Pennini d'epoca sconosciuti

Le origini della scrittura moderna: dalla piuma d'oca al pennino.
Rispondi
Avatar utente
Miata
Levetta
Levetta
Messaggi: 706
Iscritto il: giovedì 23 giugno 2016, 14:03
Il mio inchiostro preferito: Pelikan 4001 Violet
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Sicilia
Sesso:
Contatta:

Pennini d'epoca sconosciuti

Messaggio da Miata » lunedì 4 luglio 2016, 14:11

Ciao

per pura curiosità volevo mostrarVi una serie di pennini che presi anni fa in una cartoleria antica dismessa dalla famiglia di un amico.

Immagine
Immagine

muristenes
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 914
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 22:42
La mia penna preferita: Pelikan M215
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Edelstein Topaz
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cagliari

Pennini d'epoca sconosciuti

Messaggio da muristenes » lunedì 4 luglio 2016, 14:51

I pennini d'epoca sono fantastici, ho avuto il piacere di provarne alcuni assolutamente impareggiabili per quanto riguarda la flessibilità. Il problema è quando non si dispone di doppioni per sostituire quelli che inevitabilmente si usurano.

Avatar utente
Contax1961
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1558
Iscritto il: mercoledì 12 novembre 2014, 15:24
La mia penna preferita: Pelikan M140
Il mio inchiostro preferito: Aurora Nero
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Firenze
Sesso:
Contatta:

Pennini d'epoca sconosciuti

Messaggio da Contax1961 » lunedì 4 luglio 2016, 17:38

Tranne il primo a Sx della seconda foto a scuola gli ho usati praticamente tutti, mi ricordo dei nomi che davamo, a foglia a torre a dito ecc.. bei tempi!! :thumbup:
Riccardo

Rispondi