Pelikan 4001 Dark Green

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Pelikan 4001 Dark Green

Messaggio da XFer » sabato 10 febbraio 2018, 23:41

Poteva mancare alla carrellata di verdi il giovane 4001 Dark Green? No, naturalmente! ;)

E così dopo:
Noodler's Green Marine https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=73&t=15848
R & K Verdura https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=73&t=16025
J. Herbin Lierre Sauvage https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=73&t=16098

eccoci a parlare del Pelikan 4001 Dark Green.
Ho acquistato questo inchiostro nella speranza che fosse un degno fratello del Brilliant Black, cioè denso abbastanza da mitigare l'eccessiva esuberanza di alcune mie penne; tuttavia, pur non essendo un inchiostro liquido come certi concorrenti, è comunque meno "severo" del Brilliant Black. Insufficiente quindi a ricondurre alla ragionevolezza la mia M600.
Speravo anche che fosse un bel verde/nero scuro ma lucente, ricco di sfumature.
Ahimé, evidentemente avevo aspettative eccessive.

La boccetta è la classica 4001; rispetto a quella del Brilliant Green cambia ben poco.
Ecco un link ad una foto non mia:
http://www.penz.co.in/wp-content/upload ... Green1.jpg

Ordunque, questo Dark Green è stato annunciato a dicembre 2015, dunque è il più recente dei 4001; sostituisce il 4001 Brilliant Green.

Vediamo subito come si comporta una volta caricato in una Pelikan M600 pennino F (nera e verde, naturalmente! ;) ).

Anzitutto il nostro modulo su carta per fotocopie economica e sottile (75 g/mq):

75g.jpg

Come si vede, è sì verde scuro, ma con una certa inclinazione verso il blu e il grigio.
Piuttosto opaco, non offre molto in termini di sfumature.
In compenso si comporta bene anche su carta economica: lo spiumaggio è contenuto come anche l'attraversamento.
Di asciugatura rapida, si dimostra capace di mantenere una (ridotta) leggibilità anche se esposto all'acqua.

Vediamo ora come va su una carta più spessa e bianca:

120g.jpg

Non c'è una grande differenza, anche se le sfumature sono maggiormente visibili.

Chiudiamo con il confronto su carta Quablock a quadretti da 4 mm:

quablock80g.jpg

Il confronto diretto con il vecchio 4001 Brilliant Green a mio parere premia quest'ultimo, anche se naturalmente è questione di gusti personali.
Il Brilliant Green, pur non essendo un verde "esagerato" o sopra le righe, ha (aveva) un tocco di vivacità in più.

Concludo dicendo che, per i miei gusti, questo Dark Green è un'occasione mancata: con maggiore lucentezza e un accento più caldo (pur mantenendo il tono scuro che si confà al nome Dark Green), a mio parere avrebbe avuto più personalità e colmato un vuoto nella linea di inchiostri Pelikan.
Ma appunto: questione di gusti.

Fernando

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1934
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Pelikan 4001 Dark Green

Messaggio da blaustern » domenica 11 febbraio 2018, 0:04

Ho problemi a leggere gli scritti in verde...quindi tra gli inchiostri non è tra i miei preferiti. Dei quattro qui proposti, il Dark Green è quello che mi affatica meno :thumbup:
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
SirVaco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 198
Iscritto il: martedì 28 novembre 2017, 12:03
La mia penna preferita: Montegrappa Fortuna Palladio
Il mio inchiostro preferito: Prima li devo provare tutti...
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Pelikan 4001 Dark Green

Messaggio da SirVaco » lunedì 12 febbraio 2018, 15:07

Sarò molto onesto... leggendo la tua recensione, soprattutto con la comparata finale, non mi ispira molto come tonalità...anzi!
Tra i 4 che hai messo insieme per i miei gusti personali il J. Herbin Lierre Sauvage è decisamente sopra a tutti gli altri ;)

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Pelikan 4001 Dark Green

Messaggio da XFer » lunedì 12 febbraio 2018, 15:29

Beh, è quello che ho scritto io... questo Dark Green non mi è piaciuto.

Avatar utente
Mauro78
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 140
Iscritto il: giovedì 7 settembre 2017, 13:45
La mia penna preferita: Visconti Rembrandt
Il mio inchiostro preferito: blue/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Marche
Sesso:

Pelikan 4001 Dark Green

Messaggio da Mauro78 » lunedì 12 febbraio 2018, 16:05

Dal confronto fra i 4 inchiostri preferisco anche io il Brilliant Green che risulta essere, appunto, più "brillante" e luminoso rispetto al dark green a mio avviso meno luminoso.

Rispondi