Disegno a penna di P.Nomellini

Mostra collettiva di disegni e dipinti realizzati a inchiostro.
Rispondi
Avatar utente
maxpen2012
Collezionista D.O.C.
Collezionista D.O.C.
Messaggi: 603
Iscritto il: martedì 2 aprile 2013, 3:04
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Firenze
Sesso: Non Specificato

Disegno a penna di P.Nomellini

Messaggio da maxpen2012 » martedì 15 ottobre 2013, 1:55

Del tutto negato per le Belle Arti voglio tuttavia intrufolarmi anche in questa sezione con
qualcosina, sia pure realizzata da altri...
Ho trovato tra le vecchie cose questo modesto disegno a penna, realizzato
dal pittore Plinio Nomellini, vissuto a cavallo tra '800 e '900 , rappresentante a suo tempo
della corrente pittorica dei Divisionisti italiani, insieme a Segantini, Previati etc...
Il disegno e' costituito da linee confuse fatte con inchiostro nero rosso e verde, quest'ultimo in parte
sfumato per rappresentare il fogliame, e da qualche ritocco a matita rossa, e sembra quasi un
primo abbozzo di tecnica divisionista, cui il Nomellini aderi' dopo gli inizi macchiaioli
( era stato allievo fra gli altri, di Fattori, Lega e Signorini ).
Una piccola cosa, ma e' pur sempre un disegno a penna, e percio' ve lo infliggo,
cosi' impari, Daniela, a dirmi di postare tutto cio' che desidero...
Allegati
image.jpg
image.jpg (1005.61 KiB) Visto 840 volte
Ultima modifica di maxpen2012 il martedì 15 ottobre 2013, 8:42, modificato 1 volta in totale.
" La gloria di Colui che tutto move
per l'Universo penetra e risplende
in una parte più, e meno altrove..."
Dante Par. C I

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8517
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso: Uomo

Disegno a penna di P.Nomellini

Messaggio da Irishtales » martedì 15 ottobre 2013, 8:15

Caro Massimo, ma sei una fonte continua di sorprese!
Grazie per avere condiviso con noi quest'opera del noto pittore toscano. Non mi stupirebbe che il disegno risalisse al periodo compreso fra il 1908 e la Grande Guerra, quando Nomellini viveva a Lido di Camaiore, allora una vera oasi selvaggia...dal tratto solo apparentemente scomposto, abbozzato, sembra scaturire tutta la forza primigenia degli elementi...davvero molto bello...
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
maczadri
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 812
Iscritto il: martedì 11 giugno 2013, 12:09
La mia penna preferita: Mont Blanc Meisterstuck 146
Il mio inchiostro preferito: Alla ricerca del definitivo
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Castano Primo (MI)
Sesso: Non Specificato

Disegno a penna di P.Nomellini

Messaggio da maczadri » martedì 15 ottobre 2013, 8:40

Aggiungo mi mie ringraziamenti a quelli di Daniela.
Luca

Rispondi