quali pennini calligrafici?

Le origini della scrittura moderna: dalla piuma d'oca al pennino.
Rispondi
Maruska
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1645
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pelikan M805
Il mio inchiostro preferito: blue/black sailor sei boku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: imperia (provincia)
Sesso: Donna

quali pennini calligrafici?

Messaggio da Maruska » martedì 3 gennaio 2017, 20:52

Buonasera a tutti, ho già cercato sul forum, ma non riesco a trovare quello che cerco, quindi faccio le domande alle quali vorrei delle risposte.
Cerco un pennino flessibile da usare a intinzione, ma non riesco a capire quale sia quello giusto, ne ho trovato uno che mi ispira, si chiama Pennino Brause Rose n. 76, ma non capisco se ha bisogno oppure no del serbatoio come ho visto su altri pennini.
Ho letto che i Mitchell vanno passati sulla fiamma prima di essere usati e che hanno un serbatoio da applicare sotto, poi ho visto che ci sono alcuni Brause che hanno il serbatoio già fissato sopra.
Poi ci sono pennini che vanno bene con inchiostro stilografico ed altri no.
Avevo preso qualcosa tempo fa per provare, ma ho dovuto mandare tutto indietro, perché non riuscivo a scrivere con nessun pennino, pur usando l'inchiostro di china...
Vorrei che mi aiutaste, perché sono proprio ignorante in materia, ma ho la curiosità e la voglia di provare a scrivere con questi pennini.
Grazie
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
courthand
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 939
Iscritto il: venerdì 28 dicembre 2012, 17:37
La mia penna preferita: cannuccio e pennino
Il mio inchiostro preferito: Higgins Eternal Black
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Prato
Sesso: Non Specificato

quali pennini calligrafici?

Messaggio da courthand » mercoledì 4 gennaio 2017, 10:41

I Mitchell e i Brause con serbatoio cui ti riferisci penso siano a punta tronca; non mi risulta (potrei però sbagliarmi) esistano in commercio serbatoi per pennini a punta fine che invece vengono talvolta realizzati in proprio sagomando opportunamente un pezzetto di lamierino di alluminio ricavato di solito da una lattina per bibite.
Bene qui latuit bene vixit

Avatar utente
courthand
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 939
Iscritto il: venerdì 28 dicembre 2012, 17:37
La mia penna preferita: cannuccio e pennino
Il mio inchiostro preferito: Higgins Eternal Black
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Prato
Sesso: Non Specificato

quali pennini calligrafici?

Messaggio da courthand » mercoledì 4 gennaio 2017, 10:49

Dimenticavo: la china, che presuppongo tu usi per disegnare, é proprio uno degli inchiostri che mi ha creato più problemi, tanto che alla fine ne ho abbandonato l'uso persino nei rapidograf.
Bene qui latuit bene vixit

Avatar utente
ciro
Siringa Rovesciata
Siringa Rovesciata
Messaggi: 3014
Iscritto il: martedì 7 aprile 2015, 15:12
La mia penna preferita: Montblanc Noblesse VIP
Il mio inchiostro preferito: Quel Montblanc verde
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Londra, UK
Sesso: Uomo

quali pennini calligrafici?

Messaggio da ciro » mercoledì 4 gennaio 2017, 12:22

courthand ha scritto:[...] non mi risulta (potrei però sbagliarmi) esistano in commercio serbatoi per pennini a punta fine che invece vengono talvolta realizzati in proprio sagomando opportunamente un pezzetto di lamierino di alluminio ricavato di solito da una lattina per bibite.
Posso garantirti che ci proverò. :D
Grazie per la dritta.
Ciro
(Io sono per le firme a colori, sapevatelo!)
“La vita è come una fresella, s'è troppo dura sponzala.”
- Nonna
Immagine

Maruska
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1645
Iscritto il: lunedì 11 agosto 2014, 22:49
La mia penna preferita: Pelikan M805
Il mio inchiostro preferito: blue/black sailor sei boku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: imperia (provincia)
Sesso: Donna

quali pennini calligrafici?

Messaggio da Maruska » mercoledì 4 gennaio 2017, 18:25

ok, grazie per le risposte
Maruska
L’egoismo non consiste nel vivere come ci pare ma nell’esigere che gli altri vivano come pare a noi.
(Oscar Wilde)

Avatar utente
courthand
Calligrafo
Calligrafo
Messaggi: 939
Iscritto il: venerdì 28 dicembre 2012, 17:37
La mia penna preferita: cannuccio e pennino
Il mio inchiostro preferito: Higgins Eternal Black
Misura preferita del pennino: Italico
Località: Prato
Sesso: Non Specificato

quali pennini calligrafici?

Messaggio da courthand » venerdì 6 gennaio 2017, 12:58

Posso garantirti che ci proverò.
Grazie per la dritta
Se ti può essere utile
serbatoio.jpg
come vedi si tratta di un serbatoio per penna d'oca ma, con gli opportuni adattamenti, si può fare anche per moderni cannucci: mi pare anzi che parecchio tempo fa AndreaVonBee (mi sembra di ricordare) abbia postato qualcosa in merito.
Se poi funzioni o meno quando si allargano i rebbi del pennino non saprei mancando di esperienza diretta (in poche parole no ho mai provato!)-
Bene qui latuit bene vixit

Rispondi