Lamy Aion

Nuovi modelli in arrivo o appena presentati.
Lisa
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 131
Iscritto il: venerdì 21 aprile 2017, 14:46
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Vienna
Sesso: Donna

Lamy Aion

Messaggio da Lisa » martedì 26 settembre 2017, 12:20

Per caso vi risulta che il pennino sia venduto singolarmente?
Fare un upgrade della safari con questo nuovo pennino la vedete come una buona cosa?

Avatar utente
Orlandoemme
Artista
Artista
Messaggi: 886
Iscritto il: mercoledì 19 febbraio 2014, 19:35
La mia penna preferita: Visconti Rotary Centennial
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku ajisai
Misura preferita del pennino: Flessibile
Fp.it 霊気: 011
Fp.it Vera: 011
Località: Roma
Sesso: Uomo

Lamy Aion

Messaggio da Orlandoemme » martedì 26 settembre 2017, 20:43

Lisa ha scritto:
martedì 26 settembre 2017, 12:20
Per caso vi risulta che il pennino sia venduto singolarmente?
Fare un upgrade della safari con questo nuovo pennino la vedete come una buona cosa?

Non ancora per quanto ne so.
O.
Orlando
-----
T'insegneranno a non splendere. E TU SPLENDI, invece.
P.P.Pasolini

Lisa
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 131
Iscritto il: venerdì 21 aprile 2017, 14:46
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Vienna
Sesso: Donna

Lamy Aion

Messaggio da Lisa » mercoledì 27 settembre 2017, 11:18

Orlandoemme ha scritto:
martedì 26 settembre 2017, 20:43
Lisa ha scritto:
martedì 26 settembre 2017, 12:20
Per caso vi risulta che il pennino sia venduto singolarmente?
Fare un upgrade della safari con questo nuovo pennino la vedete come una buona cosa?

Non ancora per quanto ne so.
O.
Grazie Orlando!

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2047
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Lamy Aion

Messaggio da Musicus » mercoledì 27 settembre 2017, 13:33

Vista e provata oggi: la penna è "cheap" sotto tutti i punti vista...(tranne il prezzo).
Qualche impressione a caldo.
- Solita scrittura alla "chi si accontenta, gode"...
- Il punto "più irrisolto" dal supermegadesignergalattico è il labbro del cappuccio: fra il clic-clac dell'accoppiamento da chiusa e la differente lavorazione del materiale (che cede alla decorazione, anatema! :mrgreen: ), è chiaro che non sapeva proprio che pesci pigliare...
- Provate a calzare il cappuccio, poi, e valutate l'affidabilità anche di questo accoppiamento.
- La sezione "grippabile" (@Simone, perdona! :angel: ), vabbè, la sezione impugnabile ha un colore sbiadito e poco invitante (sulla silver).
- La nera, addirittura, sembra in plastica(!!), ma pesa anch'essa uno sproposito...

La montagna Lamy (che è una Corazzata nei numeri e nella penetrazione sul mercato, non un marchietto di nicchia) ha partorito l'ennesimo, caro topolino (topolone, visti il peso e la stazza :lol: ) pauperista...

Sconsigliata (alle Signore e) se non la provate dal vivo!! :thumbdown:

Giorgio

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1647
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Lamy Aion

Messaggio da blaustern » mercoledì 27 settembre 2017, 14:39

Giorgio, perché sconsigliata alle Signore?!? :think:
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2047
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso: Uomo

Lamy Aion

Messaggio da Musicus » mercoledì 27 settembre 2017, 15:47

blaustern ha scritto:
mercoledì 27 settembre 2017, 14:39
Giorgio, perché sconsigliata alle Signore?!? :think:
Ciao, Geppina! :thumbup:
La penna è massiccia e dal cappuccio squadrato ed imponente, per un peso complessivo del metallo non indifferente, e risulta in assoluto molto difficile da gestire "calzata"...
Una mano medio/piccola dovrebbe sincerarsi della comodità dell'impugnatura prima dell'acquisto.
:wave:

Giorgio

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1647
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Sesso: Non Specificato
Contatta:

Lamy Aion

Messaggio da blaustern » mercoledì 27 settembre 2017, 21:15

Grazie Giorgio! Io già sto titubando parecchio per via del cappuccio girevole... se non la provo in presenza non mi lancio in un acquisto al buio. Anche perché sto puntando una stilo più costosa e quindi devo raccogliere i soldini :D
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
francescog
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: giovedì 24 agosto 2017, 13:03
La mia penna preferita: Pilot capless
Il mio inchiostro preferito: Waterman inspired blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it Vera: 045
Località: Roma
Sesso: Uomo

Lamy Aion

Messaggio da francescog » mercoledì 27 settembre 2017, 22:57

blaustern ha scritto:
mercoledì 27 settembre 2017, 21:15
Grazie Giorgio! Io già sto titubando parecchio per via del cappuccio girevole... se non la provo in presenza non mi lancio in un acquisto al buio. Anche perché sto puntando una stilo più costosa e quindi devo raccogliere i soldini :D
Io l'ho provata.... ne ho provate altre. E poi l'ho presa. Per me va benone, mi trovo meglio che con la Safari quanto a bilanciamento. Per cui assolutamente consiglio di provarla senza preconcetti.
Se poi non funzia... ti toccherà spendere di più per quella più costosa.

Francesco
Ps: per me è una penna da usare tutti i giorni al lavoro, e infatti così faccio.

Avatar utente
vito72
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 919
Iscritto il: giovedì 21 febbraio 2013, 15:16
La mia penna preferita: Pelikan M205
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varsavia
Sesso: Uomo
Contatta:

Lamy Aion

Messaggio da vito72 » venerdì 29 settembre 2017, 9:22

Secondo me bisognerebbe tenere bene a mente la fascia di collocazione del prodotto, va bene, l'alluminio stampato presenta uno spessore davvero irrisorio, ma io penso che per 49 euro non possono garantire la rifinitura di una 149, tanto per dirne una delle tante. Anche la M 200 a mio avviso, pur essendo una gran penna non vale 100 o addirittura 125 delle edizioni con un colore diverso. La finitura della sezione per me è molto bella e pratica.

Avatar utente
Monet63
Artista
Artista
Messaggi: 632
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2013, 22:34
La mia penna preferita: Delta Goldpen Mezzanotte n°52
Il mio inchiostro preferito: Nero Aurora
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Cassino, ma tarantino nel cuore.
Sesso: Uomo
Contatta:

Lamy Aion

Messaggio da Monet63 » martedì 3 ottobre 2017, 0:15

Presa la versione in metallo spazzolato (quella più chiara) con pennino EF.
Ecco le prime impressioni.
La penna si impugna effettivamente bene, e scrive molto bene. Il pennino è molto piacevole, di misura analoga a quelli standard (per capirci quelli che vanno sulle Safari).
L'innesto della cartuccia, quando si usi un converter, è molto problematico, almeno nel mio esemplare. Posto che il suo converter è lo Z26 (quello col pirolo nero), questo si infila nel perno restando molto, molto lasco. Basta un colpetto deciso sul corpo penna per farlo sfilare. E' anche vero che, a penna chiusa, ho appurato che la scanalatura interna del corpo penna blocca in posizione il converter, ma la sensazione è che il perno sulla penna sia di diametro impercettibilmente più piccolo di quanto dovrebbe, quel tanto che basta per non avvertire la sensazione di blocco del converter. La cosa si ripete pari pari con il converter Parker, e questi - in più - impedisce la chiusura della penna, segno che la forma interna è studiata al millimetro per bloccare converter originali. Non sono in grado di dare giudizi sul comportamento con tradizionale cartuccia, perché non l'ho provata.
Alla fine ho risolto modificando leggermente un converter Lamy Z24 (quello col pirolo rosso), che ha due microperni per il bloccaggio sicuro nelle Safari e simili. Ho limato quel tanto che basta i due pernetti, in modo che il converter si infilasse ragionevolmente a incastro risultando molto stabile. Magari non era necessario, ma in quel modo non me la sentivo di portarmi la penna in giro nel taschino.
Vi aggiorno per eventuali altri problemi.
:wave:
L’opera d’arte è sempre una confessione.
Umberto Saba

Avatar utente
Emelius
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 193
Iscritto il: venerdì 6 ottobre 2017, 21:50
La mia penna preferita: Loom Piano
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Brilliant Brown
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Uomo

Lamy Aion

Messaggio da Emelius » martedì 10 ottobre 2017, 22:36

Ciao :)

mentre ero su youtube, mi compare senza averlo cercato il video pubblicitario della Lamy Aion. E' chiaramente a scopo commerciale. Io non ce l'ho e nemmeno la compro, però vorrei postare il video se è possibile.
Mi piace la cascata di cartucce!
Grazie

https://www.youtube.com/watch?v=OzGxKpAAI8w

ancora non ho imparato a mettere i video.....!

Avatar utente
Emelius
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 193
Iscritto il: venerdì 6 ottobre 2017, 21:50
La mia penna preferita: Loom Piano
Il mio inchiostro preferito: Pelikan Brilliant Brown
Misura preferita del pennino: Fine
Sesso: Uomo

Lamy Aion

Messaggio da Emelius » mercoledì 11 ottobre 2017, 22:25

Musicus ha scritto:
mercoledì 27 settembre 2017, 13:33
Vista e provata oggi: la penna è "cheap" sotto tutti i punti vista...(tranne il prezzo).
Qualche impressione a caldo.
- Solita scrittura alla "chi si accontenta, gode"...
- Il punto "più irrisolto" dal supermegadesignergalattico è il labbro del cappuccio: fra il clic-clac dell'accoppiamento da chiusa e la differente lavorazione del materiale (che cede alla decorazione, anatema! :mrgreen: ), è chiaro che non sapeva proprio che pesci pigliare...
- Provate a calzare il cappuccio, poi, e valutate l'affidabilità anche di questo accoppiamento.
- La sezione "grippabile" (@Simone, perdona! :angel: ), vabbè, la sezione impugnabile ha un colore sbiadito e poco invitante (sulla silver).
- La nera, addirittura, sembra in plastica(!!), ma pesa anch'essa uno sproposito...

La montagna Lamy (che è una Corazzata nei numeri e nella penetrazione sul mercato, non un marchietto di nicchia) ha partorito l'ennesimo, caro topolino (topolone, visti il peso e la stazza :lol: ) pauperista...

Sconsigliata (alle Signore e) se non la provate dal vivo!! Giorgio
Monet63 ha scritto:
martedì 3 ottobre 2017, 0:15
Presa la versione in metallo spazzolato (quella più chiara) con pennino EF.
Ecco le prime impressioni.
La penna si impugna effettivamente bene, e scrive molto bene. Il pennino è molto piacevole, di misura analoga a quelli standard (per capirci quelli che vanno sulle Safari).
L'innesto della cartuccia, quando si usi un converter, è molto problematico, almeno nel mio esemplare. Posto che il suo converter è lo Z26 (quello col pirolo nero), questo si infila nel perno restando molto, molto lasco. Basta un colpetto deciso sul corpo penna per farlo sfilare. E' anche vero che, a penna chiusa, ho appurato che la scanalatura interna del corpo penna blocca in posizione il converter, ma la sensazione è che il perno sulla penna sia di diametro impercettibilmente più piccolo di quanto dovrebbe, quel tanto che basta per non avvertire la sensazione di blocco del converter. La cosa si ripete pari pari con il converter Parker, e questi - in più - impedisce la chiusura della penna, segno che la forma interna è studiata al millimetro per bloccare converter originali. Non sono in grado di dare giudizi sul comportamento con tradizionale cartuccia, perché non l'ho provata.
Alla fine ho risolto modificando leggermente un converter Lamy Z24 (quello col pirolo rosso), che ha due microperni per il bloccaggio sicuro nelle Safari e simili. Ho limato quel tanto che basta i due pernetti, in modo che il converter si infilasse ragionevolmente a incastro risultando molto stabile. Magari non era necessario, ma in quel modo non me la sentivo di portarmi la penna in giro nel taschino.
Vi aggiorno per eventuali altri problemi.
M'era venuto -lo confesso- lo schiribizzo di prendermela....ma queste 2 recensioni così discordanti scritte da 2 autorità del Forum mi hanno frenato. Almeno per oggi! grazie ad entrambi!

sabbate
Levetta
Levetta
Messaggi: 511
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 16:54
La mia penna preferita: stantuffo
Il mio inchiostro preferito: sailor nano pigmenti
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Arte Italiana FP.IT M: 081
Località: Pozzallo RG
Sesso: Uomo

Lamy Aion

Messaggio da sabbate » giovedì 12 ottobre 2017, 9:26

Salve a tutti, chiedo ai possessori della aion se hanno provato a cambiare pennino sostituendolo con uno della safari? . Grazie tante e buona scrittura a tutti.

Avatar utente
francescog
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 163
Iscritto il: giovedì 24 agosto 2017, 13:03
La mia penna preferita: Pilot capless
Il mio inchiostro preferito: Waterman inspired blue
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Fp.it Vera: 045
Località: Roma
Sesso: Uomo

Lamy Aion

Messaggio da francescog » giovedì 12 ottobre 2017, 12:46

sabbate ha scritto:
giovedì 12 ottobre 2017, 9:26
Salve a tutti, chiedo ai possessori della aion se hanno provato a cambiare pennino sostituendolo con uno della safari? . Grazie tante e buona scrittura a tutti.
In breve: funziona. Guarda qui due foto di esempio:
https://forum.fountainpen.it/viewtopic. ... on#p181767

Francesco
Uno strato di fango ricopriva ancora la terra, ma qua e là piccoli fiori blu stavano già sbocciando.
R. Queneau, Les fleurs bleues, nella traduzione di I. Calvino

sabbate
Levetta
Levetta
Messaggi: 511
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2013, 16:54
La mia penna preferita: stantuffo
Il mio inchiostro preferito: sailor nano pigmenti
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Arte Italiana FP.IT M: 081
Località: Pozzallo RG
Sesso: Uomo

Lamy Aion

Messaggio da sabbate » venerdì 13 ottobre 2017, 13:52

Grazie mille, quasi quasi ci faccio un pensierino.

Rispondi