Omas 556/S

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Omas 556/S

Messaggio da didons » mercoledì 27 dicembre 2017, 18:33

Ciao a tutti, vi scrivo per parlare di questa penna che mi è stata regalata per Natale, presa dal noto negozio fiorentino si trovava in un sacchettino di velluto ma verrà inserita presto nel mio astuccio perché -nonostante sia datata 1948- spero venga usata ogni giorno.
2vdnrpf.jpg
2hgyc7q.jpg
Il pennino sembra quasi inutilizzato.

Ecco una veloce prova di scrittura, ho scelto un inchiostro Aurora nero e della carta comune.
2r3imfm (1).jpg
2r3imfm (1).jpg (44.25 KiB) Visto 545 volte
Inizialmente il pennino mi dava l'idea di grattare leggermente, ma non so se sono io che non ho imparato ancora bene a usare questa penna.

Quali sono i vostri pareri su questo modello?
Un saluto a tutti ;)
Ultima modifica di didons il giovedì 28 dicembre 2017, 0:00, modificato 1 volta in totale.

LucaC
Levetta
Levetta
Messaggi: 622
Iscritto il: venerdì 6 febbraio 2015, 10:38
La mia penna preferita: Montblanc 149 Masterpiece
Il mio inchiostro preferito: Private Reserve Electric Blue
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 114
Località: Bergamo
Sesso:

Omas 556/S

Messaggio da LucaC » mercoledì 27 dicembre 2017, 19:15

Ciao, non vedo le prime due foto, in ogni caso è una penna straordinaria, pennino super flessibile nella maggioranza dei casi, buona autonomia e il fascino del vintage Omas, cosa volere di più?

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Omas 556/S

Messaggio da didons » mercoledì 27 dicembre 2017, 19:21

Ciao, grazie per la risposta, mi fa molto piacere saperlo, il pennino è davvero super flessibile, mai visto una cosa del genere fra le penne moderne, non vedo l'ora di scoprire di più sul mondo delle penne d'epoca. Unica cosa, possibile che su carta comune il pennino dia l'impressione di grattare un pochino, magari se non è mai stato usato?

Ti mando i link delle foto, fammi sapere se così si vedono

http://i68.tinypic.com/2vdnrpf.jpg
http://i63.tinypic.com/2hgyc7q.jpg

Edit: ho corretto il primo post seguendo il metodo per allegare foto consigliatomi da Ottorino, ora le foto si dovrebbero vedere
Ultima modifica di didons il giovedì 28 dicembre 2017, 0:01, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7133
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Omas 556/S

Messaggio da Ottorino » mercoledì 27 dicembre 2017, 22:09

C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Omas 556/S

Messaggio da didons » mercoledì 27 dicembre 2017, 23:59

Ottorino ha scritto:
mercoledì 27 dicembre 2017, 22:09
viewtopic.php?f=19&t=3432#p45551
Grazie Ottorino, correggo il post

Avatar utente
Rosso Corsa
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 230
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2012, 0:00
La mia penna preferita: Tutte purchè dotate di pennino
Misura preferita del pennino: Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 041
Arte Italiana FP.IT M: 078
Fp.it ℵ: 119
Località: Milano
Sesso:

Omas 556/S

Messaggio da Rosso Corsa » giovedì 28 dicembre 2017, 17:42

La Omas 556 é una delle stilo a cui do la caccia da un bel po' di tempo. Ha una linea assolutamente semplice ed elegante, classica Omas, ed utilizza i famosi pennini flex Omas Extra 585.

Forse l'impressione di eccessivo attrito sul foglio che tu rilevi (non mi piace associare il verbo "grattare" al glorioso Omas Extra... :D ) é dovuto ad una non perfetta messa a punto. Un'altra causa potrebbe essere relativa al pennino troppo utilizzato, con scarso iridio sulle punte, ma dalla foto del tuo pennino non mi sembra sia questo il caso, anche se si dovrebbero esaminare anche altre immagini.

Ti consiglierei di fare esaminare il pennino da un esperto, sicuramente al negozio presso cui l'hai acquistata ci sono persone con la giusta professionalità.

Qui come noto ci sono ECCELLENTI esperti, qualcuno a metà tra il nib master e il mago, in grado di dare delle valutazioni meno banali delle mie.

Infine, in questo articolo di Nello trovi una descrizione molto ben fatta delle problematiche relative ai pennini, ma a meno che tu non abbia già maturato la giusta esperienza non consiglierei di avventurarti in tentativi di tuning su un pennino di questo valore.

Ciao :wave:
Mauro

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Omas 556/S

Messaggio da didons » giovedì 28 dicembre 2017, 17:56

Ciao, in effetti anche a me dispiaceva usare il verbo grattare per questa penna e correggo volentieri con eccessivo attrito, suona molto meglio anche a me :)
Seguirò il tuo consiglio e la farò vedere a un esperto appena possibile, ti farò sapere
Grazie per la risposta

NOblige
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 164
Iscritto il: domenica 26 maggio 2013, 12:16
La mia penna preferita: Montblanc 144
Il mio inchiostro preferito: Aurora Blu
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Piacenza

Omas 556/S

Messaggio da NOblige » sabato 30 dicembre 2017, 12:07

Ciao!
Ho una penna come la tua e, anche nel mio caso, era una penna praticamente nuova e proprio per questo mi aveva colpito molto che "avesse un eccessivo attrito"....
Nel mio caso, però, è bastato un po' di rodaggio e, soprattutto, il fatto di famigliarizzare con la penna: avendo un pennino a cui non ero abituata, tanto è flessibile, ho dovuto capire quale fosse la migliore inclinazione di impugnatura!

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Omas 556/S

Messaggio da didons » sabato 30 dicembre 2017, 14:38

Ciao! Grazie mille per la risposta, allora farò così, la farò vedere a un esperto e se il pennino è messo a punto per bene proverò semplicemente a rodarla e a familiarizzarci. In effetti non sono proprio abituata a tanta flessibilità del pennino, ma sono proprio curiosa di sapere di cosa è capace e vorrei approfittarne per migliorare un po’ la mia calligrafia (pessima), posso chiederti con che impugnatura ti trovi bene con questa penna? ;)

NOblige
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 164
Iscritto il: domenica 26 maggio 2013, 12:16
La mia penna preferita: Montblanc 144
Il mio inchiostro preferito: Aurora Blu
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Piacenza

Omas 556/S

Messaggio da NOblige » lunedì 1 gennaio 2018, 17:27

Il problema di partenza è mio: non tengo in mano le penne come tutte le persone normali ma portando il pollice davanti all'indice...
Detto questo, con la Omas scrivo ruotando un poco la penna verso l'esterno, di circa 30°; altrimenti mi metto di impegno a scrivere con la giusta impugnatura, se non devo prendere appunti velocemente!!

P.S. Buon anno!

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 120
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
La mia penna preferita: Parker Vacumatic
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso:

Omas 556/S

Messaggio da didons » martedì 2 gennaio 2018, 10:53

Allora dopo aver verificato che sia tutto a posto col pennino farò qualche esperimento anch’io cambiando impugnatura.
Grazie per la risposta e buon anno anche a te! :)

Rispondi