Recensione Inchiostro Pelikan ferrogallico

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
Syrok
Levetta
Levetta
Messaggi: 655
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Recensione Inchiostro Pelikan ferrogallico

Messaggio da Syrok » domenica 26 marzo 2017, 16:05

Eccomi qui a fare una prova con un inchiostro "antico" in quanto credo sia degli anni 60, la classica boccetta da mezzo litro gialla.
Il colore è blu-nero ma ala vista nella boccetta sembra un blu cobalto quindi un po più chiaro di quello che è realmente sulla carta.
Come carta ho usato un foglio A4 a fori della Blasetti da 80 grammi con righe tipo b, l'inchiostro non trapassa la carta, è molto fluido per gli anni che ha e scorre bene la punta del pennino F della mia nuova Pelikan M 150 verde-nera che mi è arrivata ieri.
Qui sotto vi posto una foto che mostra la prova fatta.
DSC_0118.jpg
Nella foto sembra più chiaro come blu ma è un blu petrolio.
Qui sotto invece vedete la classica bottiglia.
DSC_0094.jpg
con la sua scatola un po malconcia ma che lo tiene ancora al buio
DSC_0082.jpg
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

aleck
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 223
Iscritto il: lunedì 28 agosto 2017, 16:37
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Recensione Inchiostro Pelikan ferrogallico

Messaggio da aleck » lunedì 4 settembre 2017, 10:50

Molto bello. Credo che questo sia in assoluto il più "blu" dei blu-neri ferrogallici che ho visto sino ad ora. Con il tempo, immagino, la scrittura si inscurisce.

Complimenti per la recensione e per l'inchiostro ancora "fresco" dopo tanti anni!

Buona giornata!

Avatar utente
Syrok
Levetta
Levetta
Messaggi: 655
Iscritto il: domenica 28 giugno 2015, 23:19
La mia penna preferita: Seilor ecoule nera glitterata
Il mio inchiostro preferito: Seilor gentle ink blu/black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Alba (CN)
Sesso:

Recensione Inchiostro Pelikan ferrogallico

Messaggio da Syrok » lunedì 4 settembre 2017, 22:22

Grazie per l'apprezzamento, effettivamente anche io me lo immaginavo un po più scuro poi tieni conto che c'è anche l'effetto del flash che schiarisce il tutto ma effettivamente è più chiaro dei blu-neri che siamo abituati a vedere oggi.

Per quanto riguarda il fatto del averlo ritrovato è stato per pura fortuna, averlo trovato ancora così usabile, anche se usato con una Pellikan M150 più o meno degli anni '80.
Alcune volte vinci, tutte le altre volte impari
(poverbio giapponese)
Alessandro
Immagine

Rispondi