Omas Extra Arco Brown

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Avatar utente
francoiacc
Levetta
Levetta
Messaggi: 512
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da francoiacc » sabato 27 ottobre 2018, 18:16

Presa in un viaggio a Latina in una cartoleria in cui era stata dimenticata per anni.
Credo che sia la stagione giusta per parlarne, i suoi colori ricordano tanto l'autunno. Le calde tonalità della celluloide Arco Brown si intonano benissimo con i colori degli alberi che si spogliano e delle castagne.
Il materiale di questa penna è davvero unico e purtroppo destinato inevitabilmente all'estinzione con la chiusura di OMAS. A quel che ho sentito dire, sono rimaste poche barre di questo prezioso materiale, acquistato da altri marchi alla chiusura della prestigiosa OMAS.
Io mi sono inevitabilmente infatuato di questo marchio, e tra tutte le OMAS, quelle che utilizzano questa celluloide sono a mio parere la massima espressione di eleganza e bellezza. Insomma se ancora non si è capito è di gran lunga la mia penna preferita, sarà difficile trovare qualcosa che la possa mettere in secondo piano.
Le dimensioni della Extra sono da penna medio grande, 14,3 cm chiusa. Il cappuccio a vite non si inserisce bene sul fondo della penna, ma la penna è sufficientemente grande da essere usata senza cappuccio inserito.Gli inserti dorati si abbinano benissimo sulla celluloide arco, mi piace molto la veretta con la classica greca OMAS. La penna ha ovviamente il sistema di caricamento a pistone che, nonostante gli anni in vetrina, scorre benissimo. Il pennino è un Medio in oro 18K con l'alimentatore in ebanite.
Appena portata a casa ho avuto un certo timore riverenziale a caricarla di inchiostro, poi ho preso la boccetta di OMAS blu e via! Sinceramente non mi piaceva ne come scriveva, flusso troppo magro e qualche falsa partenza, ne come abbinamento. Comunque le ho dato il beneficio del primo rodaggio, durante il quale il flusso è migliorato tantissimo, il pennino comunque fin dall'inizio scorreva piacevolmente sulla carta con una bella sensazione di morbidità. Quando ho terminato la prima carica l'ho lavata bene bene con una soluzione di sgrassatore chanteclaire e acqua, poi l'ho risciacquata ben ben con acqua demineralizzata. Ricaricata la penna, questa volta con il P.W. Akkerman #22 Hopjesbarun, è partita senza più alcuna incertezza e con un flusso che reputo essere davvero ben regolato, evidentemente il lavaggio approfondito ha portato via residui di lavorazione che stavano li ormai da qualche lustro.
Ecco la mia OMAS Extra Arco Brown :
Allegati
Foto1.jpg
Foto 2.jpg
Foto3.jpg
foto5 (2).jpg
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
stanzarichi
Levetta
Levetta
Messaggi: 550
Iscritto il: lunedì 27 aprile 2015, 10:04
La mia penna preferita: Montblanc 149 F
Località: Modena
Sesso:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da stanzarichi » sabato 27 ottobre 2018, 18:25

Strepitosamente bella, i miei complimenti!
Riccardo

Normie
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 99
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 13:23

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da Normie » sabato 27 ottobre 2018, 19:04

chapeau, chapeau, chapeau

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 944
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da ASTROLUX » sabato 27 ottobre 2018, 19:20

Bella davvero.
Complimenti anche per il colpo di... fortuna. :lol:
:thumbup:

Avatar utente
Stilo80
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 372
Iscritto il: venerdì 8 giugno 2018, 9:11
La mia penna preferita: Pilot Custom 74, Lamy Studio
Il mio inchiostro preferito: J. HERBIN Blue Pervenche
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Milano
Contatta:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da Stilo80 » sabato 27 ottobre 2018, 19:41

Grazie della recensione, pregasi fornire cartolerie in cui viene dimenticata, non so perché ma le trovano solo gli altri... Complimenti per l'acquisto che dubito avrai pagato a prezzo moderno. Fai bene a usarla e a trarne soddisfazione. Per molti è LA penna. Sarà una sensazione sbagliata la mia, ma sento leggendoti come un velo di "malinconia dell'arrivato" che ha chi ha raggiunto l'ultima mèta come di chi non può desiderare di meglio. Tranquillo, lo spirito umano è un bizzarro surfista delle emozioni, tanto di cappello per questo meraviglioso emblema del design italiano. Goditelo a fondo, la sorte ha voluto accontentarti ed ha fatto bene :clap:
Per aspera ad astra.

Il mio canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCEzQej ... emLqOs6Z2A

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 944
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da ASTROLUX » sabato 27 ottobre 2018, 19:43

Stilo80 ha scritto:
sabato 27 ottobre 2018, 19:41
Grazie della recensione, pregasi fornire cartolerie in cui viene dimenticata, non so perché ma le trovano solo gli altri...
...non è mica così facile, devi cominciare prima trovando almeno una Aurora Asterope in fondo ad un cassetto. :lol:

Avatar utente
francoiacc
Levetta
Levetta
Messaggi: 512
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da francoiacc » sabato 27 ottobre 2018, 20:08

Stilo80 ha scritto:
sabato 27 ottobre 2018, 19:41
Grazie della recensione, pregasi fornire cartolerie in cui viene dimenticata, non so perché ma le trovano solo gli altri... Complimenti per l'acquisto che dubito avrai pagato a prezzo moderno. Fai bene a usarla e a trarne soddisfazione. Per molti è LA penna. Sarà una sensazione sbagliata la mia, ma sento leggendoti come un velo di "malinconia dell'arrivato" che ha chi ha raggiunto l'ultima mèta come di chi non può desiderare di meglio. Tranquillo, lo spirito umano è un bizzarro surfista delle emozioni, tanto di cappello per questo meraviglioso emblema del design italiano. Goditelo a fondo, la sorte ha voluto accontentarti ed ha fatto bene :clap:
Penna pagata una cifra tutto sommato onesta 500€. Si in realtà sento di aver raggiunto la meta, il che tuttavia non significa la pace dei sensi. Ho appena finto di accaparrarmi una OMAS 360 Magnum; non sarà altrettanto bella, ma non ho potuto comunque resisterle. Non so ancora spiegarlo ma quando vedo OMAS il cervello mi va in corto. :lol: :wave:
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Normie
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 99
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 13:23

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da Normie » sabato 27 ottobre 2018, 20:28

francoiacc ha scritto:
sabato 27 ottobre 2018, 20:08
Stilo80 ha scritto:
sabato 27 ottobre 2018, 19:41
Grazie della recensione, pregasi fornire cartolerie in cui viene dimenticata, non so perché ma le trovano solo gli altri... Complimenti per l'acquisto che dubito avrai pagato a prezzo moderno. Fai bene a usarla e a trarne soddisfazione. Per molti è LA penna. Sarà una sensazione sbagliata la mia, ma sento leggendoti come un velo di "malinconia dell'arrivato" che ha chi ha raggiunto l'ultima mèta come di chi non può desiderare di meglio. Tranquillo, lo spirito umano è un bizzarro surfista delle emozioni, tanto di cappello per questo meraviglioso emblema del design italiano. Goditelo a fondo, la sorte ha voluto accontentarti ed ha fatto bene :clap:
Penna pagata una cifra tutto sommato onesta 500€. Si in realtà sento di aver raggiunto la meta, il che tuttavia non significa la pace dei sensi. Ho appena finto di accaparrarmi una OMAS 360 Magnum; non sarà altrettanto bella, ma non ho potuto comunque resisterle. Non so ancora spiegarlo ma quando vedo OMAS il cervello mi va in corto. :lol: :wave:
eh manca una ogiva nel terzetto, giusto? :twisted:

Avatar utente
francoiacc
Levetta
Levetta
Messaggi: 512
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da francoiacc » sabato 27 ottobre 2018, 21:03

Bè siamo già oltre il terzetto:
Omas Extra Arco Brown
Omas OMAS Alma Mater Studiorum Stilografica Extra nera
Omas Extra 557/S nera
Omas Extra 556/S nera
Omas Extra 555/S bordeaux
Omas Extra 630 Demonstrator Bordeax
Stiloforo Omas Extra
Stiloforo Omas Lucens

Mi reputo un principiante all'inizio di una appena decorosa raccolta di OMAS, solo che è davvero difficile trovarle a dei prezzi accessibili in condizioni decorose. Ovviamente non mi dispiacerebbe per nulla una bella Ogiva celluloide. :wave:
Allegati
20181027_204646 (2).jpg
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

musicamusica
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 257
Iscritto il: sabato 18 aprile 2015, 14:52
La mia penna preferita: tante
Il mio inchiostro preferito: molti
Misura preferita del pennino: Flessibile
Contatta:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da musicamusica » domenica 28 ottobre 2018, 21:44

Ciao e complimenti per la collezione, la penna e la calligrafia !

Avatar utente
francoiacc
Levetta
Levetta
Messaggi: 512
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da francoiacc » domenica 28 ottobre 2018, 22:23

Grazie a tutti mi fate arrossire :oops: :wave:
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9784
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da maxpop 55 » domenica 28 ottobre 2018, 22:31

Ciao Franco, bella collezione Omas, ... ma quella ad arco è troppo bella. :clap: :clap:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
francoiacc
Levetta
Levetta
Messaggi: 512
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da francoiacc » domenica 28 ottobre 2018, 22:35

Grazie Massimo :wave:
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
fufluns
Artista
Artista
Messaggi: 281
Iscritto il: domenica 16 novembre 2014, 19:23

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da fufluns » lunedì 29 ottobre 2018, 0:44

Francesco: sei sicuro che la seconda da sinistra sia una Alma Mater Studiorum? Quel modello non dovrebbe avere tre verette invece della bellissima greca di Omas? La tua potrebbe forse essere una legittima Paragon, o 557-F o Gentleman con la A.

Un caro saluto e complimenti per la febbre, hem... per la collezione.

Avatar utente
francoiacc
Levetta
Levetta
Messaggi: 512
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Omas Extra Arco Brown

Messaggio da francoiacc » lunedì 29 ottobre 2018, 6:28

fufluns ha scritto:
lunedì 29 ottobre 2018, 0:44
Francesco: sei sicuro che la seconda da sinistra sia una Alma Mater Studiorum? Quel modello non dovrebbe avere tre verette invece della bellissima greca di Omas? La tua potrebbe forse essere una legittima Paragon, o 557-F o Gentleman con la A.

Un caro saluto e complimenti per la febbre, hem... per la collezione.
Qualche dubbio l'ho sempre avuto anche io, mi è stata venduta come Alma Mater, ma ho sempre creduto fosse una 557-F visto la veretta a forma di greca su cappuccio e sezione. La penna peró è lunga 14.3 cm, la 557-F non dovrebbe essere un po' più lunga?
Grazie mille per i complimenti, ora non vedo l'ora di mettere le mani sulla 360. :D :wave:
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Rispondi