Aurora nero

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
goccioloso
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 72
Iscritto il: giovedì 9 giugno 2016, 19:15
La mia penna preferita: aurora optima
Il mio inchiostro preferito: green, sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da goccioloso » giovedì 13 ottobre 2016, 23:14

Confermo la notevole fluidità dell'inchiostro. .... che fa rinascere qualsiasi penna troppo stitica. ...

atnike
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 53
Iscritto il: domenica 8 aprile 2018, 10:46
La mia penna preferita: Tante penne per tanti momenti
Il mio inchiostro preferito: Nero vintage
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da atnike » sabato 9 giugno 2018, 11:47

Buongiorno,
ho comperato questa mattina la confezione da 45 ml in un noto negozio di Milano. L'ho pagata € 14,50. Fino ad ora non l'avevo mai usato. Mi auguro valga tre volte il prezzo del Diamine. Lo dedicherò a un paio di penne vecchiotte con qualche difficoltà di flusso.

atnike
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 53
Iscritto il: domenica 8 aprile 2018, 10:46
La mia penna preferita: Tante penne per tanti momenti
Il mio inchiostro preferito: Nero vintage
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da atnike » mercoledì 13 giugno 2018, 20:04

Ho provato l'inchiostro.
Il colore è quello che mi aspettavo. Un nero intenso e luminoso. Bello!
Non mi aspettavo invece un sensibile spiumaggio e il "sanguinamento" del foglio (entrambe queste caratteristiche le ho rilevate provandolo con una parker 51 e con una pilot prera). La carta usata è stata una 80 g/m2. Lo spiumaggio e il sanguinamento sono maggiori rispetto all'inchiostro waterman nero.
Inoltre è difficoltoso da pulire. Non lo ricomprerò!

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7149
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da Ottorino » mercoledì 13 giugno 2018, 20:54

Cambia carta. E tienilo per diagnosticare penne problematiche
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

atnike
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 53
Iscritto il: domenica 8 aprile 2018, 10:46
La mia penna preferita: Tante penne per tanti momenti
Il mio inchiostro preferito: Nero vintage
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da atnike » giovedì 14 giugno 2018, 19:42

Grazie Ottorino, comunque segnalo anche un sensibile ingrossamento del tratto.
Francamente non riesco a capire le ragioni del successo di questo inchiostro.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9567
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 14 giugno 2018, 19:55

atnike ha scritto:
giovedì 14 giugno 2018, 19:42
Grazie Ottorino, comunque segnalo anche un sensibile ingrossamento del tratto.
Francamente non riesco a capire le ragioni del successo di questo inchiostro.
Fa scrivere le penne più problematiche.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7149
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da Ottorino » giovedì 14 giugno 2018, 22:03

E' molto tensioattivo, ovvero "spande".
Spande sia sulle punte del pennino (e quindi riesce meglio a toccare la carta quando si trova nella fessura dei due rebbi, un pregio) e spande anche se la carta non è molto collata e quindi molto porosa (un difetto). La grammatura importa poco. L'importante è la porosità.

Credo di avere della "carta da corsa".
Te ne mando un pò di fogli (manda indirizzo in MP, se vuoi).

Se vuoi inorridire provalo su una carta di giornale quotidiano con un pennino B o BB.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
HoodedNib
Levetta
Levetta
Messaggi: 642
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da HoodedNib » giovedì 14 giugno 2018, 22:23

Ottorino ha scritto:
giovedì 14 giugno 2018, 22:03

Credo di avere della "carta da corsa".
Cos'e' la "Carta da corsa"? Che carta e'?
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7149
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da Ottorino » giovedì 14 giugno 2018, 23:17

Quella su cui ti fanno scrivere quando vai a provare una stilo. Su quella vanno meglio tutte le penne.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9567
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 14 giugno 2018, 23:24

Ottorino ha scritto:
giovedì 14 giugno 2018, 23:17
Quella su cui ti fanno scrivere quando vai a provare una stilo. Su quella vanno meglio tutte le penne.
Non c'è trucco non c'è inganno, guarda come scivola il pennino di questa penna sulla carta. :lol: :lol:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Placo
Levetta
Levetta
Messaggi: 679
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da Placo » giovedì 14 giugno 2018, 23:50

maxpop 55 ha scritto:
giovedì 14 giugno 2018, 23:24
Ottorino ha scritto:
giovedì 14 giugno 2018, 23:17
Quella su cui ti fanno scrivere quando vai a provare una stilo. Su quella vanno meglio tutte le penne.
Non c'è trucco non c'è inganno, guarda come scivola il pennino di questa penna sulla carta. :lol: :lol:
Magia! :lol:
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Immagine

atnike
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 53
Iscritto il: domenica 8 aprile 2018, 10:46
La mia penna preferita: Tante penne per tanti momenti
Il mio inchiostro preferito: Nero vintage
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da atnike » venerdì 15 giugno 2018, 7:53

Ottorino ha scritto:
giovedì 14 giugno 2018, 22:03
E' molto tensioattivo, ovvero "spande".
Spande sia sulle punte del pennino (e quindi riesce meglio a toccare la carta quando si trova nella fessura dei due rebbi, un pregio) e spande anche se la carta non è molto collata e quindi molto porosa (un difetto). La grammatura importa poco. L'importante è la porosità.

Credo di avere della "carta da corsa".
Te ne mando un pò di fogli (manda indirizzo in MP, se vuoi).

Se vuoi inorridire provalo su una carta di giornale quotidiano con un pennino B o BB.
Ti ringrazio Ottorino, utilizzo molto la stilografica al lavoro su carta per stampanti laser, pertanto ti credo sulla parola quando dici che l'inchiostro aurora è ottimo su "carte da corsa", ma non risolverebbe il mio problema (a meno di acquistare qualche risma di ottima carta). L'ho comperato perchè incuriosito dalla netta preferenza che i "forumisti" gli hanno assegnato. Come dici, lo terrò per "casi clinici". Tra l'altro, proprio l'altro giorno, a una collega è caduta la sua Parker e nonostante il mio tentativo di raddrizzare i rebbi (che ora, alla lente di ingrandimento non sembrano messi male), la stilo scrive solo per intinzione, ma inserendo una cartuccia dopo qualche tratto il flusso si ferma. La proverò con l'aurora.
Personalmente nelle mie penne continuerò ad usare il waterman nero, il pilot blu ed i diamine colorati.

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8744
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da Irishtales » venerdì 15 giugno 2018, 8:06

Anche io ho dovuto abbandonarlo, a causa degli stessi difetti su esposti. Al lavoro ormai si scrive quasi sempre su carte per stampanti, e anche su quelle meno porose e più compatte, lo spiumaggio è evidente e molto antiestetico. Questo, al lavoro. Anche a casa le cose non vanno meglio: non parliamo dello spiumaggio con le calligrafiche a punta tronca.
Devo ancora provarlo sulle uniche calligrafiche con alimentatore un po' secco, un set di Manuscript economico di qualche anno fa. Il problema della carta però rimane, e non è un problema da poco.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1079
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwod green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da rolex hunter » venerdì 15 giugno 2018, 10:21

maxpop 55 ha scritto:
giovedì 14 giugno 2018, 19:55
atnike ha scritto:
giovedì 14 giugno 2018, 19:42
Grazie Ottorino, comunque segnalo anche un sensibile ingrossamento del tratto.
Francamente non riesco a capire le ragioni del successo di questo inchiostro.
Fa scrivere le penne più problematiche.
L'Aurora nero, assieme al Pelikan "Royal Blue", servono da "modello di azzeramento"; se una penna non scrive con almeno uno di questi due, il problema è nel sistema di alimentazione della penna.
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

atnike
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 53
Iscritto il: domenica 8 aprile 2018, 10:46
La mia penna preferita: Tante penne per tanti momenti
Il mio inchiostro preferito: Nero vintage
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Aurora nero

Messaggio da atnike » venerdì 15 giugno 2018, 11:44

Mi sembra un po' limitante come giustificazione alla preferenza data da moltissimi partecipanti al forum che hanno eletto questo inchiostro a capolista.
Ci sono così tante penne problematiche che per funzionare necessitano dell'aurora?
Ci deve anche essere qualche altro motivo, che a parte il colore "nero profondo", non riesco a trovare (oltretutto costa 3 volte il diamine).

Rispondi