Stilo & Stile Praetorian Blu

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2542
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Stilo & Stile Praetorian Blu

Messaggio da alfredop » venerdì 23 agosto 2019, 15:36

Ho da poco ricevuto in regalo questo inchiostro fatto produrre appositamente dal noto negozio romano Stilo & Stile, il colore come riportato anche nella recensione scritta a mano che trovate più in basso si ispira al colore del mantello indossato dai pretoriani romani, un colore insomma ispirato alla storia della città di Roma.

La prima foto mostra il setup della prova che inizialmente prevedeva anche l'uso dello snorkel della Pineider per riempire il converter della mia Montegrappa Camouflage, purtroppo lo snorkel si è rivelato incompatibile con tutti i converter di tipo internazionale a mia disposizione, e quindi ho dovuto caricare la penna nella maniera tradizionale.

Immagine

Immagine

Immagine

Ed ecco una prova di scrittura dell'inchiostro

Immagine

In definitiva questo inchiostro a me è piaciuto molto, e lo consiglio a tutti quelli che cercano un blu scuro senza la presenza di tonalità estranee.

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1314
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Stilo & Stile Praetorian Blu

Messaggio da francoiacc » venerdì 23 agosto 2019, 18:16

Inchiostro molto molto interessante, devo dire che anche il calamaio non è male, chissà chi lo produce.

Strano che non funzioni lo snorkel, credevo fossero compatibili con diversi tipi di converter, inclusi gli internazionali, diversamente credo che abbiano poco mercato, hai provato a contattare chi te lo ha venduto ? :wave:
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2542
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Stilo & Stile Praetorian Blu

Messaggio da alfredop » venerdì 23 agosto 2019, 18:19

francoiacc ha scritto:
venerdì 23 agosto 2019, 18:16
Inchiostro molto molto interessante, devo dire che anche il calamaio non è male, chissà chi lo produce.

Strano che non funzioni lo snorkel, credevo fossero compatibili con diversi tipi di converter, inclusi gli internazionali, diversamente credo che abbiano poco mercato, hai provato a contattare chi te lo ha venduto ? :wave:
Si ho contattato il venditore e sembra che effettivamente ci siano problemi di compatibilità con diversi converter di tipo internazionale (che a quanto pare è uno standard non seguito con molta precisione), comunque l'ho preso per usarlo soprattutto con le mie Lamy Al Star, quindi non è un grosso problema.

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
jebstuart
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 491
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Montblanc Celluloid 14x
Il mio inchiostro preferito: Sailor NanoPigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Stilo & Stile Praetorian Blu

Messaggio da jebstuart » venerdì 23 agosto 2019, 18:32

L’inchiostro è interessante e il flaconcino molto bello. Potevano però chiamarlo Caeruleus tigellini, che faceva più romano....

Ho anch’io lo snorkel e l’ho usato finora su converter Montblanc, cui si adatta, sia pure dovendo forzare un po’. Non avevo mai provato con gli internazionali, e l’incompatibilitá - vista la loro diffusione - è un bel guaio...
Mauro

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2542
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Stilo & Stile Praetorian Blu

Messaggio da alfredop » venerdì 23 agosto 2019, 18:41

jebstuart ha scritto:
venerdì 23 agosto 2019, 18:32
Ho anch’io lo snorkel e l’ho usato finora su converter Montblanc, cui si adatta, sia pure dovendo forzare un po’. Non avevo mai provato con gli internazionali, e l’incompatibilitá - vista la loro diffusione - è un bel guaio...
Si, adesso che me l'hai segnalato ho verificato che sull'unico converter Montblanc che ho, lo snorkel attacca bene, ad ulteriore conferma che è lo standard, tanto standard non è :D

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
HoodedNib
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1504
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Stilo & Stile Praetorian Blu

Messaggio da HoodedNib » venerdì 23 agosto 2019, 19:19

M'incuriosisce sapere chi l'ha prodotto perche' e' un bel colore e mi piacerebbe anche sapere la resistenza all'acqua
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2542
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Stilo & Stile Praetorian Blu

Messaggio da alfredop » venerdì 23 agosto 2019, 19:40

HoodedNib ha scritto:
venerdì 23 agosto 2019, 19:19
M'incuriosisce sapere chi l'ha prodotto perche' e' un bel colore e mi piacerebbe anche sapere la resistenza all'acqua
Non so chi l'ha prodotto, eventualmente dovresti chiederlo direttamente a Stilo & Stile. Per quanto riguarda la resistenza all'acqua direi molto poca, nella foto ci sono due righe la prima fatta con il Praetorian Blue e la seconda con un inchiostro pigmentato cinese (Hero n. 232). Ho scritto le due righe e dopo un paio di minuti ho messo il foglio sotto il rubinetto. Come puoi vedere la prima riga è quasi sparita (ed adesso mentre scrivo il messaggio a 5 min. dalla foto è diventata invisibile) la seconda invece non ha assolutamente risentito del bagnetto.

Immagine

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1445
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Diamine Chocolate Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso:
Contatta:

Stilo & Stile Praetorian Blu

Messaggio da scossa » venerdì 23 agosto 2019, 23:23

francoiacc ha scritto:
venerdì 23 agosto 2019, 18:16
Inchiostro molto molto interessante, devo dire che anche il calamaio non è male, chissà chi lo produce.
Ciao,

Il calamaio sembra lo stesso della precedente serie dei Caran d'Ache (salvo il tappo circolare e non esagonale):
Immagine
magari anche l'inchiostro è CdA.
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

Avatar utente
Phormula
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3155
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 14:06
La mia penna preferita: Delta "Phormula"
Il mio inchiostro preferito: R&K Phormula Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Arte Italiana FP.IT M: 006
Località: Milano

Stilo & Stile Praetorian Blu

Messaggio da Phormula » sabato 24 agosto 2019, 10:40

Le vetrerie che producono calamai non sono tantissime.
Può essere che la vetreria sia la stessa.
La vita è troppo breve per usare inchiostri mediocri...

Rispondi