Pennini Aurora prodotti a Torino

Tecniche e consigli per l'uso, la manutenzione e la riparazione delle penne stilografiche.
Rispondi
gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 343
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Pennini Aurora prodotti a Torino

Messaggio da gionni » giovedì 19 luglio 2018, 17:08

Di recente ho visitato la fabbrica Aurora e il suo museo a Torino. La visita della fabbrica è stata molto interesasnte, anche se non c'era attività produttiva (era sabato). Dopo la visita mi è rimasto un dubbio: non avendo visto nel reparto di costruzione pennini neanche un pennino d'oro, uno sfrido di lavorazione, un ritaglio di quell metallo mi è venuto il dubbio che non costruissero loro i pennini d'oro: può essere così? Quali pennini costruiscono in casa e quali acquistano (se lo fanno) da altri produttori (Bock ad esempio)?

Grazie in anticipo per le osservazioni.

Ciao. Gionni

Avatar utente
Giorgio1955
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 453
Iscritto il: sabato 28 settembre 2013, 16:06
La mia penna preferita: Ancora --- Zerollo
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 black
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 030
Località: Galatina (LE)
Sesso:

Pennini Aurora prodotti a Torino

Messaggio da Giorgio1955 » giovedì 19 luglio 2018, 19:10

Caro gionni credo che Aurora continui a farsi i pennini da sè. A questo proposito, credo che circoli ancora un video proprio sulla loro fattura. Saluti.
Giorgio

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 805
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Pennini Aurora prodotti a Torino

Messaggio da ASTROLUX » giovedì 19 luglio 2018, 21:34


gionni
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 343
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2017, 16:32
La mia penna preferita: Aurora 88K
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Torino
Sesso:

Pennini Aurora prodotti a Torino

Messaggio da gionni » giovedì 19 luglio 2018, 22:12

Nel filmato si vedono proprio i macchinari che abbiamo visto, purtroppo fermi, durante la visita.

Abbiamo visto dei nastri metallici per produrre i pennini d'acciaio ma, ripeto, nessun particolare d'oro. Forse tutto ciò che è oro viene riposto al sicuro durante il fne settmana, il che spiega il non aver visto neanche un pezzetto d'oro durante la visita.
Ciao. Gionni

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 805
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Pennini Aurora prodotti a Torino

Messaggio da ASTROLUX » giovedì 19 luglio 2018, 22:35

gionni ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 22:12
Nel filmato si vedono proprio i macchinari che abbiamo visto, purtroppo fermi, durante la visita.

Abbiamo visto dei nastri metallici per produrre i pennini d'acciaio ma, ripeto, nessun particolare d'oro. Forse tutto ciò che è oro viene riposto al sicuro durante il fne settmana, il che spiega il non aver visto neanche un pezzetto d'oro durante la visita.
Ciao. Gionni
Certo non lo lasciano in giro.
Forse rispetto a quelli in acciaio sono prodotti in minor numero e non li fanno tutti i giorni

Avatar utente
zoniale
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1041
Iscritto il: domenica 16 ottobre 2016, 13:48
La mia penna preferita: Tutte, troppe, anni '40 - '60
Il mio inchiostro preferito: turchese
Località: Varese
Sesso:

Pennini Aurora prodotti a Torino

Messaggio da zoniale » giovedì 19 luglio 2018, 23:28

gionni ha scritto:
giovedì 19 luglio 2018, 17:08
Di recente ho visitato la fabbrica Aurora e il suo museo a Torino. La visita della fabbrica è stata molto interesasnte, anche se non c'era attività produttiva (era sabato). Dopo la visita mi è rimasto un dubbio: non avendo visto nel reparto di costruzione pennini neanche un pennino d'oro, uno sfrido di lavorazione, un ritaglio di quell metallo mi è venuto il dubbio che non costruissero loro i pennini d'oro: può essere così? Quali pennini costruiscono in casa e quali acquistano (se lo fanno) da altri produttori (Bock ad esempio)?

Grazie in anticipo per le osservazioni.

Ciao. Gionni
I lingottoni d'oro tipo fort knox, li nascondono nei cassetti il venerdì sera. Ma per quanto ne so, Aurora continua a produrre da se i pennini d'oro. Credo invece che si faccia produrre da terzi quelli in acciaio, ma non so da chi, né so se acquistano l'intero assieme con l'alimentatore. Ma non mi sembrano né bock né Jowo, né, tantomeno, Iridium Point China.
Michele

Rispondi