Dollar 717i

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
fraven
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 77
Iscritto il: domenica 17 novembre 2013, 12:55
La mia penna preferita: Delta Italiana
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Bari
Sesso: Non Specificato

Dollar 717i

Messaggio da fraven » sabato 25 gennaio 2014, 9:14

Spulciando un po' FPN, mi sono imbattuto in numerosi elogi di questa penna, a me del tutto sconosciuta, sia come modello che come marca; ma in realtà non ne ho trovato tracce neppure in questo forum. La mia curiosità (ma anche, diciamolo, la mia ossessione compulsiva) mi hanno spinto ad acquistarne un paio, attratto anche dal prezzo davvero basso, circa 4 euro a pezzo: infatti si tratta di una delle penne a pistone più economiche in assoluto. Dalle scarse informazioni reperibili sul web, si tratta di penne di produzione pakistana (!) usate come penne scolastiche, e di cui esiste una versione per calligrafia in arabo e persiano.
20140125_084208r.jpg
20140125_084208r.jpg (44.63 KiB) Visto 5966 volte
Materiali e caricamento 7
Una penna da pochi euro come questa non può che essere di plastica, con il pennino di acciaio ("iridium point"). Il caricamento avviene a pistone, il cui meccanismo è accessibile svitando il fondello. Non sono un amante di questo tipo di meccanismi, in quanto la mia perenne distrazione e il fatto che non riesca a star fermo con le mani (se ho una penna in mano, devo svitarla: è più forte di me. Qualche giorno fa ho rischiato di combinare un disastro svitando una preppy evidenziatore riempita a contagocce su un atto giudiziario che stavo studiando...) mi porterà quasi certamente a perdere il fondello. Il design è abbastanza monotono o, se preferite, anonimo: la penna viene prodotta in vari colori - io ho acquistato il grigio e il rosso - che ricoprono interamente il corpo, fatta eccezione per l'anello che separa il fusto dall'impugnatura, la clip del cappuccio e la scritta del modello sul fusto, che sono cromate. Tuttavia, esiste anche una versione demonstrator. Svitando il cappuccio, si accede ad una finestra, abbastanza generosa, per controllare il livello dell'inchiostro.

Peso e dimensioni 6,5
Non può certo definirsi una penna grande, questa Dollar, sia con riguardo al peso che con riguardo alle dimensioni.
Queste vanno dai 12,8 cm chiusa, agli 11,7 cm aperta fino ai 14,7 cm incappucciata. Essendo una penna per uso scolastico, chiaramente le dimensioni non potevano andare oltre, quindi chi ha la mano un po' più grossa o comunque preferisce una penna più generosa potrebbe avere qualche problema.
Si tratta di una penna molto leggera. Purtroppo non ho un bilancino, ma credo di poterla valutare sui 10 g, e perciò è certamente una delle penne più leggere che abbia mai maneggiato. Tuttavia, l'uso è confortevole ed è ben equilibrata.

Scrittura 8,5
Questo è - per fortuna! - il punto forte della Dollar 717i. Pubblicizzata con un tratto medio-fine, in realtà a me sembra un medio pieno, quasi broad. Il pennino scorre molto piacevolmente sulla carta, lasciando un tratto corposo ma non particolarmente umido. Usandola, mi è venuto naturale pensare alla Lamy Safari. Quest'ultima è più scorrevole, ma la Dollar non le sta poi tanto dietro.
Il pennino è molto molto rigido, quindi nessuna variazione di tratto.
La prova di scrittura, al solito, è avvenuta su un foglio di bloc notes A5 di scarsa qualità e l'inchiostro utilizzato è l'ottimo Diamine Jet Black.

Qualità/prezzo 8,5
Una penna decisamente scorrevole, adattissima all'uso quotidiano, con caricamento a pistone per meno di 5 euro. Cosa volere di più? Certo, si sconta un'estetica non particolarmente ricercata, però nel complesso non vi sono motivi per non consigliarla. Io personalmente, oltre alle 2 già in mio possesso, ne ho acquistato un pacco da 10 (nella versione demonstrator), a 11 euro comprese spese di spedizione.
Allegati
prova di scrittura.jpg
prova di scrittura.jpg (76.99 KiB) Visto 5967 volte

Avatar utente
GGiovanni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 275
Iscritto il: sabato 3 novembre 2012, 11:47
Il mio inchiostro preferito: Noodler's X-Feather
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 037
Fp.it ℵ: 065
Località: Quinto Vercellese
Sesso: Uomo

Dollar 717i

Messaggio da GGiovanni » sabato 25 gennaio 2014, 13:19

Molto interessante!
Mi piace sempre leggere di marchi e penne non diffusi, grazie!

Posso chiederti di aprire una discussione nella sezione mercatino per mettere informazioni su come e dove ti sei procurato le penne? Penso che sarà di interesse per molti frequentatori del forum.

Ciao,
Giovanni

Avatar utente
G P M P
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2092
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 16:06
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Blue
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 003
Arte Italiana FP.IT M: 003
Fp.it ℵ: 003
Fp.it 霊気: 003
Località: Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

Dollar 717i

Messaggio da G P M P » sabato 25 gennaio 2014, 13:45

Interessante per un progetto che ho in mente. Sai dirmi le dimensioni fisiche del pennino?
Giovanni Paolo (ma per tutti, GP) - il mio fotoblog

fraven
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 77
Iscritto il: domenica 17 novembre 2013, 12:55
La mia penna preferita: Delta Italiana
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Bari
Sesso: Non Specificato

Dollar 717i

Messaggio da fraven » sabato 25 gennaio 2014, 16:29

GGiovanni ha scritto:Posso chiederti di aprire una discussione nella sezione mercatino per mettere informazioni su come e dove ti sei procurato le penne? Penso che sarà di interesse per molti frequentatori del forum.
Se non servono particolari dettagli, le Dollar si trovano facilmente sul celeberrimo sito di aste.
G P M P ha scritto:Sai dirmi le dimensioni fisiche del pennino?
Centimetro alla mano, il pennino è lungo 1,5 cm e largo, all'attaccatura dell'impugnatura, 0,5 cm

PenninoM
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 388
Iscritto il: domenica 7 aprile 2013, 21:30
La mia penna preferita: Non la posso avere? E' quella!
Il mio inchiostro preferito: Rohrer&Klingner Verdgris
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 057
Fp.it 霊気: 068
Località: Terni
Sesso: Uomo

Dollar 717i

Messaggio da PenninoM » sabato 25 gennaio 2014, 23:18

Bella penna, ed esauriente recensione :clap: (penso che questo smile sia stato creato apposta per questo tipo di complimenti :lol: ) mi interessa soprattutto la sua versione per la scrittura araba, dato che nella mia scuola c'è un corso di lingua araba.
Però dato che costano poco prenderò anche una dal calligraphic nib per vedere come è.
Lorenzo
Immagine

sabbate
Levetta
Levetta
Messaggi: 511
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 16:54
La mia penna preferita: stantuffo
Il mio inchiostro preferito: sailor nano pigmenti
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Arte Italiana FP.IT M: 081
Località: Pozzallo RG
Sesso: Uomo

Dollar 717i

Messaggio da sabbate » domenica 26 gennaio 2014, 13:36

La sto gia' aspettando ! Complice la brillante recenzione,il costo irrisorio e i pochi euro che avevo sulla mia carta ricaricabile . Quando arriva vi faro' sapere Ciao

frenco
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 56
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 17:28
Misura preferita del pennino: Medio
Località: PD, Italia
Sesso: Non Specificato

Dollar 717i

Messaggio da frenco » domenica 26 gennaio 2014, 15:07

bella recensione, non la conoscevo.
bella come penna da battaglia e come regalo per giovanissimi scolari.
mi piace anche l'intrinseco anti-consumismo di un prodotto che seppur economico nasce non usa e getta, nemmeno per l'inchiostro.

Avatar utente
fabri00
Levetta
Levetta
Messaggi: 718
Iscritto il: venerdì 15 febbraio 2013, 9:29
La mia penna preferita: Quella che mi manca.
Il mio inchiostro preferito: Blu d'estate - Nero d'inverno
Misura preferita del pennino: Medio
Località: FC
Sesso: Non Specificato

Dollar 717i

Messaggio da fabri00 » domenica 26 gennaio 2014, 16:22

frenco ha scritto:bella recensione, non la conoscevo.
bella come penna da battaglia e come regalo per giovanissimi scolari.
mi piace anche l'intrinseco anti-consumismo di un prodotto che seppur economico nasce non usa e getta, nemmeno per l'inchiostro.
I pennini medi/broad di solito sonp sconsigliati per gli scolari giovani.
Io alle elementari avevo d'obbligo una pelikan con pennino extra fine, per i primi anni.
Neofita a chi ?

stefmas
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 433
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2011, 11:20
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 050
Arte Italiana FP.IT M: 084
Fp.it ℵ: 031
Fp.it 霊気: 006
Fp.it Vera: 006
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Dollar 717i

Messaggio da stefmas » martedì 28 gennaio 2014, 8:36

Veramente interessante, non la conoscevo.. E cercando online ho visto che ci sono anche degli inchiostri della stessa marca... :)

Avatar utente
giobatta
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 456
Iscritto il: sabato 4 gennaio 2014, 14:30
La mia penna preferita: Visconti Homo Sapiens
Il mio inchiostro preferito: Visconti Turchese
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 118
Località: Genova
Sesso: Uomo

Dollar 717i

Messaggio da giobatta » mercoledì 29 gennaio 2014, 17:56

Molto carina davvero, visto il prezzo... perchè no? :thumbup:

frenco
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 56
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 17:28
Misura preferita del pennino: Medio
Località: PD, Italia
Sesso: Non Specificato

Dollar 717i

Messaggio da frenco » domenica 2 febbraio 2014, 19:58

ordinate 10, a breve vi saprò dire.
le userò in ufficio con inchiostri di diversi colori, appena ordinati alcuni diamine ad hoc, ma anche per mettere a confronto inchiostri diversi sulla stessa penna

fraven
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 77
Iscritto il: domenica 17 novembre 2013, 12:55
La mia penna preferita: Delta Italiana
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Bari
Sesso: Non Specificato

Dollar 717i

Messaggio da fraven » domenica 2 febbraio 2014, 20:20

Mi è arrivata la versione demonstrator, molto molto più gradevole esteticamente. Ho caricato la penna con inchiostro Sheaffer Skrip Blue e confermo in pieno tutte le impressioni positive.

frenco
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 56
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 17:28
Misura preferita del pennino: Medio
Località: PD, Italia
Sesso: Non Specificato

Dollar 717i

Messaggio da frenco » domenica 2 febbraio 2014, 20:26

bene perché anch'io ho preso le demonstrator

frenco
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 56
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 17:28
Misura preferita del pennino: Medio
Località: PD, Italia
Sesso: Non Specificato

Dollar 717i

Messaggio da frenco » mercoledì 5 febbraio 2014, 16:14

Arrivate le penne.
Che dire? sono un po' piccole per le mie enormi mani, ma la qualità è sbalorditiva per il prezzo.
Ne ho inchiostrate cinque e mi piacciono molto, le terrò in ufficio, dove non posso lasciare cose preziose, e le userò proprio come penne quotidiane da battaglia.
Eccole sul mio sottomano di cuoio, insieme agli inchiostri appena arrivati anche loro:

Immagine

Queste penne scrivono bene, forse grazie al flusso abbondante, certo non hanno alcun fascino e non danno particolare piacere nell'uso, ma penso debbano essere viste come un semplice utensile, una stilografica a pistone fatta con cura (si vede bene il lubrificante trasparente sopra il pistone, le plastiche sono precise) che costa 1€ è davvero interessante.
Certo maneggiare una Lamy Safari è un'altra cosa, ma costa 15 volte tanto.
Io le vedo bene come penna da ragazzini o come penna, come dicevo sopra, da lasciare in ufficio.

stefmas
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 433
Iscritto il: venerdì 13 maggio 2011, 11:20
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 050
Arte Italiana FP.IT M: 084
Fp.it ℵ: 031
Fp.it 霊気: 006
Fp.it Vera: 006
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Dollar 717i

Messaggio da stefmas » mercoledì 12 febbraio 2014, 18:18

Arrivate anche le mie, e confermo le impressioni già espresse.

La penna ha un aspetto non troppo gradevole (anche se la demonstrator migliora notevolmente), e i materiali sembrano di bassa qualità. Una volta caricata però scrive subito bene, scorre tranquillamente sul foglio senza intoppi ne false partenze... Anch'io ne terrò un paio in ufficio caricate con inchiostri diversi, e all'occorrenza le presterò senza problemi, o le regalerò ai colleghi interessati a provare una penna a stantuffo. Un rapporto qualità/prezzo davvero ottimo! :)

Rispondi