Romus demonstrator (India)

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Rispondi
Polemarco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 162
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso: Uomo

Romus demonstrator (India)

Messaggio da Polemarco » domenica 17 settembre 2017, 23:32

La penna mi è stata regalata da un mio amico che, seriamente preoccupato dal di lei (nel senso della penna e non del donante) odore di banana (ma non viene dall'Africa; questa arriva tardi) ha pensato bene di farla analizzare da un chimico prima di consegnarla a me (è vero, non è una sciocchezza).
Pertanto, la penna mi è stata regalata con annessa perizia che ne attestava come unico componente il policarbonato.
Si tratta di una penna leggerissima, con un pennino che rasenta la flessibilità.
La lunghezza del corpo é di cm 10,64 (il corpo, unico, comprende la sezione dove si innesta il pennino e alimentatore).
la lunghezza del pennino è di cm. 1,82.
Il cappuccio è di cm. 6,4.
La lunghezza con cappuccio inastato (dal fondo alla fine del pennino è di 15,2 cm.).
E' bene precisare che, nella parte del corpo dove si innesta alimentatore e pennino, è presente un invito appena visibile.
Il caricamento è a pistone che prende una buona parte del corpo della penna e riduce fortemente la quantità di carica (che è più omeno quella di una cartuccia standard).
Da quanto ho capito, da una ricerca su internet, si tratta di una penna prodotta da un'azienda (in english OEM) per uno o più costruttori committenti i quali appongono il proprio marchio. Si trova anche con il marchio Oliver o quello Click.
Ma scrive bene.
E costa poco più di € 1 (così mi ha detto il donante, anche se su il noto sito la vedo a qualche decina di € e il costo non consigliava la perizia chimica, probabilmente ottenuta gratis et amore dei)
Allego le foto e la prova di scrittura.
L'inchiostro è un Mont Blanc Black degli inizi del 1990.
image (65).jpeg
image (66).jpeg
image (67).jpeg
image (68).jpeg
Saluti

Polemarco

Avatar utente
Pettirosso
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 842
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso: Uomo

Romus demonstrator (India)

Messaggio da Pettirosso » martedì 19 settembre 2017, 8:07

Sono felice di leggere che ci si ricorda che esistono anche le indiane!
Confermo quanto hai scritto: ottime penne, nel rapporto qualità/prezzo. Ci sono anche le versioni demo colorate, vendute, per l'appunto, con diversi marchi.
Nei: capacità di inchiostro piuttosto limitata, come hai già detto (ma se provi un ben più costosa e blasonata Sheaffer snorkel...) e, aggiungo, rapidità nella "evaporazione" dell'inchiostro, fattore che riterrei dovuto al materiale (ma, anche qui, se provi una Lamy Safari...).

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 6836
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso: Uomo

Romus demonstrator (India)

Messaggio da Ottorino » martedì 19 settembre 2017, 14:00

L'odore di banana è il butilacetato. In alcune ricette del secolo scorso viene raccomandato come solvente per ricostituire la celluloide.
Dovrebbe essere migliore dell'etilacetato in quanto ha una minor tensione di vapore e dovrebbe evitare di fare bolle o farne molte meno. In una prossima vita lo provero'
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Polemarco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 162
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso: Uomo

Romus demonstrator (India)

Messaggio da Polemarco » martedì 19 settembre 2017, 15:51

Ottorino ha scritto:
martedì 19 settembre 2017, 14:00
L'odore di banana è il butilacetato. In alcune ricette del secolo scorso viene raccomandato come solvente per ricostituire la celluloide.
Dovrebbe essere migliore del etilacetato in quanto ha una minor tensione di vapore e dovrebbe evitare di fare bolle o farne molte meno. In una prossima vita lo provero'
Ringrazio Ottorino peer la preziosa informazione. Come e' utilizzato per la costruzione di questa penna ?
Ringrazio anche Pettirosso e aggiungo: la penna in questione a volte costituisce un regalo del venditore per l'acquisto di penne (indiane) di maggior valore.
Cordialità
Polemarco

Polemarco
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 162
Iscritto il: giovedì 19 gennaio 2017, 13:37
Sesso: Uomo

Romus demonstrator (India)

Messaggio da Polemarco » martedì 19 settembre 2017, 15:57

Comunque noto che il rapporto tra odore di banana e Africa non è stato pienamente compreso :D

Rispondi