Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Avatar utente
Alexander
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2606
Iscritto il: sabato 19 novembre 2011, 12:24
La mia penna preferita: Sailor 1911 Standard Black HT
Il mio inchiostro preferito: Diamine Royal Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Catania

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Alexander » martedì 6 gennaio 2015, 15:41

In occasione della recente visita presso la Casa della Stilografica, il buon Marco mi ha gentilmente offerto la possibilità di provare la Pilot Custom Heritage 912 con pennino FALCON.

Immagine

ESTETICA

Si tratta di una penna di fascia medio-alta, dal classico design flat top, declinata soltanto nel colore nero con finiture rodiate.
Al tatto si apprezza la qualità dei materiali.
Le dimensioni sono medio-grandi, ma la penna si presenta ben bilanciata (quantomeno nell'utilizzo da me fattone senza cappuccio calzato).

CARICAMENTO

Il caricamento è a cartuccia-converter.
La penna, grazie alle sue dimensioni, può ospitare l'ottimo CON-70.

PENNINO

Il pennino in oro bianco 14 K è disponibile in numerosi tratti: Extra Fine - Soft Fine - Soft Medium - Music - Posting - Cors - Stub - Wavy - Falcon - Doppio Broad.
Quello da me utilizzato è il FALCON.
Il pensiero di chi legge sarà subito rivolto alla Pilot Falcon (o al modello in resina Elabo): ebbene, ciò sarà fatto a torto.
Il pennino Soft della Elabo ed il pennino Falcon della Heritage 912 sono infatti molto diversi.
Pur condividendo la forma "a becco di falco", il pennino FA presenta le ali "tagliate" ed è dotato di una notevole flessibilità.
La prova scritta, realizzata mediante intinzione con inchiostro Herbin Perle Noir, offrirà una chiara delucidazione.
IMG_20150106_142624.jpg
IMG_20150106_142624.jpg (1.61 MiB) Visto 2464 volte
I "Saluti" nella parte superiore sono stati scritti con il pennino in esame, quelli nella parte inferiore con il Soft Extra-Fine della Elabo.
Le "l" sulla destra sono state tracciate senza effettuare alcuna pressione volontaria sul pennino, ciononostante le differenze di tratto sono notevoli.
Da ciò emerge chiaramente come il pennino risponda facilmente anche alle involontarie e quasi impercettibili variazioni pressorie apportate dall'utilizzatore in fase di scrittura.
Più che con un pennino, sembra di scrivere con un pennello, tanto è morbido!
Estremamente scorrevole e flessibile, consente variazioni di tratto che vanno dall'extrafine (per chi scrive sfiorando la carta) al doppio broad.
Al confronto, il pennino Soft della Elabo appare più rigido e necessita di una certa forza per flettersi.
L'alimentatore mi è parso ottimo: già con la mera intinzione si è sporcato il bordo interno del converter, a dimostrazione di quanto agevolmente l'inchiostro lo abbia raggiunto per capillarità.

CONCLUSIONI

La Pilot Custom Heritage 912 con pennino Falcon è sicuramente un'ottima penna, sia per fattura che per qualità del pennino, al momento il miglior fine flessibile da me provato, che si distingue per la sua morbidezza "da pennello" e soprattutto per l'ampia variazione di tratto che consente di ottenere, partendo da una misura di base realmente fine.
Il buon rapporto qualità-prezzo (considerando peraltro che trattasi di pennino in oro) la rende senz'altro appetibile per gli amanti dei tratti sottili desiderosi di sperimentare una reale flessibilità.

Ringrazio Marco Moricci e la Casa della Stilografica per aver consentito l'utilizzo delle due penne al fine del loro confronto, nonché per l'immagine riportata nella presente recensione.
"Ho dei gusti semplicissimi: mi accontento sempre del meglio"
O. Wilde

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10238
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da piccardi » martedì 6 gennaio 2015, 18:20

Vedo che mi avete anticipato. Ho provato anche io questa penna, anzi i suoi pennini (anche il C ed il PO). Ma sul falcon putroppo non posso essere positivo, è davvero flessibile, questo si, ma l'alimentatore soffre pesantemente in fase di flessione, e se si preme un po' di più si ottengono dei bei binari.

Più dettagli fra qualche giorno...

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2215
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso:

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Daniele » martedì 6 gennaio 2015, 19:38

Il pennino FA é fantastico, ma l'alimentatore semplicemente non riesce a mantenere un flusso costante e regolare appena si preme.
Provata per intinzione i problemi non vengono a galla. Usata regolarmente é uno sbattimento.
Pensavo fosse un problema del mio esemplare ma anche sul fpn in molti hanno rilevato lo stesso problema.
La mia é inutilizzata nel portapenne per disperazione.
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10238
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da piccardi » martedì 6 gennaio 2015, 19:42

Daniele ha scritto: Provata per intinzione i problemi non vengono a galla. Usata regolarmente é uno sbattimento.
La tua allora è migliore di quella che ho provato io, perché a me son saltati fuori anche per intinzione...
E' un vero peccato perché il pennino è un vero flessibile.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

Avatar utente
Sergjei
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1048
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 11:49
Il mio inchiostro preferito: Al momento Marrone
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 017
Località: Roma
Sesso:
Contatta:

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Sergjei » martedì 6 gennaio 2015, 19:44

Grazie Simo e Daniele per la precisazione....stavo già per partire con il click selvaggio dopo aver letto la recensione .....peccato!
Sergio

Avatar utente
Alexander
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2606
Iscritto il: sabato 19 novembre 2011, 12:24
La mia penna preferita: Sailor 1911 Standard Black HT
Il mio inchiostro preferito: Diamine Royal Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Catania

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Alexander » mercoledì 7 gennaio 2015, 0:19

In effetti per intinzione non ho notato il railroad di cui parlate e l'alimentatore mi è sembrato ottimo.
Spero di poterla provare meglio, perché il pennino è davvero bello.
"Ho dei gusti semplicissimi: mi accontento sempre del meglio"
O. Wilde

Avatar utente
Sergjei
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1048
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 11:49
Il mio inchiostro preferito: Al momento Marrone
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 017
Località: Roma
Sesso:
Contatta:

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Sergjei » mercoledì 7 gennaio 2015, 1:00

L'alimentatore per intinzione non entra in ballo .....per cui
Sergio

Avatar utente
Alexander
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2606
Iscritto il: sabato 19 novembre 2011, 12:24
La mia penna preferita: Sailor 1911 Standard Black HT
Il mio inchiostro preferito: Diamine Royal Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Catania

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Alexander » mercoledì 7 gennaio 2015, 13:55

Che inchiostri avete utilizzato?
"Ho dei gusti semplicissimi: mi accontento sempre del meglio"
O. Wilde

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2215
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso:

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Daniele » mercoledì 7 gennaio 2015, 14:15

Tutti quelli che posseggo. E non sono pochi, compreso gli iroshizuku asa gao, tsuki yo e l'aurora nero che fa scrivere anche le pietre pomice.
Il problema risiede proprio nel conduttore.
Ho anche sperimentato il consiglio, che forniscono alcuni utenti del FPN, di togliere dal conduttore il "breather tube" ma la situazione è anche un pò peggiorata.
La mia impressione è che il conduttore sia strozzato nel ricambio d'aria e per questo ho provato a modificarlo leggermente. Piccoli miglioramenti ma nulla di soddisfacente.
Non ultimo ho riscontrato l'estrema sensibilità del pennino alla carta utilizzata.
Alla fine, per non rinunciare all'uso del pennino FA, che per inciso è il MIGLIOR pennino moderno flessibile, l'ho adattato e trapiantato in una frankenpen corpo waterman, conduttore parker.
Insomma, pur essendo una penna bellissima, la sconsiglio vivamente.
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Andrea_R

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Andrea_R » mercoledì 7 gennaio 2015, 15:14

Daniele ha scritto:Tutti quelli che posseggo. E non sono pochi, compreso gli iroshizuku asa gao, tsuki yo e l'aurora nero che fa scrivere anche le pietre pomice.
Il problema risiede proprio nel conduttore.
Ho anche sperimentato il consiglio, che forniscono alcuni utenti del FPN, di togliere dal conduttore il "breather tube" ma la situazione è anche un pò peggiorata.
La mia impressione è che il conduttore sia strozzato nel ricambio d'aria e per questo ho provato a modificarlo leggermente. Piccoli miglioramenti ma nulla di soddisfacente.
Non ultimo ho riscontrato l'estrema sensibilità del pennino alla carta utilizzata.
Alla fine, per non rinunciare all'uso del pennino FA, che per inciso è il MIGLIOR pennino moderno flessibile, l'ho adattato e trapiantato in una frankenpen corpo waterman, conduttore parker.
Insomma, pur essendo una penna bellissima, la sconsiglio vivamente.
come ha fatto Miss Reyes, daniele ti dispiacerebbe condividere con noi qualche foto?

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2215
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso:

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Daniele » mercoledì 7 gennaio 2015, 15:24

Andrea_R ha scritto: come ha fatto Miss Reyes, daniele ti dispiacerebbe condividere con noi qualche foto?
A cosa ti riferisci, Andrea? Intendi Leigh Reyes? Cosa ha condiviso?
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

tavazzi
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 104
Iscritto il: venerdì 23 agosto 2013, 20:58
La mia penna preferita: Omas 556/s fine flessibile
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue jentle ink
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 108
Fp.it Vera: 027
Località: Fara Gera d'Adda (BG)
Sesso:
Contatta:

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da tavazzi » mercoledì 7 gennaio 2015, 16:02

Salve a tutti, io non ho provato questo pennino, ma posseggo una Pilot Custom Heritage 91 con pennino SFM e una Pilot Falcon (Elabo) pennino fine. Ambedue, dopo una mezza pagina A5 scritta un po' in fretta, costringono a rallentare o a fermarsi, perche' manca chiaramente il sufficiente rifornimento d'inchiostro. Basta aspettare pochi minuti e si puo' riprendere tranquillamente a scrivere. Domanda : E' una costante degli alimentatori Pilot, generosi all'inizio ma' incapaci di mantenere continuativamente il flusso d'inchiostro ?
Sergio

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2215
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Fp.it Vera: 000
Località: Roma
Sesso:

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Daniele » mercoledì 7 gennaio 2015, 16:06

I conduttori Pilot svolgono egregiamente la loro funzione finchè non si esagera.
Sono estremamente controllati come attesto anche in queste impressioni viewtopic.php?f=72&t=7673#p97975.
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Andrea_R

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Andrea_R » mercoledì 7 gennaio 2015, 16:39

Daniele ha scritto:
Andrea_R ha scritto: come ha fatto Miss Reyes, daniele ti dispiacerebbe condividere con noi qualche foto?
A cosa ti riferisci, Andrea? Intendi Leigh Reyes? Cosa ha condiviso?
http://www.leighreyes.com/?p=2621

ecco quello di cui parlavo, nella seconda foto del blog sembra che il pennino si sia un po' "adattato" alla forma dell'alimentatore oppure è un gioco di luci?
inetendevo se non ti dispiacerebbe di mostrare al forum come hai fatto con la tua :)

Avatar utente
Alexander
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2606
Iscritto il: sabato 19 novembre 2011, 12:24
La mia penna preferita: Sailor 1911 Standard Black HT
Il mio inchiostro preferito: Diamine Royal Blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Catania

Pilot Custom Heritage 912 - FALCON - Impressioni d'uso

Messaggio da Alexander » mercoledì 7 gennaio 2015, 21:36

Ho letto un po' di recensioni su FPN ed effettivamente vi sono esperienze di "RAILROAD" però, mi pare di capire, dovrebbe accadere solo quando si preme troppo e troppo velocemente.
Il pennino è in effetti destinato al solo mercato (e alla lingua) giapponese, quindi non è progettato per gli svolazzi più "corposi" della scrittura occidentale (Spencerian o Copperplate, per intenderci).
Nella scrittura più "pacata" e moderata nella pressione come si comporta?
"Ho dei gusti semplicissimi: mi accontento sempre del meglio"
O. Wilde

Rispondi