Lamy Aion

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1071
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Lamy Aion

Messaggio da Orlandoemme » mercoledì 20 settembre 2017, 12:25

Con piacere (a gentile richiesta) condivido le mie impressioni riguardo la Lamy Aion.

Presentazione
E’ l’ultima nata in casa Lamy e se da una parte ricalca fedelmente i diktat della casa di dall’altra presenta alcune novità davvero interessanti, che ne fanno una penna con un livello di confort per la scrittura molto interessante.
Molto interessante sia per come è costruita la penna, sia per come scrive.
Con ordine.

Aspetto
La penna è stata disegnata da uno dei designer contemporanei più prestigiosi al Mondo: Jasper Morrison.
Il design è semplice e funzionale – una vera Lamy - con una struttura completamente in metallo senza interruzioni (per chi non ama scalini e affini sulle penne è una manna!). Corpo e cappuccio sono in solido alluminio e vengono lavorati con dei macchinari di altissima precisione per un effetto spazzolato dalla trama circolare il cui utilizzo risulta molto gradevole anche per me che ho sempre detestato le penne in acciaio perché non mi consentono una presa stabile.
Io ho un debole per le linee pulite e semplici quindi questa Lamy, come peraltro la 2000 le trovo particolarmente bella.
Il trattamento anodizzato distingue due diversi colori: Black Olive e Silver, questa.
Io l'Olive però non l'ho proprio visto :D

Tecnica
Per la prima volta una penna stilografica Lamy presenta un pennino in acciaio esclusivamente ridisegnato per questa serie, disponibile nelle gradazioni di scrittura: EF (ExtraFine) F (Fine) M (Medium) B (Broad).
Io ho preso il B.
Questo pennino può essere inserito su tutte le stilografiche Lamy così come gli altri possono essere adattati su questo modello.

Peso e Dimensioni:
PESO: 32 g MISURE: Lunghezza chiusa mm 142 ; con cappuccio calzato mm 161; corpo penna mm 136; cappuccio 65 mm DIAMETRO: mm 13

Scrittura:
Confort di scrittura notevole, il pennino è straordinariamente morbido per essere in acciaio e nonostante sia caratterizzato da un flusso abbondante, questo risulta comunque molto controllato.
Mi è stato detto che la Lamy ha fatto un investimento in macchinari per produrre questo nuovo tipo di pennino notevole. Questo è un esempio di lungimiranza aziendale.

IMG_0420.JPG

Utilizzo:
La penna è una penna solida, indicata per un uso quotidiano ed è uno di quegli oggetti che pur non essendo appariscenti, colpiscono lo stesso.
La vedo benissimo in ufficio, in tasca nella giacca ma anche a scuola e all’Università: un mulo da lavoro che non sfigura da nessuna parte, una Lamy di fascia media insomma.
L’utilizzo del converter e delle cartucce farà forse storcere il naso agli appassionati, personalmente la trovo una scelta in linea con il tipo di utilizzo che questa penna sembra suggerire: da battaglia.
Peraltro consente un prezzo davvero aggressivo per la penna che abbiamo di fronte.

Prezzo:
Anche questa è una buona notizia, la penna costa circa 50 euro e guardando a penne della stessa fascia, non mi viene nulla in mente di questo livello di fattura e scrittura.

Allego qualche foto.

IMG_0421.JPG
IMG_0422.JPG
IMG_0423.JPG
IMG_0424.JPG
IMG_0425.JPG
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Avatar utente
efreddi
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 313
Iscritto il: giovedì 15 settembre 2016, 11:25
Sesso:

Lamy Aion

Messaggio da efreddi » mercoledì 20 settembre 2017, 12:44

Grazie per la bella recensione.
E' una penna che sta guadagnandosi il mio interesse: ha un suo stile che trovo ben allineato alla filosofia di Lamy - pulizia delle linee e funzionalita'. Concordo anche io che a pistone sarebbe diversa, ma lo sarebbe stato anche il prezzo limitandone la diffusione e facendola ancor piu' sembrare una sorella minore della 2000.

Ciao
Elia
----------------------------

Avatar utente
francescog
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: giovedì 24 agosto 2017, 13:03
La mia penna preferita: Pilot capless
Il mio inchiostro preferito: Waterman inspired blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it Vera: 045
Località: Roma
Sesso:

Lamy Aion

Messaggio da francescog » mercoledì 20 settembre 2017, 13:07

Bella recensione e ... bella penna :thumbup: ! Ammetto di essere incuriosito.

Con riferimento al design "moderno", aggiungo che per me la bellezza è anche conseguenza della funzionalità (ad esempio: la Pilot Capless mi piace molto, e ancor di più perché la trovo estremamente funzionale; viceversa un oggetto bellissimo ma scomodo... indubbiamente perde punti).

Grazie Orlando :wave:

ciao,
Francesco

Avatar utente
zion
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 86
Iscritto il: sabato 30 gennaio 2016, 10:59
La mia penna preferita: Lamy Studio Imperial Blue
Il mio inchiostro preferito: Lamy Nero
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Verona
Sesso:

Lamy Aion

Messaggio da zion » mercoledì 20 settembre 2017, 13:13

Sarebbe interessante un confronto tra i due pennini e vedere cosa cambia.
Penso che comprerò appena lo trovo il solo pennino.
Spero che l'EF risulti leggermente più fine degli attuali.

In ogni caso, penna già messa in cima alla lista del 2018 :)

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 861
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

Lamy Aion

Messaggio da Monet63 » mercoledì 20 settembre 2017, 13:46

Bellissima.
La prenderò senz'altro, pennino EF, sto apprezzando sempre più le Lamy.
Grazie Orlando per la precisissima recensione!
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1071
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Lamy Aion

Messaggio da Orlandoemme » mercoledì 20 settembre 2017, 14:02

Monet63 ha scritto:
mercoledì 20 settembre 2017, 13:46
Bellissima.
La prenderò senz'altro, pennino EF, sto apprezzando sempre più le Lamy.
Grazie Orlando per la precisissima recensione!
Se ben ricordo ami le Pelikan.
A primo acchitto e volendo trovare una somiglianza, l'esperienza di scrittura è molto simile ad un pennino in oro Pelikan.
O.
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Lamy Aion

Messaggio da Musicus » mercoledì 20 settembre 2017, 14:09

Grazie, Orlando! :thumbup:
Ben proporzionata a penna chiusa.
Ma la sezione, ai miei occhi, è abnorme ed il nuovo pennino "jolly" appare, viceversa, tozzo e sottodimensionato...
Il tutto apparirebbe (forse) ancora più evidente con cappuccio calzato, se "uno tra i più grandi designer del mondo" avesse pensato anche a questo, come i suoi più illustri predecessori...
Quindi, sempre per gentilezza, ti prego di aggiungere anche quest'ultima foto, così ci togliamo il dubbio. :D
:wave:

Giorgio

Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1071
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Lamy Aion

Messaggio da Orlandoemme » mercoledì 20 settembre 2017, 14:48

Musicus ha scritto:
mercoledì 20 settembre 2017, 14:09
Grazie, Orlando! :thumbup:
Ben proporzionata a penna chiusa.
Ma la sezione, ai miei occhi, è abnorme ed il nuovo pennino "jolly" appare, viceversa, tozzo e sottodimensionato...
Il tutto apparirebbe (forse) ancora più evidente con cappuccio calzato, se "uno tra i più grandi designer del mondo" avesse pensato anche a questo, come i suoi più illustri predecessori...
Quindi, sempre per gentilezza, ti prego di aggiungere anche quest'ultima foto, così ci togliamo il dubbio. :D
:wave:

Giorgio
Ecco la foto richiesta.

IMG_0426.JPG

Il cappuccio calza molto quindi l'effetto finale non mi sembra male
Piccola precisazione: la penna è piuttosto equilibrata con e senza cappuccio, ma sinceramente la penna è così grande che non si sente proprio il bisogno di calzarlo.
Ultima modifica di Orlandoemme il mercoledì 20 settembre 2017, 15:11, modificato 1 volta in totale.
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Avatar utente
vito72
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 919
Iscritto il: giovedì 21 febbraio 2013, 15:16
La mia penna preferita: Pelikan M205
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varsavia
Sesso:
Contatta:

Lamy Aion

Messaggio da vito72 » mercoledì 20 settembre 2017, 15:07

Concordo in tutto, la penna è bella grande, al momento la mia M è inchiostrata con un pelikan 4001 turchese ma a breve volevo provarla anche io con il 90 years grey, non appena lo metto posto una foto di scrittura in modo da confrontare i tratti M e B con lo stesso inchiostro. Inoltre non capisco perchè la chiamano olive quando è un alluminio naturale.

Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 1071
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Sailor 1911 naginata togi 21kt
Il mio inchiostro preferito: Sailor Sei Boku blu nero
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso:

Lamy Aion

Messaggio da Orlandoemme » mercoledì 20 settembre 2017, 15:09

vito72 ha scritto:
mercoledì 20 settembre 2017, 15:07
Concordo in tutto, la penna è bella grande, al momento la mia M è inchiostrata con un pelikan 4001 turchese ma a breve volevo provarla anche io con il 90 years grey, non appena lo metto posto una foto di scrittura in modo da confrontare i tratti M e B con lo stesso inchiostro.
Non so se ho imbroccato (si dice anche in italiano così??)l'accoppiata perfetta penna-inchiostro ma è una meraviglia.
Sono davvero entusiasta.
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Avatar utente
vito72
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 919
Iscritto il: giovedì 21 febbraio 2013, 15:16
La mia penna preferita: Pelikan M205
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varsavia
Sesso:
Contatta:

Lamy Aion

Messaggio da vito72 » mercoledì 20 settembre 2017, 15:12

Il pennino M mi sembra veramente ottimo ma da quello che scrivi anche il B io ero indeciso tra M e B...

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2171
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Lamy Aion

Messaggio da alfredop » mercoledì 20 settembre 2017, 18:24

Tenta molto anche me, la sezione è scivolosa, oppure il grip è buono?

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1898
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Lamy Aion

Messaggio da blaustern » mercoledì 20 settembre 2017, 19:17

È vero che il cappuccio non resta fermo quando la penna è chiusa ma gira tutt'intorno?
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
vito72
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 919
Iscritto il: giovedì 21 febbraio 2013, 15:16
La mia penna preferita: Pelikan M205
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varsavia
Sesso:
Contatta:

Lamy Aion

Messaggio da vito72 » mercoledì 20 settembre 2017, 19:26

La sezione ha un ottimo grip e il cappuccio è libero di girare quando è in posizione di chiusura.

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1898
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Lamy Aion

Messaggio da blaustern » mercoledì 20 settembre 2017, 19:41

Grazie Vito!
Era quello che temevo, purtroppo, questo gioco mi da ai nervi. Ce l'ha anche la Caran d'Ache.
Geppina & Pelmingway

Rispondi