Sailor Sapporo slim

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Sailor Sapporo slim

Messaggio da shinken » mercoledì 10 ottobre 2018, 17:42

gionni ha scritto:
mercoledì 10 ottobre 2018, 16:57
Giusto! In effetti non sono abituato a usare penne nuove: tutte quelle che ho sono usate o vintage, eccetto questa Sailor e una Visconti Rembrandt, che è andata da subito bene.
Non conosco le Visconti, posso dire che le Sailor hanno un caratterino tutto loro, tanto che spesso sento dire ( ho letto ) che sono una cosa a parte. rispetto alle altre marche.
Mi permetto di consigliare di fare lo sforzo , anche se ho capito che ormai nonn sei più il proprietario della penna :lol:
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
MaPe
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1408
Iscritto il: giovedì 24 marzo 2016, 2:32
La mia penna preferita: un giorno, forse, la troverò
Il mio inchiostro preferito: R&K Sepia
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Sailor Sapporo slim

Messaggio da MaPe » mercoledì 10 ottobre 2018, 18:33

Rosso Corsa ha scritto:
mercoledì 10 ottobre 2018, 14:11
MaPe ha scritto:
martedì 9 ottobre 2018, 16:12
Il pennino 14k della Sailor è un "chiodo", mentre il 21k è un "chiodo" un po' più morbido.
Con tutto il rispetto per ogni opinione, secondo me definire un pennino 14 ct Sailor, seppure F, un chiodo é come definire "I fratelli Karamazov" un romanzetto d'appendice... :D

Ciao :wave:
Ho messo il termine chiodo tra le virgolette non a caso ;) . I pennini moderni sono più rigidi rispetto a quelli di un tempo, a parte qualche rara eccezione ed anche qui il confronto con i pennini di tempo è abbastanza impietoso.
Se poi esaminiamo i pennini Sailor il 14k è ancora più rigidi rispetto al 21k.
Personalmente i pennini rigidi moderni, specialmente in alcune situazioni, non mi dispiacciono per nulla, anzi. In altri contesti e situazioni il piacere di scrivere con un vecchio pennino flessibile è molto appagante.
Massimo

Lamy
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 214
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 19:36
La mia penna preferita: Lamy Safari Al Star Ocean Blue
Il mio inchiostro preferito: Lamy Turchese
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano
Sesso:

Sailor Sapporo slim

Messaggio da Lamy » giovedì 11 ottobre 2018, 11:09

Ditelo anche a me dove avete visto la Pilot Custom 74 a meno di 100€! :o
La logica sanziona le conquiste dell'intuizione. Essa è l'igiene che la matematica usa per rendere le sue idee sane e robuste.
- Morris Kline

Avatar utente
shinken
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Sailor Sapporo slim

Messaggio da shinken » giovedì 11 ottobre 2018, 16:23

Lamy ha scritto:
giovedì 11 ottobre 2018, 11:09
Ditelo anche a me dove avete visto la Pilot Custom 74 a meno di 100€! :o
Ne ho comperata una sulla baia un anno fa giusto.. prezzo finale 97 euro compreso un cn70..
Certo ci vuole un attimo di pazienza
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Rispondi