"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Le origini della scrittura moderna: dalla piuma d'oca al pennino.
Rampa
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 499
Iscritto il: lunedì 2 luglio 2012, 12:06
Misura preferita del pennino: Italico
Località: castel madama
Contatta:

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Rampa » mercoledì 26 settembre 2012, 22:50

Da bambini li chiamavamo semplicemente "pennini a torretta", erano ritenuti i migliori perchè duravano abbastanza e permettevano una scrittura agevole senza troppi pericoli di macchie. Credo infatti che la serie di fori e corrugamenti di questo pennino impedicano all'inchiostro di accumularsi eccessivamente e quindi di scivolare sul foglio in grosse e funeste gocce nerastre. Sono riuscito a trovarne una buona quantità, compresa la scatola originale su Ebay, ad un prezzo tutto sommato buono. Il difficile era trovare una cannuccia, ma poi mi sono ricordato che in qualche parte nascosta del mio laboratorio ne dovevo avere ancora una e cerca che ti ricerca, ecco che è rispuntata anche lei. L'esperienza di scrittura è la stessa di allora, sono passati più di quarant'anni e mi ha emozionato riprovare le stesse sensazioni: scrittura ruvida, ma con il pennino pieno di inchiostro nemmeno troppo, pennino abbastanza flessibile ma non tanto da permettere quegli svolazzi ampi con tanto di shading e altre amenità del genere, è una scrittura molto nitida è semplice. Il vantaggio dell'antico pennino, nemmeno a dirlo, è la possibilità di cambiare tipo di inchiostro al volo, ed infatti mi sono divertito a riempire parecchi fogli con i vari Diamine che posseggo, nell'esempio di scrittura propongo il Diamine Bilberry, uno dei miei favoriti che a mio parere anche in questo uso esprime tutto il suo bel contrasto e saturazione di colore. Lo skipping che si può notare non è tale da pregiudicare la lettura ed è tipico di questi pennini, che sono ottenuti per stampaggio da lamierino di acciaio. Gli amanti del pennino EF sono avvertiti, questi antichi strumenti di scrittura possono dare dipendenza! :mrgreen:
Allegati
20120926_2207542.jpg
20120926_2207542.jpg (234.78 KiB) Visto 1483 volte
IMG_0004.jpg
IMG_0004.jpg (283.65 KiB) Visto 1483 volte
Ultima modifica di Rampa il mercoledì 26 settembre 2012, 23:19, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
maxpop 55
Tecnico
Tecnico
Messaggi: 9751
Iscritto il: venerdì 17 agosto 2012, 19:24
La mia penna preferita: perché una sola?
Il mio inchiostro preferito: Aurora BlacK
Misura preferita del pennino: Medio
FountainPen.it 500 Forum n.: 029
Fp.it ℵ: 016
Fp.it 霊気: 009
Fp.it Vera: 107
Località: Portici (NA)
Sesso:

Re: "Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da maxpop 55 » mercoledì 26 settembre 2012, 23:14

Quando ero pccolo già non si usavano più, comunque sono oggetti affascinanti.
Sono costruiti con un poco di lamiera stampata, ma sembrano avere un anima.
Il valore di una stilografica non dipende dal costo, ma dal valore che noi le diamo.

Rampa
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 499
Iscritto il: lunedì 2 luglio 2012, 12:06
Misura preferita del pennino: Italico
Località: castel madama
Contatta:

Re: "Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Rampa » giovedì 27 settembre 2012, 12:03

hai detto bene, laddove la tecnologia non domina prevale l'anima

Avatar utente
Giverny71
Artista
Artista
Messaggi: 298
Iscritto il: mercoledì 30 ottobre 2013, 18:21
La mia penna preferita: Pelikan M200
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Take-sumi
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Cassino (FR)
Contatta:

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Giverny71 » sabato 9 novembre 2013, 19:07

Ne ho appena acquistati una ventina, in una cartoleria qui da me. :mrgreen:
Nuovissimi e tenuti in maniera perfetta. :)
Sono proprio contenta. Certo, ora non mi resta che imparare ad usarli. :D
Allegati
091120131616.jpg
091120131616.jpg (65.7 KiB) Visto 1283 volte
"Chiudo gli occhi per vedere.."
Paul Gauguin
--------------------------
http://www.equilibriarte.org/profile/brunellaneri/works
Immagine

Resvis71
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2206
Iscritto il: venerdì 1 novembre 2013, 1:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 Cognac
Il mio inchiostro preferito: i blu,marrone,rosso e seppia
Misura preferita del pennino: Italico
Fp.it ℵ: 071
Località: Varese

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Resvis71 » sabato 9 novembre 2013, 19:17

Ciao Rampa, grazie per aver condiviso.
Ma quindi ci vuole una cannuccia speciale per poterlo utilizzare?
Massimiliano

Avatar utente
Giverny71
Artista
Artista
Messaggi: 298
Iscritto il: mercoledì 30 ottobre 2013, 18:21
La mia penna preferita: Pelikan M200
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Take-sumi
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Cassino (FR)
Contatta:

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Giverny71 » sabato 9 novembre 2013, 19:38

Resvis71 ha scritto:Ciao Rampa, grazie per aver condiviso.
Ma quindi ci vuole una cannuccia speciale per poterlo utilizzare?
Ehm..rampa? :mrgreen:
"Chiudo gli occhi per vedere.."
Paul Gauguin
--------------------------
http://www.equilibriarte.org/profile/brunellaneri/works
Immagine

Resvis71
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2206
Iscritto il: venerdì 1 novembre 2013, 1:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 Cognac
Il mio inchiostro preferito: i blu,marrone,rosso e seppia
Misura preferita del pennino: Italico
Fp.it ℵ: 071
Località: Varese

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Resvis71 » sabato 9 novembre 2013, 19:46

No? :oops:
Massimiliano

Resvis71
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2206
Iscritto il: venerdì 1 novembre 2013, 1:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 Cognac
Il mio inchiostro preferito: i blu,marrone,rosso e seppia
Misura preferita del pennino: Italico
Fp.it ℵ: 071
Località: Varese

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Resvis71 » sabato 9 novembre 2013, 19:48

Claudio...
Scusa :oops:
Massimiliano

Avatar utente
Giverny71
Artista
Artista
Messaggi: 298
Iscritto il: mercoledì 30 ottobre 2013, 18:21
La mia penna preferita: Pelikan M200
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Take-sumi
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Cassino (FR)
Contatta:

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Giverny71 » sabato 9 novembre 2013, 19:49

Resvis71 ha scritto:No? :oops:
No.. :D Giverny71
E scusa di che? Figurati! :)
"Chiudo gli occhi per vedere.."
Paul Gauguin
--------------------------
http://www.equilibriarte.org/profile/brunellaneri/works
Immagine

Resvis71
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2206
Iscritto il: venerdì 1 novembre 2013, 1:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 Cognac
Il mio inchiostro preferito: i blu,marrone,rosso e seppia
Misura preferita del pennino: Italico
Fp.it ℵ: 071
Località: Varese

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Resvis71 » sabato 9 novembre 2013, 20:02

Giverny71 :oops:
Che figura di menta...
È che sono un pasticcione...
Massimiliano

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 905
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino
Sesso:
Contatta:

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Monet63 » sabato 9 novembre 2013, 20:32

Piccolo aneddoto O.T.
Parecchi anni fa, durante uno dei miei mini-soggiorni settimanali a Parigi, mi trovai con un amico del luogo a discutere su un argomento trito e ritrito: i nomi "francesizzati" di artisti italiani presenti al Louvre. Tralasciando l'amabile chiacchierata tra amici, ricca di punzecchiature, ad un certo punto portai il primo esempio che mi venne in mente.
Io (fingendomi punto nell'orgoglio patriottico): ma come vi salta in mente di scrivere sotto un dipinto del Carracci "Annibale Carrache"? Ti rendi conto che non è normale modificare un cognome?
Lui (sorrisino sarcastico): hai ragione! Allora spiegami quanto è normale, per te, fabbricare pennini a forma di Tour Eiffel, chiamarli "Antonelliana" e, tanto per non lasciare nessun dubbio, stampare l'immagine della Mole Antonelliana sulla scatola!
Io: (silenzio imbarazzato con annessa bolla al naso).

Scusate l'off topic, ma non ho resistito. :)
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
Irishtales
Moderatrice
Moderatrice
Messaggi: 8811
Iscritto il: lunedì 5 novembre 2012, 18:34
La mia penna preferita: Wahl-Eversharp Doric
Il mio inchiostro preferito: Levenger - Forest
Misura preferita del pennino: Flessibile
FountainPen.it 500 Forum n.: 087
Arte Italiana FP.IT M: 044
Fp.it ℵ: 011
Fp.it 霊気: 018
Fp.it Vera: 033
Sesso:

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Irishtales » sabato 9 novembre 2013, 21:05

Carissimi, se date un'occhiata alla sezione Calligrafia, vedrete che si parla spessissimo di pennini di tutti i tipi...vintage, moderni, flessibili e non!
Nuovi appassionati di pennini ad intinzione sono sempre i benvenuti!
Ciao e felice sera, scappo a vedere un film... ;)
"Scrittura e pittura sono le due estremità della stessa arte e la loro realizzazione è identica" - Aforisma di Shitao
Daniela

Resvis71
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2206
Iscritto il: venerdì 1 novembre 2013, 1:19
La mia penna preferita: Pelikan M200 Cognac
Il mio inchiostro preferito: i blu,marrone,rosso e seppia
Misura preferita del pennino: Italico
Fp.it ℵ: 071
Località: Varese

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Resvis71 » sabato 9 novembre 2013, 22:02

Monet63 ha scritto:Piccolo aneddoto O.T.
Parecchi anni fa, durante uno dei miei mini-soggiorni settimanali a Parigi, mi trovai con un amico del luogo a discutere su un argomento trito e ritrito: i nomi "francesizzati" di artisti italiani presenti al Louvre. Tralasciando l'amabile chiacchierata tra amici, ricca di punzecchiature, ad un certo punto portai il primo esempio che mi venne in mente.
Io (fingendomi punto nell'orgoglio patriottico): ma come vi salta in mente di scrivere sotto un dipinto del Carracci "Annibale Carrache"? Ti rendi conto che non è normale modificare un cognome?
Lui (sorrisino sarcastico): hai ragione! Allora spiegami quanto è normale, per te, fabbricare pennini a forma di Tour Eiffel, chiamarli "Antonelliana" e, tanto per non lasciare nessun dubbio, stampare l'immagine della Mole Antonelliana sulla scatola!
Io: (silenzio imbarazzato con annessa bolla al naso).

Scusate l'off topic, ma non ho resistito. :)
Aneddoto gustosissimo!
Massimiliano

Avatar utente
Giverny71
Artista
Artista
Messaggi: 298
Iscritto il: mercoledì 30 ottobre 2013, 18:21
La mia penna preferita: Pelikan M200
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Take-sumi
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Cassino (FR)
Contatta:

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Giverny71 » sabato 9 novembre 2013, 22:29

fabbricare pennini a forma di Tour Eiffel, chiamarli "Antonelliana" e, tanto per non lasciare nessun dubbio, stampare l'immagine della Mole Antonelliana sulla scatola!
Giuro che l'ho pensato anche io, che era alquanto "particolare" come cosa! :D
"Chiudo gli occhi per vedere.."
Paul Gauguin
--------------------------
http://www.equilibriarte.org/profile/brunellaneri/works
Immagine

Avatar utente
Giverny71
Artista
Artista
Messaggi: 298
Iscritto il: mercoledì 30 ottobre 2013, 18:21
La mia penna preferita: Pelikan M200
Il mio inchiostro preferito: Iroshizuku Take-sumi
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Cassino (FR)
Contatta:

"Penna Antonelliana" N°378 E. F.

Messaggio da Giverny71 » sabato 9 novembre 2013, 22:30

Resvis71 ha scritto:Giverny71 :oops:
Che figura di menta...
È che sono un pasticcione...
Ma no, figurati! E' stata una svista! :)
"Chiudo gli occhi per vedere.."
Paul Gauguin
--------------------------
http://www.equilibriarte.org/profile/brunellaneri/works
Immagine

Rispondi