Recensione: Pelikan M205

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
raffaele90

Recensione: Pelikan M205

Messaggio da raffaele90 » mercoledì 25 dicembre 2013, 17:47

OT

Tornando alla duttilità:

molto duttile è il pennino della Pelikan Twist. L'ho regalata ad un bambino con una mano relativamente leggera e me l'ha riportata dopo un mesetto con il pennino già disallineato. Ho provato a riallinearlo ed è stato troppo semplice, in pochi secondi l'ho rimesso a posto. Forse hanno scelto una lega poco appropriata per una penna scolastica. Mi piacerebbe recensirla un giorno ma non sono come valutarla; di sicuro è molto originale.

Avatar utente
vito72
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 963
Iscritto il: giovedì 21 febbraio 2013, 15:16
La mia penna preferita: Pelikan M205
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Potenza
Sesso:
Contatta:

Recensione: Pelikan M205

Messaggio da vito72 » mercoledì 25 dicembre 2013, 19:04

Effettuata lubrificazione pistone M205 con il metodo "classico" Ora va come burro, mai stato cosi scorrevole nemmeno il primo giorno, certo non era frenato come negli ultimi tempi, ma comunque mi ricordo di una certa spugnosità che mi aveva perplesso, poi era subentrata l'abitudine. Evidentemente sul mio esemplare davvero avevano usato poco grasso o qualche altra cosa che comunque rendeva la corsa poco efficiente.

raffaele90

Recensione: Pelikan M205

Messaggio da raffaele90 » mercoledì 25 dicembre 2013, 21:59

Sto preparando un video, il mio primo video in assoluto; farò vedere la procedura che solitamente uso per ingrassare la testa dello stantuffo(quando necessario). Appena sarà pronto lo condividerò con voi sperando che siate clementi con me :mrgreen:

Andrea1979
Levetta
Levetta
Messaggi: 663
Iscritto il: domenica 11 settembre 2011, 21:36
La mia penna preferita: Caran d'Ache Léman
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Berna / Lugano (CH)
Sesso:

Recensione: Pelikan M205

Messaggio da Andrea1979 » giovedì 26 dicembre 2013, 0:15

Bella recensione e bella penna! Mi attira la versione rossa. Chissà... ;)
Stilografiche: Lamy 2000 Stainless Steel / Black Amber, Montblanc 149 / 146 / Starwalker / M, Caran d'Ache Léman, Waterman Carène, Parker 75 / Duofold / Premier, S.T. Dupont Ligne D

Avatar utente
Mauro
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 407
Iscritto il: mercoledì 9 novembre 2011, 12:45
La mia penna preferita: TWSBI Diamond 580
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Asa-Gao
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Salento
Sesso:

Recensione: Pelikan M205

Messaggio da Mauro » domenica 9 agosto 2015, 15:42

Appena lubrificata la testa del pistone con il metodo qui descritto.
Tutto perfetto, ora scorre molto ma molto meglio :D

Avatar utente
Dean82
Levetta
Levetta
Messaggi: 693
Iscritto il: venerdì 5 aprile 2013, 15:00
La mia penna preferita: Parker Sonnet Secret Shell
Il mio inchiostro preferito: Nero Dupont/Iroshizuko A-G
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 082
Fp.it ℵ: 082
Fp.it 霊気: 082
Località: Fidenza, Pr
Sesso:

Re: Recensione: Pelikan M205

Messaggio da Dean82 » sabato 3 ottobre 2015, 18:49

vito72 ha scritto:Effettuata lubrificazione pistone M205 con il metodo "classico"
(Cut)
Scusate il 'necroquote' e l'OT, tuttavia mi è sorta una domanda: qual è il metodo classico?

Cordialità
Dino

Nullus enim locus sine genio est
Servius

Immagine
Immagine

Avatar utente
vito72
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 963
Iscritto il: giovedì 21 febbraio 2013, 15:16
La mia penna preferita: Pelikan M205
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Potenza
Sesso:
Contatta:

Re: Recensione: Pelikan M205

Messaggio da vito72 » sabato 3 ottobre 2015, 21:27

Dean82 ha scritto:
vito72 ha scritto:Effettuata lubrificazione pistone M205 con il metodo "classico"
(Cut)
Scusate il 'necroquote' e l'OT, tuttavia mi è sorta una domanda: qual è il metodo classico?

Cordialità
più o meno questo

https://www.youtube.com/watch?v=d7AAx_N ... e=youtu.be

Avatar utente
Dean82
Levetta
Levetta
Messaggi: 693
Iscritto il: venerdì 5 aprile 2013, 15:00
La mia penna preferita: Parker Sonnet Secret Shell
Il mio inchiostro preferito: Nero Dupont/Iroshizuko A-G
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 082
Fp.it ℵ: 082
Fp.it 霊気: 082
Località: Fidenza, Pr
Sesso:

Re: Recensione: Pelikan M205

Messaggio da Dean82 » domenica 4 ottobre 2015, 6:43

@vito72: grazie per il link; trattasi del 'metodo Raffaele', mentre io avevo pensato ci si riferisse ad un altro metodo... :mrgreen:
Fine OT
Dino

Nullus enim locus sine genio est
Servius

Immagine
Immagine

Avatar utente
Crononauta
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 483
Iscritto il: martedì 8 gennaio 2013, 16:16
La mia penna preferita: Aurora 98 millerighe oro
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Blu-Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 079
Località: Ravenna
Sesso:
Contatta:

Re: Recensione: Pelikan M205

Messaggio da Crononauta » domenica 4 ottobre 2015, 14:40

Quale altro metodo, scusa? Per quello che so io delle Pelikan "serie 200", l'unico modo è proprio quello lì, a meno di smontare lo stantuffo (che non è una cosa fattibile con strumenti "casalinghi").
Massimo Bacilieri
Omas Extra 620, Pelikan M250, Aleph n.79, Aurora... troppe

Avatar utente
Dean82
Levetta
Levetta
Messaggi: 693
Iscritto il: venerdì 5 aprile 2013, 15:00
La mia penna preferita: Parker Sonnet Secret Shell
Il mio inchiostro preferito: Nero Dupont/Iroshizuko A-G
Misura preferita del pennino: Fine
Arte Italiana FP.IT M: 082
Fp.it ℵ: 082
Fp.it 霊気: 082
Località: Fidenza, Pr
Sesso:

Re: Recensione: Pelikan M205

Messaggio da Dean82 » domenica 4 ottobre 2015, 16:34

@Crononauta: ripeto che si è trattato di una mia errata interpretazione del messaggio di Vito.

Cordialmente,
Dino

Nullus enim locus sine genio est
Servius

Immagine
Immagine

Avatar utente
Keplero
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 73
Iscritto il: mercoledì 26 marzo 2014, 21:01
La mia penna preferita: Pelikan Souveran M400
Il mio inchiostro preferito: Aurora & Pelikan Black
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Oltrepò Pavese
Sesso:

Re: Recensione: Pelikan M205

Messaggio da Keplero » lunedì 11 gennaio 2016, 16:37

Bella e soprattutto funzionale, personalmente a casa uso una M400, oltretutto resta anche per un paio di mesi nel cassetto della scrivania ma appena la prenso la scrittura è immediata senza la minima incertezza.
In ufficio uso un M200, anche per lei ... perfetta sempre... ho affiancato altre penne, belle, ma nessuna sin ora mi da l'affidabilità delle Pelikan.
Poi una cosa non da poco, almeno per le Pelikan che ho, le posso lasciare due o tre mesi abbandonate e le ritrovo praticamente con lo stesso inchiostro, le altre ... ;)
Unica cosa... ma forse se uno cerca un tratto fine fine... in questa marca non trova un tratto veramente extra fine, ma per il resto...

Rispondi