Moonman Mini

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 355
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da francoiacc » mercoledì 20 giugno 2018, 23:21

Premetto che non sono un sostenitore di penne cinesi, per quel che mi riguarda le acquisto solo quando ci vedo un loro "perché".
Arrivata dalla Cina in poco più di due settimane, questa Moonman mini mi ha incuriosito per le sue dimensioni tascabili e per essere una eyedropper di fabbrica che usa anche cartucce ad attacco standard. Mi è arrivata in una semplice scatola di cartone bianca. Aperta la scatola mi si presentato un cilindretto trasparente e due perette per il caricamento a contagocce.
Le dimensioni sono da vera tascabile, 88 mm chiusa, e non mi sentirei affatto a disagio a portarla in tasca vista la buona sensazione di solidità data dal materiale acrilico di buono spessore con cui è realizzata. La penna aperta con cappuccio innestato è lunga 122m, il fusto ha un diametro di 12mm, mentre il diametro della sezione nel punto minore è 10mm.
Le filettature sono ben fatte, il cappuccio si avvita e svita docilmente sia dalla sezione che dal fusto con 1,5 giri sulla sezione ed 1 giro completo sul fusto. Ovviamente la penna può essere usata solo dopo aver avvitato il cappuccio sul fusto, a meno di avere delle mani da lillipuziano.
Appena tolta la penna dalla confezione, con la lente di ingrandimento ho controllato l'allineamento dei rebbi del pennino nr.5 che è risultato perfetto.
La penna l'ho riempita con inchiostro J.Herebin Vert Reseta, ad occhio ne contiene una discreta quantità, dovremmo essere intorno ai 2ml. Per chi non dovesse sentirsi a suo agio con una penna in tasca piena di inchiostro può tranquillamente utilizzare delle cartucce ad attacco standard. Io non ho riscontrato perdite, anche provando ad agitarla un po.
La penna ha iniziato a scrivere subito senza alcuna indecisione, tratto dichiarato da 0,5 mm che dovrebbe corrispondere ad un F, e paragonato ad un F europeo, credo che ci siamo. La penna è scorrevole, con un po di feedback che a me non dispiace, non ha un flusso eccessivo, io lo definirei ben controllato e sufficiente. Ho l'impressione che la sensazione di feedback e scorrevolezza sia dovuta al pennino bello rigido, tutt'altro che flessibile.
Il solo vero difetto che riscontro su questa penna è la mancanza di una clip, anche come accessorio, per cui se appoggiata su una scrivania tende a rotolare facilmente, con il rischio di cadere rompersi e combinare un disastro, specialmente se caricata a contagocce.
Seguirà prova di scrittura.
Allegati
1529528341829.jpg
1529528432238.jpg
1529528524088.jpg
1529528542441.jpg
1529528639763.jpg
Confronto con due piccolette: Delta the Vintage e Pelikan M150
1529528816851.jpg
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
analogico
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 822
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da analogico » mercoledì 20 giugno 2018, 23:38

Detto con il massimo e sincero rispetto per i gusti e le scelte di tutti e di ciascuno, secondo me un oggetto di questo tipo appartiene alla categoria dei gadget.
Antonio

Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il valore.
(O.Wilde)

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 355
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da francoiacc » mercoledì 20 giugno 2018, 23:50

Nel massimo rispetto di tutte le opinioni, allora anche una kaweko sport è un gadget ? Il mio lavoro mi porta a svolgere delle attività outdoor, un "gadget" del genere può ritornare molto utile. Magari altri possono condividere la stessa esigenza.

Dalla scansione noto che il tratto risulta un po più grande di un F europeo
Allegati
scansione0006.jpg
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 20 giugno 2018, 23:56

D'accordo è una questione di gusto personale su come chiamarla ma non è perchè ha la stessa misura di altre penne possiamo dire che è la stessa cosa.
Ad esempio la Sport sicuramente reggerà a sollecitazioni che non so se la piccola cinesina ce la farebbe.
Alcune cinesi dopo u po si spaccano da sole, ti consiglio di usarla a cartucce, è più sicuro per la tasca dove la metterai.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
analogico
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 822
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da analogico » giovedì 21 giugno 2018, 0:21

francoiacc ha scritto:
mercoledì 20 giugno 2018, 23:50
Nel massimo rispetto di tutte le opinioni, allora anche una kaweko sport è un gadget ? Il mio lavoro mi porta a svolgere delle attività outdoor, un "gadget" del genere può ritornare molto utile. Magari altri possono condividere la stessa esigenza.

Dalla scansione noto che il tratto risulta un po più grande di un F europeo
E chi ha mai detto il contrario?
Nonostante le mie premesse noto un risposta un pò acida, ti assicuro che ho solo espresso una mia opinione, senza intenzione di sminuire l'oggetto nè chi lo dovesse trovare interessante.
Ripeto, se avessi un'attività da pubblicizzare mi piacerebbe regalare ai miei clienti un oggetto del genere, e se fossi un cliente mi farebbe piacere riceverlo e magari lo troverei anche utile, ma se dovessi comprare una penna, anche per attività, come dici tu "outdoor" , guarderei altrove.
E' solo la mia considerazione del tutto personale, nulla di più......
Antonio

Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il valore.
(O.Wilde)

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 355
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da francoiacc » giovedì 21 giugno 2018, 7:08

Assolutamente, mi dispiace se ho dato questa impressione. Ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni, ci mancherebbe altro. Ci sono tanti altri strumenti di scrittura più o meno stravaganti che per molti sono delle belle penne per altri niente altro che dei gadget, vedi alcune penne a forma di Moka.
Volevo solo far presente che a prescindere dal luogo di provenienza è una penna ben fatta che, come dicevo, reputo abbia un suo "perché", ma soprattutto una sua identità. Non la comprerei mai per portarla in ufficio, tanto meno per averla come inutile gadget.. :wave:
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 642
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da sciumbasci » giovedì 21 giugno 2018, 7:29

Bellissima penna, molto famosa all'estero e mi fa piacere che anche qui se ne inizi a parlare.
C'è la versione in ebanite che mi fa gola, ma vorrei prima vedere dal vivo com'è quella in acrilico...

Per evitare che la penna rotolo via, le clip Kaweco calzano bene sulla Moonman e risolvi con pochi euro

Immagine

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8781
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da Irishtales » giovedì 21 giugno 2018, 10:21

Trovo comodo il fatto che si avviti il cappuccio sul fondello in modo da avere la penna...intera. Per restare in ambito "tascabile" non posso che parlare bene della Pilot Petit, a cartucce (formato mini) della stessa Casa. E' sempre utile se si lavora spesso fuori all'aria aperta, avere una penna piccola, affidabile e che possa essere in qualche modo sacrificabile. Per curiosità avevo acquistato tempo fa una Moonman Mini mai arrivata. Al posto suo è arrivata invece una sorprendente Wing Sung 3008. La Cina mi sta sorprendendo molto favorevolmente.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 883
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da HoodedNib » giovedì 21 giugno 2018, 10:28

analogico ha scritto:
mercoledì 20 giugno 2018, 23:38
Detto con il massimo e sincero rispetto per i gusti e le scelte di tutti e di ciascuno, secondo me un oggetto di questo tipo appartiene alla categoria dei gadget.
Io pero' adesso sono curioso, com'e' un gadget riferito all'argomento stilografico per te? Giusto per capire come lo definiresti tu.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Avatar utente
analogico
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 822
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da analogico » giovedì 21 giugno 2018, 13:20

HoodedNib ha scritto:
giovedì 21 giugno 2018, 10:28
analogico ha scritto:
mercoledì 20 giugno 2018, 23:38
Detto con il massimo e sincero rispetto per i gusti e le scelte di tutti e di ciascuno, secondo me un oggetto di questo tipo appartiene alla categoria dei gadget.
Io pero' adesso sono curioso, com'e' un gadget riferito all'argomento stilografico per te? Giusto per capire come lo definiresti tu.
Non c'è bisogno di riferirlo specificatamente all'argomento stilografico, ma ti rispondo con un esempio valido un pò per tutto.

Nel dicembre scorso il mio gommista di fiducia da circa un trentennio, mi ha fatto omaggio di un bellissimo set di cacciaviti, riservato a suo dire solo ai suoi migliori e più affezionati clienti.
Un grande astuccio dall’aria professionale, con una bella serigrafia pubblicitaria, insomma ero davvero contentissimo di averlo ricevuto, pensavo si trattasse di ciò di cui davvero avevo bisogno.
Oggi a distanza di sei mesi, non saprei nemmeno dove andarlo a cercare.
Mi sono accorto che l’astuccio era scomodamente grande, poi dei millanta tipi diversi di cacciavite a croce, a stella a taglio a punta a non so più che cosa, brugole e ferri vari non me ne sarei mai fatto nulla, e dulcis in fundo, ma questo lo sospettavo, gli unici due che ho usato qualche volta , si sono deteriorati a tempo di record, nella migliore e consolidata tradizione cinese.
Ecco questo secondo me è un gadget.
Antonio

Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il valore.
(O.Wilde)

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 355
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da francoiacc » giovedì 21 giugno 2018, 13:39

Senza girarci troppo intorno, secondo me hai descritto un oggetto inutile e di infima qualità. La mia domanda è: reputi la moonman mini un oggetto inutile e di infima qualità ? Guarda senza nessuna offesa, ma un oggetto che non reputi utile per te non è necessariamente inutile per tutti, e a meno che tu abbia avuto modo di metterci su le mani non so se puoi effettivamente dire che sia di bassa qualità solo perche viene dalla Cina.
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
sciumbasci
Levetta
Levetta
Messaggi: 642
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Lamy Safari
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da sciumbasci » giovedì 21 giugno 2018, 13:59

Sai che invece, secondo me, la Moonman sarebbe un bellissimo oggetto pubblicitario?
Pensandoci, è tutta trasparente e quindi un logo e dei riferimenti quali numero di telefono ed indirizzo ci stanno dappertutto senza patemi d'animo, ed è una stilografica.

La persona media, quando riceve una stilografica, la mette "nel cassetto", così non si usa solo per le "occasioni speciali" e non si "consuma" (cito testualmente). Una piccola impresa che si fa pubblicità con uno strumento del genere verrà ricordata di sicuro. Alla fine non è la solita penna quale può essere una delle infinite pubblicitarie da 9 centesimi l'una o una premium come la Jotter

Avatar utente
analogico
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 822
Iscritto il: giovedì 5 marzo 2015, 0:30
La mia penna preferita: Aurora HASTIL
Il mio inchiostro preferito: Aurora nero
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it 霊気: 027
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da analogico » giovedì 21 giugno 2018, 15:29

francoiacc ha scritto:
giovedì 21 giugno 2018, 13:39
Senza girarci troppo intorno, secondo me hai descritto un oggetto inutile e di infima qualità. La mia domanda è: reputi la moonman mini un oggetto inutile e di infima qualità ? Guarda senza nessuna offesa, ma un oggetto che non reputi utile per te non è necessariamente inutile per tutti, e a meno che tu abbia avuto modo di metterci su le mani non so se puoi effettivamente dire che sia di bassa qualità solo perche viene dalla Cina.
Scusami, ma da cosa arguisci che io voglia parlare a nome di TUTTI ?
Ho scritto più e più volte che la mia è un'opinione del tutto personale , lo devo riscrivere?
E' possibile esprimere un'opinione in dissenso?
Se hai iniziato una discussione aperta solo ad opinioni di approvazione potevi specificarlo, mi sarei astenuto dal commentare.
Per chiudere specifico che si, per me è un oggetto esteticamente brutto, pare una provetta con un pennino in punta, una fiala di medicinale con un pennino in punta , una siringa con un pennino dorato al posto dell'ago ( qualcuno questa l'aveva realizzata davvero qui sul forum).
Francamente non ne vedo una specifica utilità, se non nelle piccole dimensioni, ma in tal caso esistono numerose penne di dimensioni simili o pressocchè simili, SECONDO ME di gran lunga più belle e fatte meglio e magari anche con un fermaglio per evitare che rotoli e per poterla trasportare senza fare lo shaker da cocktail in tasca o nella borsa, con tutti i rischi del caso.
La qualità , la qualità, il pennino è l' onnipresente cinese iridium point dorato, poi c'è qualche grammo di plastica trasparente, stop.
Scrive bene? non mi si sorprende affatto.
Può piacere ? ovviamente si, e ci mancherebbe altro.
Per conto mio se me la regalassero come gadget si, se la dovessi comprare, no.
Si può scrivere, senza che alcuno si senta offeso e/o sminuito ?
Francamente mi auguro di si.
Antonio

Tutte le persone conoscono il prezzo delle cose ma soltanto alcune ne conoscono il valore.
(O.Wilde)

Avatar utente
Rodelinda
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 222
Iscritto il: lunedì 9 aprile 2018, 23:10
La mia penna preferita: L'Aurora Hastil!
Il mio inchiostro preferito: Quello che non ho ancora!
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Hinterland Milanese
Sesso:
Contatta:

Moonman Mini

Messaggio da Rodelinda » giovedì 21 giugno 2018, 15:56

Boooni, ragazzi, state boni.
Ché ultimamente c'è abbastanza caciara e urla su qualunque social, da Facebook a twitter, almeno qui evitiamo le polemiche per favore!
Le stilo non devono essere motivo di lite, ma solo di gioia :D

Avatar utente
HoodedNib
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 883
Iscritto il: venerdì 16 marzo 2018, 17:39
La mia penna preferita: Quella che non ho provato
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black, al momento
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Moonman Mini

Messaggio da HoodedNib » giovedì 21 giugno 2018, 16:04

Rodelinda ha scritto:
giovedì 21 giugno 2018, 15:56
Boooni, ragazzi, state boni.
Ché ultimamente c'è abbastanza caciara e urla su qualunque social, da Facebook a twitter, almeno qui evitiamo le polemiche per favore!
Le stilo non devono essere motivo di lite, ma solo di gioia :D
Brava! Hai ragione! Ti meriti un bacio, ptchu'! :D

Scherzi a parte penso che abbiamo tutti detto la nostra e come tutto c'e' chi comprerebbe e chi non comprerebbe data a cosa a date condizioni, insomma tutto normale su questo fronte, non c'e' niente da vedere una volta chiarito chi intende cosa.
“Ankh-Morpork had dallied with many forms of government and had ended up with that form of democracy known as One Man, One Vote. The Patrician was the Man; he had the Vote.”

Rispondi