Breve recensione Pelikan M 150

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Shuda89
Converter
Converter
Messaggi: 20
Iscritto il: lunedì 13 giugno 2011, 21:46
Sesso: Non Specificato

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da Shuda89 » venerdì 24 giugno 2011, 15:13

ghostrider ha scritto:
Shuda89 ha scritto:Grazie alessandro, grazie anche a te domenico, la penna m'ha subito colpito perchè è molto bella e ho sentito dire anche molto buona, sentendo anche il vostro parere sono più che convinto :-) domani la prendo :-)
Solo un piccolo appunto. Poiché la penna ha un flusso molto abbondante se hai una scrittura molto piccola ti consiglio di optare per il pennino F, scrive senza problemiyo e non ha alcun tipo di falsa partenza.

Domenico
Buono a sapersi, grazie della dritta :-)

Avatar utente
raimondosdc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 252
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 18:25
La mia penna preferita: Pilot Prera
Il mio inchiostro preferito: Diamine Evergreen
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 069
Località: Procida
Sesso: Uomo

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da raimondosdc » lunedì 24 ottobre 2011, 18:19

Salve a tutti.
Riescumo questo post per chiedere qualche info.
Con questa penna mi trovo benissimo, ma ha un solo difetto: il pennino EF scrive troppo grande. L'ideale sarebbe il livello di scrittura del pennino F della mia Lamy Safari.
Mi chiedevo quindi se fosse il caso di provare con la M200. In particolare: c'è il pennino EF per questa penna? F ed EF sono molto sottili? e infine, la grandezza rispetto alla M150 com'è?
Grazie mille e un saluto a tutti.
Ps: pensavo ci fosse una recensione della M200 ma non l'ho trovata.
Raimondo

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4721
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso: Uomo

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da vikingo60 » lunedì 24 ottobre 2011, 18:28

Acapulco85 ha scritto:Salve a tutti.
Riescumo questo post per chiedere qualche info.
Con questa penna mi trovo benissimo, ma ha un solo difetto: il pennino EF scrive troppo grande. L'ideale sarebbe il livello di scrittura del pennino F della mia Lamy Safari.
Mi chiedevo quindi se fosse il caso di provare con la M200. In particolare: c'è il pennino EF per questa penna? F ed EF sono molto sottili? e infine, la grandezza rispetto alla M150 com'è?
Grazie mille e un saluto a tutti.
Ps: pensavo ci fosse una recensione della M200 ma non l'ho trovata.
Visto che mi è stata richiesta da altri,penso di fare a breve la recensione della M 200.Quanto al pennino,si trova EF sia per la M 150 che per la M 200;non so dirti se sia però di tratto più grande o più piccolo rispetto alla Lamy,che non ho mai provato.Ma i pennini EF Pelikan sono comunque molto sottili.
Ciao
Alessandro

Avatar utente
raimondosdc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 252
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 18:25
La mia penna preferita: Pilot Prera
Il mio inchiostro preferito: Diamine Evergreen
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 069
Località: Procida
Sesso: Uomo

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da raimondosdc » lunedì 24 ottobre 2011, 18:35

Ciao Alessandro.
Come ben sai quella che ho io sembra un M. Appena posso spero di provare una M200. oppure faccio la pazzia di prendermi una Sapporo. Ma sulla sapporo sai che ho qualche dubbio.
Grazie Alessandro.
Un saluto a tutti
Raimondo
Raimondo

Avatar utente
klapaucius
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1433
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2011, 14:23
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 097
Arte Italiana FP.IT M: 048
Località: Londra
Sesso: Uomo

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da klapaucius » lunedì 24 ottobre 2011, 18:43

Acapulco85 ha scritto:Ciao Alessandro.
Come ben sai quella che ho io sembra un M. Appena posso spero di provare una M200. oppure faccio la pazzia di prendermi una Sapporo. Ma sulla sapporo sai che ho qualche dubbio.
Grazie Alessandro.
Un saluto a tutti
Raimondo
Posso aggiungere un peso statistico alla tua esperienza... :D Siamo almeno in due ad avere una Pelikan M150 con un pennino EF molto poco... fine. Devo dire che ormai mi ci sono abituato e se non altro ne apprezzo l'incredibile scorrevolezza, ma resta il fatto che, a parità di inchiostro e carta, scrive come un pennino Sailor di grandezza M, se non appena appena più grosso, e quasi come un M Delta.
Giuseppe

Avatar utente
raimondosdc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 252
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 18:25
La mia penna preferita: Pilot Prera
Il mio inchiostro preferito: Diamine Evergreen
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 069
Località: Procida
Sesso: Uomo

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da raimondosdc » lunedì 24 ottobre 2011, 19:00

Ciao Giuseppe.
Bhe si anche io ormai mi sono abituato. Però per come scrivo io ho bisogno di un pennino più fine. Per questo vorrei provare una M200 in modo che la affianco alla 150.
Raimondo

Avatar utente
klapaucius
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1433
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2011, 14:23
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 097
Arte Italiana FP.IT M: 048
Località: Londra
Sesso: Uomo

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da klapaucius » lunedì 24 ottobre 2011, 19:15

Acapulco85 ha scritto:Ciao Giuseppe.
Bhe si anche io ormai mi sono abituato. Però per come scrivo io ho bisogno di un pennino più fine. Per questo vorrei provare una M200 in modo che la affianco alla 150.
Però a questo punto sarebbe importante capire se è una caratteristica comune a tutte le Pelikan o solo del nostro modello. Prima di acquistarne un'altra...
Giuseppe

Avatar utente
raimondosdc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 252
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 18:25
La mia penna preferita: Pilot Prera
Il mio inchiostro preferito: Diamine Evergreen
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 069
Località: Procida
Sesso: Uomo

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da raimondosdc » lunedì 24 ottobre 2011, 19:19

Eh si..infatti la vado prima a provare. E poi vedo. Se ne vale la pena la compro. Altrimenti vedo qualche altro modello. Però è per la comodità della penna. Da quando ce l'ho non ne faccio più a meno. È di una misura perfetta.
Raimondo

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 548
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: La Parker 51?
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso: Uomo
Contatta:

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da Siberia » lunedì 24 ottobre 2011, 21:12

Un fantastico venditore, un paio di anni fa, mi fece provare la mia lamy safari F intingendo il pennino senza caricare l'inchiostro. Ero di passaggio a Perugia, vidi un negozio dove si vendevano solo e soltanto penne! Comunque su "Penna Magazine" lo trovate nella sezione dei negozi consigliati, è davvero un negoziante di grande esperienza, anche restauratore e riparatore di stilo. La safari scrive abbastanza bene ma, almeno a me, non mi ha entusiasmato.

ciao a tutti.
Luca (renitente alla sfera, sempre)

rembrandt54
Sesso: Non Specificato

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da rembrandt54 » lunedì 24 ottobre 2011, 21:18

Siberia ha scritto:Un fantastico venditore, un paio di anni fa, mi fece provare la mia lamy safari F intingendo il pennino senza caricare l'inchiostro. Ero di passaggio a Perugia, vidi un negozio dove si vendevano solo e soltanto penne! Comunque su "Penna Magazine" lo trovate nella sezione dei negozi consigliati, è davvero un negoziante di grande esperienza, anche restauratore e riparatore di stilo. La safari scrive abbastanza bene ma, almeno a me, non mi ha entusiasmato.

ciao a tutti.
Parli per caso della "Casa della penna" di Via XX Settembre, 92 Perugia ?
stefano

ghostrider
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 196
Iscritto il: venerdì 29 aprile 2011, 16:04
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Andria
Sesso: Non Specificato

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da ghostrider » lunedì 24 ottobre 2011, 21:25

Ritornando al discorso dei pennini, io utilizzo tranquillamente una Pelikan M150 con pennino F e da quello che ho notato la larghezza del tratto è causata dall'abbondanza di flusso di questa penna e dipende dal tipo di carta utilizzata.

Mi spiego meglio. Se utilizzo un foglio di risma (quindi molto poroso) il tratto diventa molto largo e il pennino è poco scorrevole, mentre se utilizzo un foglio di quaderno Normocromo (molto meno poroso) il tratto diventa più sottile e il pennino più scorrevole.

Sicuramente anche le M200/205/215 avranno la stessa caratteristica.

Per quanto riguarda le Sailor anche io sono tentato ad acquistarne una, però ho paura che abbiano un flusso magro e mi facciano diventare il Pelikan 4001 Royal Blue un...Royal Celeste :mrgreen:

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1326
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Toffee Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso: Uomo
Contatta:

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da scossa » lunedì 24 ottobre 2011, 21:31

ghostrider ha scritto: Per quanto riguarda le Sailor anche io sono tentato ad acquistarne una, però ho paura che abbiano un flusso magro e mi facciano diventare il Pelikan 4001 Royal Blue un...Royal Celeste :mrgreen:
Guarda, io ho preso una Sailor 1911 Standard Size con pennino M perchè avevo letto che l'M giapponese corrisponde ad un F europeo, ma evidentemente il discorso è valido solo per le penne acquistate in Giappone perchè questo M ha un tratto all'incirca pari a quello di un M Montblanc o Pelikan.
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

rembrandt54
Sesso: Non Specificato

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da rembrandt54 » lunedì 24 ottobre 2011, 21:58

scossa ha scritto:
ghostrider ha scritto: Per quanto riguarda le Sailor anche io sono tentato ad acquistarne una, però ho paura che abbiano un flusso magro e mi facciano diventare il Pelikan 4001 Royal Blue un...Royal Celeste :mrgreen:
Guarda, io ho preso una Sailor 1911 Standard Size con pennino M perchè avevo letto che l'M giapponese corrisponde ad un F europeo, ma evidentemente il discorso è valido solo per le penne acquistate in Giappone perchè questo M ha un tratto all'incirca pari a quello di un M Montblanc o Pelikan.
Io ho una Pilot Custom 74 con pennino M ed il tratto è della stessa misura dell'M della mia Aurora 88 Big e della mia Delta Gallery Douè;
mentre l' M della mia 149 è il tratto che considero perfetto , invece il tratto della Pelikan M1000 è più abbondante di quello MB .

stefano

Avatar utente
klapaucius
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1433
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2011, 14:23
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 097
Arte Italiana FP.IT M: 048
Località: Londra
Sesso: Uomo

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da klapaucius » lunedì 24 ottobre 2011, 22:09

scossa ha scritto:
ghostrider ha scritto: Per quanto riguarda le Sailor anche io sono tentato ad acquistarne una, però ho paura che abbiano un flusso magro e mi facciano diventare il Pelikan 4001 Royal Blue un...Royal Celeste :mrgreen:
Guarda, io ho preso una Sailor 1911 Standard Size con pennino M perchè avevo letto che l'M giapponese corrisponde ad un F europeo, ma evidentemente il discorso è valido solo per le penne acquistate in Giappone perchè questo M ha un tratto all'incirca pari a quello di un M Montblanc o Pelikan.
A questo punto è possibile pure che le Pelikan non abbiano variazione significativa tra l'EF e l'M, o almeno ciò varrà per la Pelikan M151, non so, dovunque le acquisti le Sailor penso che siano fatte sempre in Giappone.
Giuseppe

Avatar utente
scossa
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1326
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2011, 17:45
La mia penna preferita: Omas A. VESPUCCI
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Toffee Brown
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 066
Arte Italiana FP.IT M: 071
Fp.it ℵ: 060
Fp.it Vera: 016
Località: Verona provincia
Sesso: Uomo
Contatta:

Re: Breve recensione Pelikan M 150

Messaggio da scossa » martedì 25 ottobre 2011, 8:32

klapaucius ha scritto: ... non so, dovunque le acquisti le Sailor penso che siano fatte sempre in Giappone.
Su questo sono certo anch'io, però forse per il mercato extra-orientale distribuiscono come F le penne con pennino M e come M quelle col B; considera che sul pennino non è indicata la gradazione (o almeno io non sono riuscito a vederla) per cui ....
Cordialità.

Marco
___
Se devi scegliere tra avere ragione ed essere gentile, scegli di essere gentile ed avrai sempre ragione.

Rispondi