Rotring 700

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 707
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

Rotring 700

Messaggio da Siberia » lunedì 15 gennaio 2018, 22:37

Acquistata come oggetto invenduto in una piccola cartoleria per 50 euro, la Rotring 700 colpisce per la linea sottile e per il particolarissimo fermaglio. Non più in commercio da anni, credo dai primi anni 90.

Immagine

Dimensioni:

Chiusa: 14 cm

Aperta: 12,5 cm

Aperta con cappuccio calzato: 15,8 cm

Peso: 25 grammi

Il corpo della penna è in ottone laccato nero, corredato da un anellino metallico e da un fondello in acciaio cromato che si pone in perfetta armonia con il cappuccio. La sezione è in plastica con brevi scanalature per evitare lo scivolamento durante la scrittura.

Immagine

Il pennino è in acciaio, di forma unica nel suo genere, e ricorda il grosso becco di un uccello. Non presenta nessuna decorazione se non la dicitura Rotring M.

Immagine

Il cappuccio è dello stesso materiale del corpo e accentua la linea "geometrica" della penna con un fermaglio a dir poco elaborato, composto da uno stelo con tre superfici triangolari culminanti in un rombo saldato su un fondello. Alla base, in plastica, c’è il cerchio rosso della Rotring, simbolo storico del marchio. Nella parte inferiore del cappuccio è inciso Rotring 700 Germany. La chiusura è a scatto.

Immagine

La sottigliezza della penna non fa soffrire di evidenti affaticamenti della mano, l’impugnatura è sufficientemente comoda a patto di non avere dita troppo grandi. Di molto aiuta la straordinaria qualità del pennino, leggermente flessibile, che offre una scrittura davvero comoda e scorrevole. Tratto di scrittura M, flusso generoso e gratificante: mai un impuntamento, mai una falsa partenza. Unica segnalazione il cappuccio non calzabile che, a seconda dei gusti di scrittura, può risultare scomodo.
La penna utilizza cartucce standard e funziona anche con converter Waterman.

In conclusione:

Linea sottile degli anni 80, fermaglio eclettico, sobrietà della linea geometrica e della lacca nera, pennino di altissimo livello. Una penna che, se piace al primo sguardo, può offrire grandi soddisfazioni.

PRO

Qualità di scrittura
Qualità dei materiali

CONTRO

Converter non incluso
Cappuccio non calzabile
Allegati
20160924_171624.jpg
20160924_171638.jpg
20160924_171708.jpg
20160924_172611.jpg
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Rotring 700

Messaggio da maxpop 55 » lunedì 15 gennaio 2018, 23:43

Ciao Luca bella penna sulla scia delle Hastil come sottigliezza, mentre il cappuccio è originale, diverso dal solito. :thumbup:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
G P M P
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2147
Iscritto il: mercoledì 18 gennaio 2012, 16:06
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki Blue
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 003
Arte Italiana FP.IT M: 003
Fp.it ℵ: 003
Fp.it 霊気: 003
Località: Pescara
Sesso:

Rotring 700

Messaggio da G P M P » martedì 16 gennaio 2018, 12:47

Sarebbe bello avere una prova di scrittura per completare la recensione.
Giovanni Paolo (ma per tutti, GP) - il mio fotoblog

Avatar utente
Miata
Levetta
Levetta
Messaggi: 717
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Rotring 700

Messaggio da Miata » martedì 16 gennaio 2018, 12:58

Non amo le penne moderne, ma quella clip è così particolare da meritarsi un complimenti! :clap:
Florinda


"Non abbiate nelle vostre case nulla che non sapete essere utile o che non ritenete essere bello" William Morris

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1029
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Rotring 700

Messaggio da zoniale » martedì 16 gennaio 2018, 13:28

Quel pennino mi ricorda qualcosa... sarà mica "made in Hamburg" :?:
Michele

Avatar utente
Corvogiallo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 300
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Noir
Misura preferita del pennino: Fine

Rotring 700

Messaggio da Corvogiallo » martedì 16 gennaio 2018, 16:10

A me piace il pennino...complimenti.

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 707
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

Rotring 700

Messaggio da Siberia » martedì 16 gennaio 2018, 19:46

Prove per intinzione. In realtà il pennino non è leggermente flessibile, ricordavo male. Diciamo che non è un chiodo. Michele, il pennino ti ricorda qualche Pelikan? A me non viene in mente nulla a riguardo
Allegati
P_20180116_193544_1.jpg
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9633
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Rotring 700

Messaggio da maxpop 55 » martedì 16 gennaio 2018, 19:50

Montblanc :shh:
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Avatar utente
Siberia
Levetta
Levetta
Messaggi: 707
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 20:34
La mia penna preferita: Quelle in celluloide
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero, Pelikan Blu-Black
Misura preferita del pennino: Medio
Località: L'Aquila-Pescara
Sesso:

Rotring 700

Messaggio da Siberia » martedì 16 gennaio 2018, 19:58

La Noblesse Oblige...? Forse ho indovinato :D
Allegati
dsc_7207_2__1.jpg
Luca (renitente alla sfera, sempre)

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1029
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Rotring 700

Messaggio da zoniale » martedì 16 gennaio 2018, 21:40

In Hamburg hergestellt!
Michele

Avatar utente
Placo
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 761
Iscritto il: sabato 2 dicembre 2017, 18:48
La mia penna preferita: Pelikan Classic M205 blu
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Eclat de Saphir
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Sesso:

Rotring 700

Messaggio da Placo » martedì 16 gennaio 2018, 21:59

Ma è bellissima questa penna! Io adoro le penne dal fusto sottile tipo Hatil, tanto che mi trovo a scrivere con quest'ultima e mi stupisco ogni volta per come scrive bene!
«Ma solo le parole resistono
all’efferatezza delle stagioni».

Immagine

Rispondi