Noodler's Borealis Black

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 840
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Noodler's Borealis Black

Messaggio da XFer » giovedì 18 gennaio 2018, 14:59

Sempre alla ricerca di inchiostri resistenti all'acqua, eccomi a provare il Noodler's Borealis Black.

In realtà uso da più di un anno il Noodler's Black (noto come Bulletproof Black), che resiste a parecchie cose oltre l'acqua; ma non mi soddisfa appieno come intensità.
E' infatti un po' leggero, quasi slavato; ha una tonalità calda gradevole, ma insomma manca di quella profondità che caratterizza ad esempio l'Aurora Black.

Così sono passato dalla mia negoziante di fiducia qui a Roma, che mi ha mostrato alcune prove con questo Borealis Black.
Le prove erano molto convincenti, per cui... eccomi qui con la mia boccetta da 8.9 cl, piena fino all'orlo come tipico della Casa.

A proposito di boccetta, l'etichetta è particolare: anziché occupare una faccia del flacone, "fa angolo":

Immagine

Il disegno, con il tipico pesce gatto, ricorda le macchie di Rorschach, con bei colori.

Questo inchiostro è "solo" resistente all'acqua (come il Green Marine recensito in precedenza https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?f=73&t=15848), che è sufficiente per le mie necessità.

In compenso, è veramente NERO, ma nero, ma nero.
E' anche molto "liquido" (fin troppo), per cui non va molto d'accordo con le penne di flusso generoso: allarga molto il tratto, spiuma e attraversa la carta.
In compenso, si asciuga molto in fretta.

Ecco il nostro modulo standard, anzitutto su carta economica da fotocopie (75 g/mq).
Per la prova ho utilizzato una Pilot Custom 742 con pennino F; dunque un tratto molto fine con flusso giusto, né avaro né abbondante.

Immagine

Il retro mostra un certo attraversamento, nonostante il tratto molto sottile e il flusso misurato (comunque amplificato dalla notevole liquidità dell'inchiostro):

Immagine

Questo aspetto scompare usando una carta meno porosa e più spessa. Ecco quindi il modulo della recensione su carta per stampa laser da 120 g/mq:

Immagine

Passiamo ai confronti diretti, per i quali ho usato penne diverse per meglio sottolineare il comportamento dell'inchiostro.

Il confronto che più mi interessava era quello con il fratello Noodler's (bulletproof) Black. Quest'ultimo ha più capacità di ombreggiatura, ma perde malamente il confronto sull'intensità del nero, come si vedrà.

Iniziamo con una Parker Sonnet F, che ha un pennino semiflessibile e un flusso magro:

Immagine

Immagine

Ecco invece una Pilot MR con pennino M, quindi tratto più largo e flusso piuttosto abbondante.
Qui vediamo anche l'Aurora Black, altro nero molto profondo e quasi altrettanto "liquido"; l'effetto è molto simile, ma mi pare che neppure l'Aurora raggiunga l'intensità del nero Borealis:

Immagine

Immagine

Chiudiamo con un confronto su carta Pigna Quablock (80 g/mq), che tra l'altro ha retto piuttosto bene l'attraversamento (meno lo spiumaggio):

Immagine

Le mie conclusioni:
Il Noodler's Borealis Black è un inchiostro da avere assolutamente.
Non solo è il nero più profondo che abbia mai provato, cosa che regala un contrasto e una leggibilità a prova di penombra; è anche resistente all'acqua, asciuga quasi istantaneamente e scorre benissimo anche con penne "ostiche".
L'unico limite è proprio la notevole fluidità/liquidità, che lo rende difficile da gestire su penne dal flusso generoso, specie poi se dotate di pennino dal tratto largo.
In definitva, per quanto mi riguarda: consigliatissimo! ;)

Fernando

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9358
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Noodler's Borealis Black

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 18 gennaio 2018, 15:24

Ciao Fernando, dopo la tua bella recensione che mi ha spinto a cercarlo, ho dato uno sguardo su Amazon per sapere il prezzo, ma è assurdo, più di 50 euro, credo che in cartoleria costi molto, ma proprio molto meno.
Ultima modifica di maxpop 55 il giovedì 18 gennaio 2018, 15:27, modificato 1 volta in totale.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Noodler's Borealis Black

Messaggio da didons » giovedì 18 gennaio 2018, 15:25

Grazie per la bella recensione :)
Per caso hai notato se sbava con l’evidenziatore?

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 840
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Noodler's Borealis Black

Messaggio da XFer » giovedì 18 gennaio 2018, 17:35

maxpop 55 ha scritto:
giovedì 18 gennaio 2018, 15:24
ho dato uno sguardo su Amazon per sapere il prezzo, ma è assurdo, più di 50 euro, credo che in cartoleria costi molto, ma proprio molto meno.
Sì Max, io l'ho pagato credo 1/3 di quella cifra o giù di lì (in negozio a Roma). Mi pare sui 16 euro, non ricordo con precisione.
50 euro è assolutamente improponibile!

didons ha scritto:
giovedì 18 gennaio 2018, 15:25
Per caso hai notato se sbava con l’evidenziatore?
A dire il vero non ho neanche un evidenziatore funzionante (pensavo di averne, ma... tutti secchi!) :oops:
Devo comunque comprarne uno quindi aggiornerò la recensione. ;)

Fernando

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 840
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Noodler's Borealis Black

Messaggio da XFer » domenica 28 gennaio 2018, 17:58

didons ha scritto:
giovedì 18 gennaio 2018, 15:25
Per caso hai notato se sbava con l’evidenziatore?
Ecco l'aggiornamento: sulla carta da fotocopie che ho provato non sbavano né questo Borealis, né l'X-Feather e neppure il normale (bulletproof) Black.

Immagine

Le cose naturalmente possono cambiare se si scrive su una carta trattata non assorbente, perché l'inchiostro rimane in superficie. E' una prova che non ho fatto, ma se interessa mi metto all'opera.

Fernando

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Noodler's Borealis Black

Messaggio da didons » domenica 28 gennaio 2018, 23:23

Grazie mille per questa prova! Si comporta davvero bene. A me interessava principalmente il risultato su carta comune :)

Avatar utente
XFer
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 840
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2014, 21:35
La mia penna preferita: Pilot Custom 845
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Borealis Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Noodler's Borealis Black

Messaggio da XFer » mercoledì 7 febbraio 2018, 0:09

Eheh stavo riflettendo sulla notevole somiglianza (intensità, tono e fluidità) tra questo inchiostro e l'Aurora Black... poi mi è saltato all'occhio il nome Borealis... ;)

Rispondi