Delta Vintage

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 355
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da francoiacc » domenica 21 gennaio 2018, 0:13

Dopo aver finalmente individuato il modello della mia Delta eccomi a condividere con voi le mie impressioni sulla Delta Vintage. Premetto di essere un principiante alle prime armi, tuttavia vorrei cimentarmi in questa pseudo-recensione.
Innanzitutto perché la Delta, perché ne posseggo già due, una Via Veneto ed una Capri Marina Grande, entrambe regalatemi diversi anni fa, entrambe bellissime, purtroppo entrambe rollerball. Volevo prendere una Delta perché mi piacciono, mi provocano, mi tentano e sono facile a cedere di fronte a questi belli oggetti. D'altro canto da pivello alle prime armi non ho reputato saggio investire somme consistenti, inoltre la frenesia è inarrestabile, in poche settimane ho preso diverse stilografiche e non vorrei ritrovarmi a dormire sotto un ponte di penne!
La penna l'ho vista sulla baia e rientrava nel mio piccolo budget, mi è piaciuta e dopo qualche corteggiamento l'ho comprata. A detta dell'ex proprietario è nuova e secondo me lo è per davvero. Mi è arrivata a casa dopo una interminabile settimana mentre ero all'estero per lavoro. Ieri mattina, finalmente in mio possesso, ho aperto la scatola e mi sono trovato davanti un oggetto davvero bello, la penna è di un colore blu marmorizzato che alla luce ha dei riflessi mutevoli. Ho dato una lavata al pennino con acqua ed una goccia di detergente, risciacquata ed inchiostrata. Con una siringa ho caricato una cartuccia vuota e ripulita, con dell'inchiostro Mont Blanc Blue Royal.
La Delta vintage è di taglia medio piccola, comunque ben bilanciata una volta calzato il cappuccio. Io, che ho le mani formati XL, ho qualche piccola difficoltà ad usarla senza cappuccio, ma con quest'ultimo innestato sul fusto trovo la Vintage comoda e ben bilanciata. La penna è lunga circa 126 mm chiusa, 112 mm aperta e 146 mm con cappuccio innestato, il diametro del fusto nel punto più largo è 13 mm, e pesa 18 gr.
Il tappo a vite ha alla base un elegante anello con inciso DELTA e, nella parte superiore, una vera affogata nella resina con inciso il marchio Delta. La clip è la più classica delle clip Delta, semplice, elegante e sobria con la rotellina che ne facilita l'inserimento nel taschino.
Il pennino in acciaio cromato riporta il logo Delta ed è di misura F, presenta una bella incisione e lo trovo proporzionato alla penna una volta calzato il cappuccio. Con questo pennino la penna letteralmente scivola sulla carta.
Nel complesso la penna la sento ben bilanciata e grazie al pennino non la trovo affaticante alla scrittura. Non è fornita di converter e date le dimensioni ridotte del fusto non credo proprio che sia possibile montarne uno, comunque si possono montare le cartucce universali di misura standard. A scanso di equivoci un converter delta l'ho ordinato, poi quando arriverà vedremo...
Ed ora le note dolenti, non poteva essere certo tutto perfetto! Trovo che la scrittura sia un pò magra, oddio non ho mai avuto una falsa partenza e ci ho scritto diverse pagine senza interruzioni, ma sarà che il blue royal è già di per se un colore un pò "noioso", di certo la Vintage non ci mette niente di suo per farlo sembrare più interessante.
In conclusione reputo la piccola Delta una gran bella penna, e nonostante non sia molto generosa nel rilasciare inchiostro, alla fin fine dei conti si fa abbondantemente perdonare dall'estetica e dalla scorrevolezza del pennino facendone, IMHO, una bella penna.
Allegati
20180120_113444.jpg
20180120_113552.jpg
20180120_113606.jpg
20180120_233149.jpg
20180120_233325 (2).jpg
20180120_235149.jpg
20180120_235406 (2).jpg

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da maxpop 55 » domenica 21 gennaio 2018, 12:55

Passa tra i rebbi una pellicola fotografica, si allargherà quel tanto che aumenterà il flusso rendendolo meno magro .
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 355
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da francoiacc » martedì 23 gennaio 2018, 18:42

Sono riuscito ad aprire leggermente i rebbi, adesso va benissimo :thumbup:

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da maxpop 55 » martedì 23 gennaio 2018, 18:58

Perfetto! :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

marilua
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 429
Iscritto il: giovedì 5 maggio 2016, 15:23
La mia penna preferita: in questo momento Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: waterman Havane
Misura preferita del pennino: Fine
Località: dintorni di Piacenza
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da marilua » mercoledì 24 gennaio 2018, 8:51

francoiacc ha scritto:
domenica 21 gennaio 2018, 0:13

Nel complesso la penna la sento ben bilanciata e grazie al pennino non la trovo affaticante alla scrittura. Non è fornita di converter e date le dimensioni ridotte del fusto non credo proprio che sia possibile montarne uno, comunque si possono montare le cartucce universali di misura standard. A scanso di equivoci un converter delta l'ho ordinato, poi quando arriverà vedremo...
Ne ho anch'io una bianca, va benissimo, ma ahimè niente converter, anche il più corto della Delta è troppo lungo, provati tutti quelli disponibili nel mio negozio preferito di Milano, ma niente da fare, bisogna usare la cartuccia. :|
A parte questo bella penna, ben calibrata e scrive bene.
IMG_9111.JPG
La tua versione blu è più scenografica della mia bianca :thumbup:
carpe diem tempus fugit

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 355
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da francoiacc » mercoledì 24 gennaio 2018, 10:18

Stavo considerando il Kaweko Mini Converter , la prima settimana di Febbraio sono all'Aia e probabilmente io e la mia Delta Vintage andremo a fare visita a P.W. Akkerman per trovare un converter e magari un bell'inchiostro blu scuro.

Avatar utente
Sergjei
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1048
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 11:49
Il mio inchiostro preferito: Al momento Marrone
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 017
Località: Roma
Sesso:
Contatta:

Delta Vintage

Messaggio da Sergjei » mercoledì 24 gennaio 2018, 17:38

Bella penna, identica alla mia

Per il converter leggi QUI risolto e funziona benissimo
Sergio

marilua
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 429
Iscritto il: giovedì 5 maggio 2016, 15:23
La mia penna preferita: in questo momento Aurora 98
Il mio inchiostro preferito: waterman Havane
Misura preferita del pennino: Fine
Località: dintorni di Piacenza
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da marilua » mercoledì 24 gennaio 2018, 19:09

Grazie Sergio :thumbup:
Alla prima occasione lo compro
carpe diem tempus fugit

tepossino
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 124
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2017, 23:15
La mia penna preferita: Tutte le delta
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Reggio Calabria

Delta Vintage

Messaggio da tepossino » mercoledì 24 gennaio 2018, 23:15

Ma quanto è bella sta penna!!!

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2171
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da alfredop » giovedì 25 gennaio 2018, 5:40

È una buona penna che normalmente scrive molto bene (come tutte le Delta).
Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
Sergjei
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1048
Iscritto il: sabato 28 giugno 2014, 11:49
Il mio inchiostro preferito: Al momento Marrone
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 017
Località: Roma
Sesso:
Contatta:

Delta Vintage

Messaggio da Sergjei » giovedì 25 gennaio 2018, 11:34

marilua ha scritto:
mercoledì 24 gennaio 2018, 19:09
Grazie Sergio :thumbup:
Alla prima occasione lo compro
Di nulla
vedrai che ti godrai al 100% la penna :thumbup:
Sergio

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 25 gennaio 2018, 11:36

E' una penna perfetta per il gentil sesso. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
francoiacc
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 355
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da francoiacc » giovedì 25 gennaio 2018, 12:13

Cavolo allora mi tocca regalarla a mia moglie o a mia figlia :o

Avatar utente
Miata
Levetta
Levetta
Messaggi: 717
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Delta Vintage

Messaggio da Miata » giovedì 25 gennaio 2018, 12:28

Bellissima, mi piace molto anche la versione bianca di marilua (ma questo non conta, sono fissata con le penne bianche da un anno e più :D)
Florinda


"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Delta Vintage

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 25 gennaio 2018, 13:42

francoiacc ha scritto:
giovedì 25 gennaio 2018, 12:13
Cavolo allora mi tocca regalarla a mia moglie o a mia figlia :o
Perchè non a tutte e due? ;)
Sicuramente le faresti felici. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi