Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Le recensioni: impressioni d'uso e valutazioni direttamente dagli utenti
Avatar utente
klapaucius
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1433
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2011, 14:23
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 097
Arte Italiana FP.IT M: 048
Località: Londra
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da klapaucius »

GianniMzch ha scritto:
Rogozin ha scritto: ...che non è poi un grande complimento, eh :) Anzi.
È logico che anche il mio feedback sarà di conseguenza. Attendo quello che lui scrive e mi adeguo. Fermo restando che non essendo un venditore su ebay la mia reputazione non dipende certo dai giudizi espressi su quel sito.
In realta' un po' si'. Per lo meno ci sono venditori che dichiarano esplicitamente: "se avete feedback negativi contattatemi prima di partecipare all'asta".

Ci sono tanti furbi anche tra quelli che comprano...

La cosa piu' sconcertante e' che l'Italia venga talvolta messa nella lista dei paesi "problematici" per via delle poste.
Giuseppe

Avatar utente
FilippoP
Levetta
Levetta
Messaggi: 750
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 18:31
La mia penna preferita: Omas Lucens
Il mio inchiostro preferito: Sheaffer Skrip Black
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 049
Località: Bologna
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da FilippoP »

GianniMzch ha scritto:Non preoccuparti vedrai che va tutto bene, al limite fammi sapere com'è andata
Ieri mi è arrivato il pacco contenente la Nonsense... e la penna era presente! :D
Segnalo che ho dovuto pagare 11 euro di spese extra, tra Dogana e Poste Italiane, riferite alla penna più il converter.

Ciao,
Filippo
Filippo

Avatar utente
GianniMzch
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 238
Iscritto il: domenica 1 gennaio 2012, 12:36
La mia penna preferita: Quella del prossimo acquisto
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 042
Arte Italiana FP.IT M: 039
Fp.it ℵ: 038
Fp.it 霊気: 061
Fp.it Vera: 061
Località: Monza e Brianza
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da GianniMzch »

FilippoP ha scritto:
GianniMzch ha scritto:Non preoccuparti vedrai che va tutto bene, al limite fammi sapere com'è andata
Ieri mi è arrivato il pacco contenente la Nonsense... e la penna era presente! :D
Segnalo che ho dovuto pagare 11 euro di spese extra, tra Dogana e Poste Italiane, riferite alla penna più il converter.

Ciao,
Filippo
Bene, sono contento che ti sia andata bene

Ciao
Gianni.

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4773
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da vikingo60 »

Ciao Filippo,
sono contento che tutto sia andato bene:ora goditi la penna!
Cordiali saluti
Alessandro

Avatar utente
FilippoP
Levetta
Levetta
Messaggi: 750
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 18:31
La mia penna preferita: Omas Lucens
Il mio inchiostro preferito: Sheaffer Skrip Black
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 049
Località: Bologna
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da FilippoP »

Ciao Alessandro,
mi ero ripromesso che non avrei più acquistato penne a cartuccia/converter, almeno per un po', ma sono contento che sia arrivata questa Nonsense.
La cosa che mi piace di più, infatti, è il meccanismo di aggancio del converter: in metallo, dall’interno e non dall’esterno come nella maggior parte delle stilografiche. E’ così per tutte le Sheaffer?

Grazie,
Filippo
Filippo

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 8575
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da Ottorino »

FilippoP ha scritto: La cosa che mi piace di più, infatti, è il meccanismo di aggancio del converter: in metallo, dall’interno e non dall’esterno come nella maggior parte delle stilografiche. E’ così per tutte le Sheaffer?
yes !!!
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
klapaucius
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1433
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2011, 14:23
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 097
Arte Italiana FP.IT M: 048
Località: Londra
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da klapaucius »

Ottorino ha scritto:
FilippoP ha scritto: La cosa che mi piace di più, infatti, è il meccanismo di aggancio del converter: in metallo, dall’interno e non dall’esterno come nella maggior parte delle stilografiche. E’ così per tutte le Sheaffer?
yes !!!
Com'e' il meccanismo di aggancio all'esterno?
Giuseppe

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4773
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da vikingo60 »

FilippoP ha scritto:Ciao Alessandro,
mi ero ripromesso che non avrei più acquistato penne a cartuccia/converter, almeno per un po', ma sono contento che sia arrivata questa Nonsense.
La cosa che mi piace di più, infatti, è il meccanismo di aggancio del converter: in metallo, dall’interno e non dall’esterno come nella maggior parte delle stilografiche. E’ così per tutte le Sheaffer?

Grazie,
Filippo
Sì,è così;ma nelle Sheaffer più economiche e recenti l'aggancio è purtroppo in plastica.
Alessandro

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4773
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da vikingo60 »

klapaucius ha scritto:
Ottorino ha scritto: yes !!!
Com'e' il meccanismo di aggancio all'esterno?
E' esterno in quanto il converter non viene inserito nel gruppo scrittura;l'aggancio metallico spunta fin fuori della parte filettata per avvitare il corpo.A mio avviso,è uno dei migliori converter.
Alessandro

Avatar utente
FilippoP
Levetta
Levetta
Messaggi: 750
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 18:31
La mia penna preferita: Omas Lucens
Il mio inchiostro preferito: Sheaffer Skrip Black
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 049
Località: Bologna
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da FilippoP »

klapaucius ha scritto:
Ottorino ha scritto: yes !!!
Com'e' il meccanismo di aggancio all'esterno?
Con l'espressione "dall'esterno" intendevo semplicemente dire che la parte terminale del converter, quella cioè che si attacca alla sezione, è alloggiata in una sede, a vite o a pressione, come avviene nella totalità delle marche che conoscevo prima di vedere questa Nonsense.

Ciao,
Filippo
Filippo

Avatar utente
klapaucius
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1433
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2011, 14:23
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 097
Arte Italiana FP.IT M: 048
Località: Londra
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da klapaucius »

Temo di non aver capito la spiegazione di entrambi... :oops:

Tutti i converter che possiedo si inseriscono all'interno di un cilindro metallico che li connette all'alimentatore (tranne le Pilot 78G in cui il cilindro è in plastica). Del resto mi sembra difficile immaginare il contrario, con il rischio che l'inchiostro filtri all'esterno.
Giuseppe

rembrandt54

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da rembrandt54 »

mi sa che urgono foto !!! anche io non ho capito :oops: :oops:
e poi come si dice : un'immagine vale più di cento parole !!

stefano

Avatar utente
vikingo60
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 4773
Iscritto il: mercoledì 5 maggio 2010, 16:50
La mia penna preferita: Pelikan M 200
Il mio inchiostro preferito: Aurora Black
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 060
Arte Italiana FP.IT M: 060
Fp.it ℵ: 113
Fp.it Vera: 060
Località: Isernia
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da vikingo60 »

klapaucius ha scritto:Temo di non aver capito la spiegazione di entrambi... :oops:

Tutti i converter che possiedo si inseriscono all'interno di un cilindro metallico che li connette all'alimentatore (tranne le Pilot 78G in cui il cilindro è in plastica). Del resto mi sembra difficile immaginare il contrario, con il rischio che l'inchiostro filtri all'esterno.
Qui invece il converter,a pressione,resta fuoridal cilindro metallico.
DSCN0568.JPG
DSCN0568.JPG (2.14 MiB) Visto 1977 volte
Non so se si riesce a vedere dalla foto.
Alessandro

Avatar utente
FilippoP
Levetta
Levetta
Messaggi: 750
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 18:31
La mia penna preferita: Omas Lucens
Il mio inchiostro preferito: Sheaffer Skrip Black
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 049
Località: Bologna
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da FilippoP »

klapaucius ha scritto:Tutti i converter che possiedo si inseriscono all'interno di un cilindro metallico
Ciao Giuseppe,
ciò che io chiamo "sede" è proprio quel cilindro metallico (che in realtà può essere anche in plastica o di altri materiali), che blocca il converter dall'esterno, come nel seguente esempio:
http://fpgeeks.com/wp-content/uploads/2 ... antled.jpg

La Nonsense invece manca di questa paratia esterna, ma al suo posto presenta un piccolo tubo, di poco più di un millimetro di diametro, che fuorisce dalla sezione e si inserisce a pressione nel converter (quindi all'interno), portando l'inchiostro verso il conduttore e nel contempo, essendo in metallo rigido, bastando da solo a mantenere il converter in posizione.
Il “cilindro metallico” che si vede nella foto postata da Vikingo è un pezzo di converter, non della sezione.

"Esterno" e "interno" dipendono dal punto di vista che si adotta, spero di essere riuscito a chiarire il mio.
Ciao,
Filippo
Filippo

Avatar utente
klapaucius
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1433
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2011, 14:23
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Italico
FountainPen.it 500 Forum n.: 097
Arte Italiana FP.IT M: 048
Località: Londra
Sesso:

Re: Breve recensione Sheaffer No Nonsense

Messaggio da klapaucius »

FilippoP ha scritto:
klapaucius ha scritto:Tutti i converter che possiedo si inseriscono all'interno di un cilindro metallico
Ciao Giuseppe,
ciò che io chiamo "sede" è proprio quel cilindro metallico (che in realtà può essere anche in plastica o di altri materiali), che blocca il converter dall'esterno, come nel seguente esempio:
http://fpgeeks.com/wp-content/uploads/2 ... antled.jpg

La Nonsense invece manca di questa paratia esterna, ma al suo posto presenta un piccolo tubo, di poco più di un millimetro di diametro, che fuorisce dalla sezione e si inserisce a pressione nel converter (quindi all'interno), portando l'inchiostro verso il conduttore e nel contempo, essendo in metallo rigido, bastando da solo a mantenere il converter in posizione.
Il “cilindro metallico” che si vede nella foto postata da Vikingo è un pezzo di converter, non della sezione.

"Esterno" e "interno" dipendono dal punto di vista che si adotta, spero di essere riuscito a chiarire il mio.
Ciao,
Filippo
Grazie. Adesso si'.

Mi sfuggono i vantaggi, onestamente. Sono sicuro che la tenuta e' perfetta e che l'inchiostro non fuoriesca da i lati, ma perche' dovrebbe essere preferibile all'innesto comune?
Giuseppe

Rispondi

Torna a “Recensioni”