OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1595
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da francoiacc » venerdì 23 novembre 2018, 23:11

Molte volte vengono confuse o erroneamente identificate scambiandole l'una per l'altra, le OMAS Ogiva e la 557/S. Le due penne sono simili, uguali dimensioni, ma diverse. La OMAS 557/S è la versione a forma di sigaro della Paragon nota anche come 557/F, quindi al pari della sfaccettata è la misura più grande delle OMAS Extra a forma di sigaro. Lo stesso dicasi per la OMAS Ogiva, quel che le differenzia sono i dettagli, vediamoli fianco a fianco.
Foto1.jpg
Ogiva Nera, 557/S Bordò
La 557/S, come la Paragon, ha la veretta a tre anelli con la greca centrale e due anellini più sottili , uno sopra ed uno sotto, lo stesso motivo a tre anelli è riportato alla fine della sezione. La Ogiva invece ha solo la veretta con la decorazione a greca sul cappuccio senza alcuna decorazione sulla sezione.
Foto2.jpg
Ogiva Nera, 557/S Bordò
Entrambe sono in resina vegetale, con lo stesso caricamento a pistone e lo stesso pennino 14K.
Foto3.jpg
Ogiva Nera, 557/S Bordò
Gli esemplari in mio possesso non sono esattamente della stessa epoca, la Ogiva è dei primi anni ottanta, mentre la 557/S è di fine anni 80/anni 90, e lo si capisce dalla S di OMAS inciso sui fusti delle due penne; sulla Ogiva vediamo la S stilizzata, mentre sulla 557/S è una S normale come sulla Paragon 1991 Collezione Celluloide.
Foto4.jpg
Foto5.jpg
Ecco una prova di scrittura delle due OMAS
Foto6.jpg
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

Musashi
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 75
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 15:55
La mia penna preferita: Namiki Mt. Fuji and Wave
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Kon-Peki
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Cagliari e Milano
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da Musashi » domenica 9 dicembre 2018, 23:12

Grazie!!!!
Io ho esattamente quella bordeaux delle foto sopra. Il punto è che la ho sempre chiamata Ogiva, credevo fosse una Ogiva, dicevo agli amici “poi vedi questa, è una Omas Ogiva, la ho comprata al mercatino di Sarzana” ... ora so che ho la 557/S.
Una è considerata per qualche ragione più di pregio o di interesse dell’altra? (Solo per curiosità, naturalmente non sto chiedendo valutazioni)
Grazie per l’interessantissimi contributo, su questo forum imparo sempre.

Avatar utente
Rodelinda
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 473
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 23:10
La mia penna preferita: L'Aurora Hastil!
Il mio inchiostro preferito: Quello che non ho ancora!
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Hinterland Milanese
Sesso:
Contatta:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da Rodelinda » lunedì 10 dicembre 2018, 8:45

Eliminando la carica a pistone, con particolari in oro e pennino bicolor in oro 14 kt, la Omas usò il modello della Ogiva per una linea di stilografiche a sigaro John Sterling, che era la linea di lusso della Colibrì, fino alla fine dei primi anni '90.
Su internet queste penne, con pennini Omas, manifattura Omas, costruite con materiali di pregio come le Omas di fascia più alta, costano molto meno delle omologhe marchiate Omas di fascia inferiore.
Ne posseggo due, e confermo la sempre efficiente e preziosa qualità della Casa.

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1722
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da rolex hunter » lunedì 10 dicembre 2018, 15:49

Fine anni 90/primi anni 2000, Davidoff si faceva produrre le penne (stilo, roller, biro) dalla Omas :shifty:

Tempi belli.....

Immagine

Immagine
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1018
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da Stormwolfie » martedì 11 dicembre 2018, 0:51

Bei tempi...Compravo anche i portafogli in pelle, bellissimi e morbidissimi....
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Luca
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 33
Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2018, 8:30

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da Luca » martedì 29 ottobre 2019, 10:32

Salve ragazzi, un'info velocissima...

per la OMAS ci sono grandi differenze tra il tratto M ed F?

il tratto M puo' essere usato anche su carta normale ?

Vi chiedo questo perche' ho tra le mani su un'ogiva 18 two tone tratto medio.

GRAZIEEEEE

Ps quelli in foto che tratto sono?

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1595
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da francoiacc » martedì 29 ottobre 2019, 12:57

Appena torno a casa controllo e ti faccio sapere.
Sarebbe utile vedere una foto per capire che generazione di OMAS è, comunque i fenomeni più negativi di spiumaggio e sanguinamento non sono solo causati dal pennino ma da una combinazione di penna (inclusa alimentazione), inchiostro e carta. Anche con un pennino F se la penna ha un flusso abbondante e se usata con un inchiostro prone a spiumare può creare disastri su carta normale. Che poi è anche da capire bene cosa intendi per carta normale, ci sono economicissimi quaderni che potremmo definire di carta normale che invece riservano piacevolissime sorprese. :wave:
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

Avatar utente
rolex hunter
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1722
Iscritto il: martedì 1 dicembre 2009, 10:54
La mia penna preferita: Waterman 554 LEC
Il mio inchiostro preferito: Diamine Sherwood green
Misura preferita del pennino: Flessibile
Arte Italiana FP.IT M: 077
Fp.it ℵ: 114
Fp.it 霊気: 034
Località: domiciliato a Reggio Calabria, residente a Torino
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da rolex hunter » martedì 29 ottobre 2019, 13:31

Luca ha scritto:
martedì 29 ottobre 2019, 10:32
per la OMAS ci sono grandi differenze tra il tratto M ed F?
Non grandissime, ma facilmente percettibili a parità di carta, inchiostro e mano scrivente.

il tratto M puo' essere usato anche su carta normale ?
Perbacco, certo che si



Salvo che tu sia uno di quelli che si comprano un pennino giapponese UEF/XXF (Platinum/Nakaya/Sailor) e poi si lamentano che "mamma mia è troppo largo", "con questo tratto l'inchiostro si spande"..... :angel: :mrgreen:
Giorgio

la penna perfetta non esiste, quindi per essere felici bisogna avere tante penne (cit.)

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1595
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da francoiacc » martedì 29 ottobre 2019, 22:02

La differenza come diceva Giorgio non è abissale ma c'è.
Le mie sono:
Ogiva Nera: F
557/S: M

Solo che il pennino della Ogiva è di una generazione precedente, quindi molto più flessibile di quello della 557/S, e la penna stessa ha un flusso maggiore, per cui riesco ad usare meglio la 557/S con pennino M su carte più dozzinali. :wave:
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

Luca
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 33
Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2018, 8:30

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da Luca » mercoledì 30 ottobre 2019, 10:14

Grazie ragazzi, allego foto.

Dovrebbe essere un'OGIVA BUFFETTI
Allegati
s-l16002.jpg
s-l1600.jpg

sansenri
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 69
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da sansenri » domenica 3 novembre 2019, 18:36

belle, ecco le mie
P1160769-3 Omas 557S Bordeaux.jpg
P1160765-3 Omas 557-S Buffetti.jpg

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1595
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da francoiacc » domenica 3 novembre 2019, 18:40

Bellissime, specialmente quella azzurra, mai vista una di quel colore. :thumbup: :wave:
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

sansenri
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 69
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da sansenri » domenica 3 novembre 2019, 20:17

non so se si sia scolorita... (era già così quando l'ho acquistata) :)
comunque è la Buffetti

sansenri
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 69
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio 2016, 0:43
Fp.it Vera: 032
Sesso:

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da sansenri » domenica 3 novembre 2019, 20:30

probabilmente un po' è la foto... dal vero è appena più scura
qui nella sua confezione
P1160763-3 Omas Buffetti 557S azzurra.jpg

Luca
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 33
Iscritto il: giovedì 1 febbraio 2018, 8:30

OMAS contro OMAS: Ogiva e 557/S

Messaggio da Luca » martedì 5 novembre 2019, 11:02

la Buffetti che hai e' un M 18K (750)....come ti trovi rispetto al 14k (585)?

Rispondi