Noodler's X-Feather black

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Noodler's X-Feather black

Messaggio da XFer » mercoledì 24 gennaio 2018, 0:08

Eccoci qui con un altro inchiostro Noodler's; un altro nero, nientemeno!

Ho un numero esagerato di inchiostri neri. Davvero non credevo di prenderne un altro. E' anche vero che non riesco a passare dalla mitica Ornella senza prendere almeno un inchiostro! :lol:

Questo Anti-Feather (X-Feather, #19046) mi incuriosiva molto: oltre ad essere a prova di acqua, solventi, candeggina, raggi UV e perfino laser, è dichiaratamente ottimizzato per non attraversare la carta.
Questa specializzazione è indicata anche dall'etichetta (feather = piuma) della classica bottiglietta in vetro da 90 cc, sempre piena fino all'orlo:

Immagine

Ora, io negli anni ho accumulato una quantità preoccupante di Moleskine di tutti i tipi; inoltre, in ufficio mi trovo regolarmente a scrivere su un registro "aziendale" che ha una delle carte peggiori che abbia mai visto; credo la attraversi anche la matita.

Così mi sono detto "hai visto mai che questo inchiostro quasi magico riesca a farmi usare senza troppa pena tutte queste cartacce?" :shh:

Date le premesse, per la recensione stavolta ho usato solo la carta più economica, quella da fotocopie 75g/mq, tralasciando la migliore da 120.

Iniziamo quindi con il nostro modulo standard; per l'occasione ho usato una Pilot Custom Heritage 912 con pennino FM: più largo dei miei soliti F, proprio per evidenziare problemi di spiumaggio e attraversamento carta.

Immagine

Questo è anzitutto un bel nero profondo; non al livello del Borealis https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=73&t=15926 ma più intenso ad esempio del fratello "bulletproof" Black.
E' inoltre molto scorrevole e "liquido", al punto che (come molti altri Noodler's) tende ad allargare il tratto rispetto ad altri inchiostri.

Ha una asciugatura rapida; non offre sfumature. Lo spiumaggio è molto ridotto e la resistenza all'acqua è notevole.

Tutto bello, ma... davvero non attraversa la carta?!? :eh:

Guardiamo insieme il retro del modulo (ricordiamo: cartaccia porosa da fotocopie sottile e leggera, da 75g/mq):

Immagine

Un pochino si vede; non si può quindi dire in senso assoluto che non soffra di attraversamento.

Tuttavia... guardiamo cosa fa il Borealis Black con un pennino più fine di questo e un flusso più magro:

Immagine

Direi che la differenza c'è!

Proseguiamo la nostra analisi con un confronto diretto tutto in casa Noodler's tra X-Feather, (bulletproof) Black e Borealis su Pigna Quablock (80 g/mq):

Immagine

Tenendo conto della differenza tra i pennini della 912 e della 742, credo si noti che l'X-Feather è un bel nero profondo: più del Bulletproof e quasi al livello del Borealis.

E adesso, la Madre di Tutte le Prove: la temutissima carta Moleskine! :D

Qui l'ingrandimento è maggiore (siamo a caccia di spiumaggio) e il confronto è con il J.Herbin Violette Pensée (recensione qui https://forum.fountainpen.it/viewto ... 73&t=15949), un inchiostro che in generale si comporta bene:

Immagine

Mi pare di poter dire che l'X-Feather passa la prova con buoni voti: lo spiumaggio è minimo, certamente inferiore a quello dell'inchiostro violetto che pure è generalmente "ben educato".

E il retro? Sappiamo bene come le pagine Moleskine, molto porose e assorbenti, vengano attraversate con grande facilità...

Immagine

Certamente un pochino passa anche l'X-Feather; ma fa senz'altro meglio del pur valido Violette Pensée.

Nel complesso: un ottimo nero, profondo, scorrevole, molto versatile, capace di rendere utilizzabile anche una carta poco adatta alla stilografica purché non lo si carichi su una penna-innaffiatoio.

Essere indelebile, di asciugatura ragionevolmente rapida e resistente allo spiumaggio sono bonus niente male, che me lo fanno senz'altro consigliare.

Aggiornerò la recensione con una prova di resistenza all'evidenziatore appena avrò il tempo di comprarne uno! :wtf:

Fernando

Avatar utente
Miata
Levetta
Levetta
Messaggi: 717
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Noodler's X-Feather black

Messaggio da Miata » mercoledì 24 gennaio 2018, 9:25

Bella recensione e ottimo inchiostro. Vista la coriacea resistenza, potrebbe essere eletto come "l'indelebile che non deve mai mancare nel cassetto" :D
Florinda


"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

marcof
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: mercoledì 5 agosto 2015, 15:58
Misura preferita del pennino: Fine
Località: sassari
Sesso:

Noodler's X-Feather black

Messaggio da marcof » mercoledì 24 gennaio 2018, 9:35

Riuscire a non vedere niente sul retro credo sia quasi impossibile su carta del genere, considerando che si vede anche il toner con cui è stampato il modulo.
Probabilmente la scansione accentua ancora di più l'effetto, quindi a me sembra ottimo.
Io uso solo carta scadente quindi mi attira parecchio, grazie per la recensione. :thumbup:

claudio54
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 129
Iscritto il: venerdì 28 aprile 2017, 12:50
La mia penna preferita: Waterman per ragioni affettive
Il mio inchiostro preferito: da definire
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Noodler's X-Feather black

Messaggio da claudio54 » mercoledì 24 gennaio 2018, 22:40

residui indelebili sulle penne?

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Noodler's X-Feather black

Messaggio da XFer » mercoledì 24 gennaio 2018, 23:33

Nessun residuo; le penne si lavano piuttosto facilmente.
Devo dire che gli inchiostri Noodler's tipo bulletproof non mi hanno mai dato questi problemi; sono formulati per legarsi chimicamente alla cellulosa, non ad altri materiali (si lavano bene anche dalle dita).

Fernando

claudio54
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 129
Iscritto il: venerdì 28 aprile 2017, 12:50
La mia penna preferita: Waterman per ragioni affettive
Il mio inchiostro preferito: da definire
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Noodler's X-Feather black

Messaggio da claudio54 » martedì 6 febbraio 2018, 1:16

comprato e caricato su una LAMY safari, pennino EF, tutto bene poi stamattina mentre scrivevo ha fatto un gocciolone sul pennino, asciugato lo ha rifatto di nuovo, sostituito il pennino sembra andare bene ma non ho capito cosa sia successo, temo un trafilo d'aria nel converter

Rispondi