Belle Epoque: la Swan Safety Screw Cap

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1159
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1, 1930s
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Belle Epoque: la Swan Safety Screw Cap

Messaggio da A Casirati » venerdì 4 maggio 2018, 22:22

Swan n. 2 safety screw cap - closed.JPG
1911
31 maggio: la nave passeggeri Britannica RMS Titanic viene varata a Belfast. La RMS Olympic, la più grande nave di linea al mondo, inaugura il servizio transatlantico da Liverpool.
RMS Titanic.jpg
4 giugno: Re Vittorio Emanuele III inaugura il “Vittoriano” a Roma.
22 giugno: incoronazione di Re Giorgio V d’Inghilterra e della Regina Maria.
Re Giorgio V.jpg
24 giugno: Domenico Pacini inizia una serie di misure di ionizzazione al largo dell'Accademia Navale di Livorno; grazie ad esse, dimostra la natura extraterrestre dei raggi cosmici.
22 Luglio: si corre il primo “Circuit of Britain”, gara aerea sportiva finanziata dal Daily Mail
8 agosto: Papa Pio X riduce a 7 anni l'età per la prima comunione, con la bolla pontificia Quam singulari.
9 settembre: prende il via il primo servizio di posta aerea al mondo, tra il nord di Londra e Windsor.
19 settembre: nasce in Inghilterra il futuro premio Nobel per la letteratura William Golding.
Golding.jpg
Golding.jpg (6.89 KiB) Visto 454 volte
29 settembre: l’Italia dichiara guerra alla Turchia.

Siamo in piena “Belle Epoque” ed è proprio nel 1911 che Mabie Todd & Co. Ltd introduce, insieme al modello 300, la nuova stilografica Swan Safety Screw Cap.
Swan n. 2 safety screw cap - open 2.JPG
Si tratta di una penna in ebanite, con caricamento a contagocce (“eyedropper”) e pennino d’oro a 14 carati. Rimarrà in produzione, con tutta probabilità, almeno fino al 1920, quando il marchio britannico introdurrà la sua prima stilografica a levetta.
L’esemplare che vi presento oggi è in ottime condizioni, nonostante sia ormai centenario. Non solo il bel motivo decorativo a festoni è ancora molto ben visibile, ma v’è una quasi assoluta mancanza di viraggio, caso per la verità piuttosto raro. Non è stato effettuato alcun restauro.
Swan n. 2 safety screw cap - feed engraving.JPG
E’ plausibile che l’alimentatore non sia quello originale, che probabilmente era del tipo doppio, cioè con due parti che alimentavano il pennino: una sottostante ed una sovrastante. Si trattava di un’architettura meno efficiente di quella, sviluppata in seguito, che vedete sull’esemplare raffigurato e che, pur perfezionata, viene utilizzata tuttora per le stilografiche moderne.
Immagino che il precedente proprietario di questa bella Swan abbia voluto procedere alla sostituzione dell’alimentatore proprio per rendere la penna più pratica.

La scritta ed il logo del marchio sono in perfette condizioni.
Swan n. 2 safety screw cap - engraving.JPG
Il corpo presenta anche una parte liscia, disponibile per eventuali incisioni personalizzate.

Il pennino è un classico Swan n. 2 flessibile con punta media, eccellente e molto piacevole da usare, sorretto benissimo nelle sue prestazioni da un alimentatore in ebanite che assicura un flusso mai magro, anche quando la flessibilità del pennino viene utilizzata senza risparmio.
31507060_2138323306397935_1734027783731937280_n.jpg
Del resto, Swan è rimasta famosa anche per i suoi pennini flessibili.
Swan n. 2 safety screw cap - nib.JPG
E’ possibile che la “Swan n° 2” si rivolgesse ad un pubblico diverso da quello pensato per la coeva Swan 300, perché quest’ultima veniva normalmente dotata di pennini non flessibili, proposti in tre varianti alternative: Posting, Manifold e Stenograph.
Sapientemente lunga e piacevolmente svasata la sezione, nel complesso molto confortevole.

Il nome della stilografica prende ovviamente le mosse dal cappuccio che, contrariamente a quelli maggiormente in voga in quel periodo, era dotato di filettatura. Ed è proprio con questo cappuccio che Swan introduce il contro-cappuccio interno, che trova riscontro sulla sezione, per garantire una maggior tenuta ed evitare fuoriuscite d’inchiostro.

Ecco le caratteristiche principali della stilografica:
- materiale del corpo, del cappuccio e dell’alimentatore: ebanite
- pennino: oro 14 ct, di misura 2
- peso (scaricata): 9 gr
- lunghezza chiusa: 132 mm
- lunghezza aperta senza cappuccio: 125 mm
- lunghezza aperta con cappuccio calzato: 168 mm
- lunghezza del cappuccio:57 mm
- diametro del fusto: 9,5 mm
- diametro del cappuccio: 11,4 mm
- diametro medio della sezione: 7,1 mm
- lunghezza della sezione: 19 mm

Si tratta di una stilografica abbastanza sottile ma non piccola e con una capacità d’inchiostro notevole, vantaggio del resto comune a tutte le “eyedropper”.

Anche in questo caso, l’eleganza Swan emerge in tutta la sua evidenza: pur non essendo impreziosita da bande o fregi dorati, questa stilografica s’impone non solo per le qualità di scrittura ma anche per l’estetica e per una sobrietà che non sconfina in alcun modo nell’ordinarietà.
Frutto di una filosofia che ha caratterizzato per lungo tempo la migliore espressione dello stile britannico.
1910 - Admiralty Arch - London.jpg
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9751
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Belle Epoque: la Swan Safety Screw Cap

Messaggio da maxpop 55 » sabato 5 maggio 2018, 10:24

Ciao Alberto, gran bella penna! :thumbup:
Complimenti per la recensione e l'ambientazione delle foto :clap:
Interessante il cappuccio a vite, quelle dell'epoca che lo hanno a pressione sono quasi tutte purtroppo orfane dell cappuccio. :(
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1159
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1, 1930s
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Belle Epoque: la Swan Safety Screw Cap

Messaggio da A Casirati » sabato 5 maggio 2018, 14:28

Grazie, Max, preciso e cortese come sempre. :)
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
lucre
Levetta
Levetta
Messaggi: 557
Iscritto il: lunedì 29 febbraio 2016, 15:10
La mia penna preferita: Una Wahl Doric prima serie
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: roma
Sesso:

Belle Epoque: la Swan Safety Screw Cap

Messaggio da lucre » sabato 5 maggio 2018, 14:33

Complimenti per la bellissima penna, giunta a te con ebanite e marchi in condizioni veramente strepitose
Luigi

A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1159
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1, 1930s
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Belle Epoque: la Swan Safety Screw Cap

Messaggio da A Casirati » sabato 5 maggio 2018, 17:04

Grazie, Luigi!
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Avatar utente
piccardi
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 10245
Iscritto il: domenica 23 novembre 2008, 18:17
La mia penna preferita: Troppe...
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 001
Arte Italiana FP.IT M: 001
Fp.it ℵ: 001
Fp.it 霊気: 001
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Belle Epoque: la Swan Safety Screw Cap

Messaggio da piccardi » domenica 6 maggio 2018, 0:20

Complimenti Alberto,

un'altra bellissima penna, presentata come sempre con una recensione all'altezza della penna.

Simone
Questo è un forum in italiano, per pietà evitiamo certi obbrobri linguistici:
viewtopic.php?f=19&t=3123
e per aiutare chi non trova un termine:
viewtopic.php?f=19&t=1758

A Casirati
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1159
Iscritto il: giovedì 23 agosto 2012, 16:39
La mia penna preferita: Summit S. 175 mk1, 1930s
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 nero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 005
Sesso:

Belle Epoque: la Swan Safety Screw Cap

Messaggio da A Casirati » domenica 6 maggio 2018, 8:04

Grazie, Simone!
Alberto Casirati
"Just my two pence, of course"

Rispondi