ACPS Pen Show di ROMA (27/05/2017) c/o presso Hotel NH Leonardo da Vinci, Via dei Gracchi 324

Pennini comuni

Le origini della scrittura moderna: dalla piuma d'oca al pennino.

Moderatore: francowash

Avatar utente
courthand
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 917
Iscritto il: venerdì 28 dicembre 2012, 17:37
La mia penna preferita: cannuccio e pennino
Il mio inchiostro preferito: Higgins Eternal Black
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Prato
Sesso: Non Specificato

Pennini comuni

Messaggioda courthand » lunedì 19 maggio 2014, 18:32

Affilata,non affiliata,mannaggia al telefono
Bene qui latuit bene vixit

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 843
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari
Sesso: Non Specificato

Pennini comuni

Messaggioda muristenes » giovedì 22 maggio 2014, 18:17

courthand ha scritto:Mi viene un'idea: la,lancetta per vaccino, se ben affilata, potrebbe andare bene per grattare via l'inchiostro dal pergamino in caso di errori...


Questa lo è, immagino che si presti bene!

Aggiungo una foto dei nuovi arrivi, la carico qui vista la stretta parentela coi pennini Perry ;)
Allegati
Osmiroid.jpg
Osmiroid.jpg (195.91 KiB) Visto 1156 volte

Avatar utente
Darkizz89
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 475
Iscritto il: giovedì 23 gennaio 2014, 14:58
La mia penna preferita: Quella Parker 51 nera...
Il mio inchiostro preferito: Quel KWZInk I-G Green #3!
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it 霊気: 089
Località: Oristano, Sardegna
Sesso: Uomo
Contatta:

Pennini comuni

Messaggioda Darkizz89 » giovedì 22 maggio 2014, 18:29

muristenes ha scritto:
courthand ha scritto:Mi viene un'idea: la,lancetta per vaccino, se ben affilata, potrebbe andare bene per grattare via l'inchiostro dal pergamino in caso di errori...


Questa lo è, immagino che si presti bene!

Aggiungo una foto dei nuovi arrivi, la carico qui vista la stretta parentela coi pennini Perry ;)

Appena mi libero da problemi di salute e dall'ultima fase scolastica ci sta una visitina a Cagliari!
Quanto mi interesserebbero, quegli Osmiroid!
Complimenti per la collezione in continua crescita!
Iacopo

I Trenta Tiranni: di tutto un po'

"Fondare biblioteche è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro l'inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire." (M. Yourcenar, Memorie di Adriano)

Immagine

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8252
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Sesso: Donna

Pennini comuni

Messaggioda Irishtales » giovedì 22 maggio 2014, 18:31

Uh, cosa vedo...hai trovato un bellissimo set nuovo di zecca, Osmiroid, eh?! 8-)
Ti piaceranno!!!
Il problema dei pennini (o meglio della sezione intera), senza avere dei cappucci di ricambio, è che se ne può inchiostrare uno alla volta. Per poterne usare più d'uno, ho comprato qualche altro fusto (penne usate e vendute a poco prezzo) ma soprattutto ho riciclato vecchi tappi dei pennarelli usati a scuola, che calzati a pressione sulle sezioni non rovinano i pennini e li posso così tenere inchiostrati e inserire sul fusto quando occorrono.
Se hai comprato la confezione con gli inchiostri Osmiroid in calamaio, ti divertirai anche con quelli: un po' densi ma ipersaturi e dai colori superlativi!
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 843
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari
Sesso: Non Specificato

Pennini comuni

Messaggioda muristenes » giovedì 22 maggio 2014, 18:43

Darkizz89 ha scritto:Appena mi libero da problemi di salute e dall'ultima fase scolastica ci sta una visitina a Cagliari!


Se scendi una domenica mattina ti porto dallo spacciatore di pennini vintage, al mercatino ;)

Irishtales ha scritto:Uh, cosa vedo...hai trovato un bellissimo set nuovo di zecca, Osmiroid, eh?! 8-)
Ti piaceranno!!!
Il problema dei pennini (o meglio della sezione intera), senza avere dei cappucci di ricambio, è che se ne può inchiostrare uno alla volta. Per poterne usare più d'uno, ho comprato qualche altro fusto (penne usate e vendute a poco prezzo) ma soprattutto ho riciclato vecchi tappi dei pennarelli usati a scuola, che calzati a pressione sulle sezioni non rovinano i pennini e li posso così tenere inchiostrati e inserire sul fusto quando occorrono.
Se hai comprato la confezione con gli inchiostri Osmiroid in calamaio, ti divertirai anche con quelli: un po' densi ma ipersaturi e dai colori superlativi!


Magari il set! In realtà il fusto, il B2, il B5 e l'Italic medium sono arrivati usati dall'inghilterra, fortunatamente in condizioni più che accettabili. L'F soft, l'EF hard e il pennino copperplate li ho presi a Cagliari nuovi di zecca, ma non esattamente regalati!
Sto battagliando con un paio di alimentatori, sembrano digerire solo un superfluido inchiostro Delta in cartucce.Super-fallimentare l'esperienza sia con l'Aurora Black che col Perle Noire. Ti risulta questo problema? :think:

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8252
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Sesso: Donna

Pennini comuni

Messaggioda Irishtales » giovedì 22 maggio 2014, 19:14

Per pulire bene quelli usati, li devi disassemblare con molta delicatezza (ricorda che il pennino è placcato oro e l'alimentatore è composto da due pezzi che si incastrano). Ti apparirà forse l'alimentatore più complicato e raffinato che tu abbia mai visto. Ed è quella sua complessità a renderlo meraviglioso (apprezzerai la straordinaria costanza del flusso, appena trovato un inchiostro giusto) e maledetto allo stesso tempo...si intasa se usi inchiostri troppo densi e non ama quelli troppo liquidi, essendo progettato per gli inchiostri Osmiroid che come dicevo, hanno grande fluidità ma sono piuttosto densi. Infatti utilizzo i Pelikan, e anche delle cartucce di inchiostro economico no-brand trovate anni fa in un supermarket in Svizzera.
Il Perle Noire non ce l'ho, ma con altri inchiostri non ho avuto problemi.
Ti consiglio di tenere le penne inchiostrate in orizzontale, di usarle spesso, e quando cambi colore di disassemblare il gruppo scrittura con estrema delicatezza e lavarlo bene. Se si intasano con il serbatoio ancora mezzo pieno, perché magari non le usi da giorni, basta immergere il pennino in una ciotola d'acqua per alcuni secondi: l'inchiostro sulla punta si scioglierà e riprenderà a scrivere perfettamente. Non so quanto te le abbiano fatte pagare, ma il solo pennino per Copperplate (adattissimo ad un corsivo di piccola e media dimensione) l'ho visto da solo in vendita a trenta o quaranta euro tempo fa, ed è stato venduto! Inoltre sono prodotti fuori produzione da molti anni e già trovarne di nuovi è una gran fortuna. Amo le penne Sheaffer per calligrafia, le mie contemporanee preferite, ma con Osmiroid e Platignum non c'è proprio storia!
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 843
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari
Sesso: Non Specificato

Pennini comuni

Messaggioda muristenes » giovedì 22 maggio 2014, 19:32

Grazie! Sai che mi chiedevo proprio questo, ovvero come disassemblare i pennini? Mi manderesti qualche foto a titolo esemplificativo? Sfortunatamente non ho trovato niente su internet. Ti ringrazio per i preziosissimi suggerimenti e la cortesia :)

Ps: ti ho mandato un PM

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8252
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Sesso: Donna

Pennini comuni

Messaggioda Irishtales » giovedì 22 maggio 2014, 19:42

Grazie ;)

Per me è un vero piacere dissertare di questi argomenti; domani mattina farò delle foto per mostrare il gruppo scrittura disassemblato e aprirò un argomento nuovo ad hoc (da tempo volevo farlo, sono felice che tu me ne abbia dato l'occasione!)
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Resvis71
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2206
Iscritto il: venerdì 1 novembre 2013, 1:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 Cognac
Il mio inchiostro preferito: i blu,marrone,rosso e seppia
Misura preferita del pennino: Italico
Fp.it ℵ: 071
Località: Varese
Sesso: Non Specificato

Pennini comuni

Messaggioda Resvis71 » venerdì 23 maggio 2014, 1:05

Grazie Irishtales, ottimo! :clap:
Mauristenes, complimenti per il set Osmiroid!Stupendo :thumbup:
Massimiliano

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 494
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso: Uomo
Contatta:

Pennini comuni

Messaggioda Monet63 » mercoledì 8 ottobre 2014, 22:09

Ho preso su una bancarella una scatoletta contenente 25 pennini nuovissimi come questo.
Non so se sia comune, in realtà non so neanche cosa sia di preciso.
Sopra c'é scritto:
ONIX Germany EF N° 251

Sebbene possa sembrare flessibile, appena lo si flette si deforma vistosamente. Il testo scritto ricorda poco i comuni pennini da scrittura, ma molto le tradizionali stilografiche.
Cos'é?
Allegati
Onix 01.jpg
Onix 01.jpg (91.86 KiB) Visto 1014 volte
Onix 02.jpg
Onix 02.jpg (57.76 KiB) Visto 1014 volte
Onix 03.jpg
Onix 03.jpg (54.37 KiB) Visto 1014 volte
Onix 04.jpg
Onix 04.jpg (68.29 KiB) Visto 1014 volte
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
Daniele
Fp.it Admin
Fp.it Admin
Messaggi: 2141
Iscritto il: giovedì 18 agosto 2011, 9:47
La mia penna preferita: Quelle del Forum!
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Black
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 000
Arte Italiana FP.IT M: 000
Fp.it ℵ: 000
Fp.it 霊気: 000
Località: Roma
Sesso: Uomo

Pennini comuni

Messaggioda Daniele » giovedì 9 ottobre 2014, 9:14

Sono comunissimi pennini da stilografica.
Sono di fattura economica (scolastici) in quanto la punta è fatta con il metallo stesso ripiegato e non con la pallina di iridio.
Daniele

Memento Audere Semper
(Gabriele D'Annunzio)

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8252
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Sesso: Donna

Pennini comuni

Messaggioda Irishtales » giovedì 9 ottobre 2014, 9:22

Ne ho qualcuno anche io, alcuni sono dorati, la marca è Signature. Altri non sono marchiati.
Sono in genere molto scorrevoli e li utilizzo su qualche penna vintage economica o per trasformarli in pennini tronchi.
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 494
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso: Uomo
Contatta:

Pennini comuni

Messaggioda Monet63 » giovedì 9 ottobre 2014, 15:37

Grazie! Avevo intuito la fattura scolastica, ma non riuscivo a capire perché mi fossero stati indicati per uso "intinsione".
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 843
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari
Sesso: Non Specificato

Pennini comuni

Messaggioda muristenes » giovedì 9 ottobre 2014, 20:20

Su internet ho ritrovato la parola "Onix" associata a una linea di pennini Brause, potrebbe essere il caso. :wave:

rolac
Converter
Converter
Messaggi: 11
Iscritto il: domenica 27 gennaio 2013, 12:33
La mia penna preferita: Pilot Prera F
Il mio inchiostro preferito: Noodler's Eel Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Taranto - Bari
Sesso: Non Specificato

Re: Pennini comuni

Messaggioda rolac » lunedì 11 gennaio 2016, 4:49

Scusate la domanda banale in questa discussione interessantissima, pennini comuni come il Brause, Nikko G o Zebra G dove gli acquistate online Italia o Europa? Purtroppo in città non ho modo di trovarli... Grazie!


Torna a “Pennini Calligrafici e Accessori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite