Eccomi!

Sei appena arrivato? Presentati e facci conoscere le tue preferenze in fatto di... penne!!
Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2086
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Eccomi!

Messaggio da Musicus » venerdì 5 gennaio 2018, 14:44

Alex64 ha scritto:
giovedì 4 gennaio 2018, 22:23
Poi ecco la Omas Leucens il pistone sembra scorrere bene
Innanzi tutto, il nome: Lucens, che è il participio presente di luceo, scelto perchè ben descriveva la caratteristica di mostrare in trasparenza il livello di inchiostro residuo...
Quindi anche la tua prima Omas Lucens è trasparente, anellata o spiralata: si tratta solo di ripulire l'interno del serbatoio con acqua e una goccia di detersivo per stoviglie.
viewtopic.php?f=29&t=14847
Gran belle penne, ma la seconda, denominata Omas OGIVA, evoluzione del primo dopoguerra in forma a sigaro, forse anche più interessante della prima, soprattutto se con anellatura gialla.
Qui troverai un primo esauriente approccio al modello:
https://www.fountainpen.it/Lucens_%26_Extra_Lucens
Per le riparazioni, apri pure un argomento ad hoc.

Giorgio

Avatar utente
didons
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 107
Iscritto il: martedì 23 luglio 2013, 13:00
Il mio inchiostro preferito: J. Herbin Perle Noire
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Firenze
Sesso: Donna

Eccomi!

Messaggio da didons » venerdì 5 gennaio 2018, 17:00

Benvenuto e complimenti per la collezione! :)

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1315
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Eccomi!

Messaggio da sanpei » martedì 9 gennaio 2018, 23:40

Molto bella la ASCO, uno dei miei modelli preferiti Massimo lo sa :mrgreen:
giusto che sia così a pulsante, sovente per mantenere il costo più basso il caricamento
non era quello tipico a levetta di fondo ma il più economico "button filler", dopotutto ASCO era una sottomarca
e doveva avere un prezzo minore rispetto alla sorella maggiore Aurora, infatti il pennino in oro
è decisamente più piccolo di quello delle International, l'oro costava e incideva parecchio sul prezzo finale...
Non la cederai temo ma nel caso 8-) le ASCO e Aurora Intentaional sono il mio punto debole ;)
http://www.zona900.it
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Avatar utente
sanpei
Honoris Causa
Honoris Causa
Messaggi: 1315
Iscritto il: giovedì 15 gennaio 2009, 18:10
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it ℵ: 006
Località: Torino
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Eccomi!

Messaggio da sanpei » martedì 9 gennaio 2018, 23:52

Rileggendo il topic ho visto che c'erano già suggerimenti per non fare danni sulla ASCO,
come detto acqua meglio di NO la celluloide è molto sensibile
il bronzo tende a diventare bianco irreversibilmente rovinando il colore della penna,
anche il calore è da evitate, ha il cilindro in Al al 101% i serbatoi sono gli stessi utilizzati per le Aurora
la sezione dovrebbe essere a vite, se non si svita è un problema poichè vuol dire che
l'ossido di alluminio (Al2 O2) ha bloccato il filetto, occorre avere pazienza e insistere senza bagnare ne scaldare
come detto sopra, per il resto siamo qui :thumbup:
http://www.zona900.it
Facciamo cose, incontriamo persone.

Zona900-Facebook https://www.facebook.com/Zona900-601300 ... /timeline/

Alex64
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 1 gennaio 2018, 16:59
Sesso: Non Specificato

Eccomi!

Messaggio da Alex64 » mercoledì 10 gennaio 2018, 20:44

Grazie! Sono un super pivello ho tutto da imparare.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 8244
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso: Uomo

Eccomi!

Messaggio da maxpop 55 » giovedì 11 gennaio 2018, 9:41

Se il Gran Maestro (sanpei) è d'accordo direi che usare qualche goccia di Svitol a più riprese cercando di farlo penetrare nella filettatura fra sezione e fusto, dovrebbe favorire l'apertura e non rovinare nulla.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rispondi