KWZ - Green #3 - Recensioni a Mazzi

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
HoodedNib
Levetta
Levetta
Messaggi: 526
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

KWZ - Green #3 - Recensioni a Mazzi

Messaggio da HoodedNib » lunedì 28 maggio 2018, 15:59

Salve a tutti,
Uno dei motivi per cui ho chiamato le mie recensioni cosi' (a mazzi) e' perche' nella mia intenzione originale dovevo recensire piu' di una cosa in ogni recensione o recensire in piu' di un modo, in modo da valutare piu' parametri possibili nell'oggetto in questione.
Oggi complice una serie di coincidenze ci sono riuscito.

Andro' a recensire il KWZ Green #3, un verde brillante ma scuro di questo laboratorio artigianale Polacco.
L'inchiostro fa parte degli inchiostri standard della KWZ ma a differenza degli altri questo ha subito da parte mia maggiori attenzioni visto che ho trovato comportarsi diversamente ed essere piu' "spigoloso" degli altri inchiostri KWZ in mio possesso.
Ho usato due penne, una Platinum PTL-5000 col suo pennino F 14kt e una Wing Sung 3008 con pennino F.

Ho caricato questo inchiostro su queste due penne da un po' e non viene usato costantemente (per quanto la Platinum viene spesso con me). Ho notato che l'inchiostro si comporta in modo abbastanza differente con le due penne. Sulla Wing Sung si comporta in maniera abbastanza simile agli altri, molto scorrevole anche se leggermente meno scorrevole degli altri, non mi pare che ingrandisca o riduca il tratto, il flusso e' buono e costante, anche dopo una settimana di non uso.
Sulla Platinum tende ad essere leggermente piu' secco, tanto che si vede molto la differenza tra i due tipi di pennino, secondo me smagrisce il gia' sottile pennino della PTL-5000 un po' di piu facendolo diventare sottile come un capello. Inoltre, e questo per la mia piccola esperienza mi ha sorpreso, vedo molte piu' sfumature di colore su tratto della Platinum che sul ben piu' spesso tratto della Wing Sung, mentre di solito accade il contrario.

E un inchiostro piu' che buono, solo che ha un certo qual carattere in piu' degli altri KWZ che mi sono capitati per le mani e probabilmente si scontra con penne di carattere ben definito come le Platinum mentre va meglio su penne piu' "accomodanti".

Altre due note, e' un inchiostro molto pigmentato e piu' resistente all'acqua di quanto mi aspettassi.

E... scusate per l'uso vario ed eventuale di vari tipi di scrittura nel foglio che segue, sto studiando per cambiare grafia e mi si confondono gli stili :angel:
Allegati
Kwzgreen3.jpg
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
Placo
Levetta
Levetta
Messaggi: 590
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

KWZ - Green #3 - Recensioni a Mazzi

Messaggio da Placo » martedì 29 maggio 2018, 12:30

Grazie per la tua recensione! Ti piacciono proprio questi inchiostri! :lol:
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Immagine

Avatar utente
HoodedNib
Levetta
Levetta
Messaggi: 526
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

KWZ - Green #3 - Recensioni a Mazzi

Messaggio da HoodedNib » martedì 29 maggio 2018, 13:04

Placo ha scritto:
martedì 29 maggio 2018, 12:30
Grazie per la tua recensione! Ti piacciono proprio questi inchiostri! :lol:
Diciamo che mi piacciono anche per la storia che c'e' dietro, una coppia di chimici (e colleghi) che si mettono a fare in un laboratorio quello che amano e lo vendono con un buon successo.
Poi di per se molti di questi inchiostri non hanno niente da invidiare ad altri ben piu' blasonati a sentire in giro e per il poco che posso dire io confermo. Le ricette di colore attualmente in produzione (cioe' escluse tutte quelle speciali e per eventi) sono una 60ina + una ventina abbondante di IG e 3 sbrilluccicanti, quindi la varieta' non manca. Costano relativamente poco, 10 euro gli standard e 12-13 i ferrogallici.
Quindi... perche' no :) A proposito ce ne sono altri tre in arrivo a breve, non so quando avro' tempo di recensirli ma nel frattempo... ;)
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

KWZ - Green #3 - Recensioni a Mazzi

Messaggio da XFer » giovedì 31 maggio 2018, 12:10

Interessante, grazie!

Rispondi