endura sapphire Sr
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Ku-Jaku
Misura preferita del pennino: Obliquo
Sesso: Uomo

La penna più bella del mondo

Messaggio da PeppePipes » mercoledì 21 giugno 2017, 15:05

Musicus ha scritto:
PeppePipes ha scritto:...Ora però è completa: rara, brutta e completa!
A parte le valutazioni estetiche, il brevetto è secondo L.J. del 1927. Dal 1930 sarebbero state prodotte la seconda e la terza serie (tipo Parker Duofold e Duofold streamlined) di questa Penna del Dottore della Omas. Quindi forse il pennino corretto dovrebbe essere quello con il punzone Omas 14 carati. Oppure la produzione di quella con caricamento a levetta (tra l'altro nell'intelaiatura tipo Waterman) è proseguita dopo il 1934?
Cosa ne pensi, Marcello?
Grazie!

Giorgio
Penso che hai ragione e mi complimento per l'arguzia; è che l'ho presa con un pennino ancor più moderno, ed un pennino Omas 14 carati al momento non mi è ancora capitato per le mani!
La curiosità è madre dell'interesse. Una vita senza interessi è una vita in stato comatoso.

Rispondi

Torna a “Catalogo Collezioni Private”