Pelikan New Classic

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
ricart
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 346
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: Pelikan 120
Il mio inchiostro preferito: Ora: Waterman blu-nero
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: Porpetto (UD)
Sesso:

Pelikan New Classic

Messaggio da ricart » lunedì 29 aprile 2019, 0:22

Salve a tutti, ho approffitato di questa giornata piovosa per mettere in ordine le mie penne. Da una una scatola è emersa questa Pelikan della serie New Classic prodotta negli anni dal 1992 al 1995 sull'onda della moda delle penne sottili iniziata con la Hastil. Ricordo che questa penna l'acquistai da un fondo di magazzino nel cambio gestione di un negozio di articoli per ufficio.
01.JPG
Le dimensioni sono: con il cappuccio inserito 139 mm, senza 128, il cappuccio 57 mm.
I diametri sono: per il fusto,leggermente conico, da 10 a 8,30 mm, per l'impugnatura,anche questa conica, da 9,10 a 8,30 mm.
I pesi sono: completa 24,30 g, senza cappuccio 15,18 g, il cappuccio 9,12 g.
02.JPG
03.JPG
04.JPG
06.JPG
07.JPG
Il pennino è in oro 14 kt con una gradazione F
05.JPG
La prova di scrittura l'ho fatta intingendola in una boccetta di inchiostro Edelstein Smoky Quarz (ho trovato finalmente un marrrone che mi piace) e su carta Pigna da 100 g/mq
08.JPG
09.JPG
Il pennino scorre bene, è morbido, con un tratto che tende al medio nonostante sia marchiato F. Aumentando la pressione cede un po' ottenendo un segno più marcato.
La lunghezza permette un uso senza l'inserimento del cappuccio che,se innestato, la sbilancia un po' all'indietro. Il fusto e il cappuccio sono metallici con laccatura in questo caso nera. Sono state fatte anche con laccature di altri colori.
E' una penna che raramente si vede in giro forse perchè è stata prodotta per poco tempo e giunta anche in ritardo sul mercato quando ormai i gusti erano cambiati.

Mandi da Ricart
Riccardo

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 11456
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Pelikan New Classic

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 29 aprile 2019, 0:33

Penna interessante, peccato sia un po troppo sottile.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
ricart
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 346
Iscritto il: venerdì 18 agosto 2017, 14:05
La mia penna preferita: Pelikan 120
Il mio inchiostro preferito: Ora: Waterman blu-nero
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 054
Località: Porpetto (UD)
Sesso:

Pelikan New Classic

Messaggio da ricart » lunedì 29 aprile 2019, 0:37

Scusate, ho dimenticato di dirvi che la penna è stata progettata per essere usata con la cartuccia però ho trovato che il converter della Visconti, quello senza filettatura, si innesta benissimo, l'attacco è saldo e entra senza problemi nel fusto. Questa informazione è utile a chi eventualmente possiede questa penna.

Di nuovo.
Riccardo

Rispondi