Novità in casa Caran D'Ache

Nuovi modelli in arrivo o appena presentati.
Emelius

Caran d'Ache 849 STILOGRAFICA

Messaggio da Emelius » lunedì 9 ottobre 2017, 11:37

Ciao! qualcuno possiede la Caran d'Ache 849 STILOGRAFICA? è una penna recente, per favore se qualcuno la possiede potrebbe fare anche una veloce recensione? era una penna che mi interessava ma andare così al buio mi garbava poco, però ci stavo facendo un pensierino veramente!
Grazie :)

Emelius

Caran d'Ache 849 STILOGRAFICA

Messaggio da Emelius » lunedì 9 ottobre 2017, 12:23

Scusatemi, non avevo cercato bene, c'era gia un argomento simile!
https://forum.fountainpen.it/viewtopic.php?t=13813

Questo può essere eliminato tranquillamente, chiedo nuovamente scusa per il mio errore! Grazie

Emelius

Novità in casa Caran D'Ache

Messaggio da Emelius » lunedì 9 ottobre 2017, 12:28

Mightyspank ha scritto:
giovedì 23 febbraio 2017, 21:59
Ieri ho provato un prototipo. Devo dire che dal vero è meglio. Era un arancio fluo molto accattivante.
Pennino in acciaio superscorrevole, ovviamente piuttosto rigido. Il cappuccio è studiato per essere calzato. Molto leggera ma ben proporzionata.
Se devo trovare un difetto, l'impugnatura è più per mani piccole.
Vedremo quando sarà in vendita (pare sia stata presentata con largo anticipo ed arrivi ad aprile).
Ciao! per favore, a me questa penna piace! nessuno possiede impressioni più recenti? grazie :)

Avatar utente
Mightyspank
Levetta
Levetta
Messaggi: 726
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Milano
Sesso:

Novità in casa Caran D'Ache

Messaggio da Mightyspank » lunedì 9 ottobre 2017, 14:25

Come penna piccola può essere una alternativa interessante ad altre marche.
Rivaleggia con la Aion e la Deluxe di casa Lamy per fascia di prezzo.
La vedo bene come penna compatta da taschino. In coppia con una bella matita della stessa serie, quest'ultima un classico intramontabile.
Trovi una interessante recensione qui:
www.wellappointeddesk.com/2017/07/pen-r ... ountain-pe
Ciao

Clamor78
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 45
Iscritto il: lunedì 1 maggio 2017, 19:11
Il mio inchiostro preferito: Herbin Lie de The
Misura preferita del pennino: Medio
Sesso:

Novità in casa Caran D'Ache

Messaggio da Clamor78 » lunedì 9 ottobre 2017, 19:02

Io ho avuto modo di fare una prova veloce, non mi è piaciuta, non tanto per la scrittura, il pennino è ottimo, ma la penna è molto leggera, a mio parere anche troppo, mi ha dato una pessima sensazione. E poi i colori fluo fanno proprio adolescente, appena vista in internet ne ero entusiasta, invece tanto mi piace la sfera, tanto mi ha deluso questa stilografica

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1838
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Caran D'Ache 849 Stilografica

Messaggio da blaustern » lunedì 9 ottobre 2017, 19:29

Carissimo Emelius, eccomi qui con qualche breve cenno su questa stilografica.
Ne ho provata una nera a Roma in Aprile. Dopo aver visto le prime immagini sul web, ero molto scettica per quanto riguarda l'impugnatura (sezione sottile, gradino marcato...uhm...uhm....uhm). Poi appunto l'ho presa realmente in mano e... mi sono ricreduta! :D Il gradino non mi dà alcun fastidio quando scrivo.

Pro:
La penna è ben bilanciata, sufficientemente lunga per essere utilizzata anche senza cappuccio (ho mani grandi ma non enormi e odio scrivere con il cappuccio 'posted'). Naturalmente è altresì possibile calzare il cappuccio.
È leggera quanto basta, da una bella sensazione grazie anche alla sezione esagonale tipica delle Caran d'Ache (adoro la mia Fixpencil 22!).
È prodotta in più varianti di colore in modo da accontentare sia chi ha gusti più sobri sia chi vuole qualcosa di più allegro o colorato.
Il pennino (io ho un M) è davvero ottimo per questa fascia di prezzo.


Contra:
La cosa che più mi perplime è la sezione scrittura in plastica... è piuttosto economica e stride con il resto della penna.
Il gradino tra il fusto della penna e la sezione scrittura è veramente notevole: consiglio pertanto di provare la penna prima di acquistarla. Ognuno ha la propria presa/impostazione e non tutto va bene per tutti. Ciò che per me può andar bene (vedi le sezioni triangolari delle Lamy Safari/AL-Star) può rivelarsi terribile per altri.
Il cappuccio non è a vite, bensì a pressione... e gira fastidiosamente (almeno per me). Non è insopportabile, sia chiaro, ma non essendo stabile come in altre penne che possiedo, mi da ai nervi.

Peso:
20 g. circa (Senza cappuccio 12 g. circa - Solo il cappuccio 8 g. circa)

Dimensioni:
Lunghezza: 14,1 cm. circa (senza cappuccio 12,3 cm. - cappuccio 6 cm. )
Diametro sezione fusto: 1,1 cm.
Diametro sezione scrittura: 0,8 cm. circa

La ricomprerei ? (55€) Si! È pratica leggera e gradevole al tatto e alla vista. Portata in vacanza (aerei, bus, treni) si è comportata egregiamente :thumbup:
Allegati
IMG_2779.JPG
Caran d'Ache 849
IMG_2780.JPG
Caran d'Ache 849
Geppina & Pelmingway

Emelius

Caran D'Ache 849 Stilografica

Messaggio da Emelius » lunedì 9 ottobre 2017, 20:31

Mightyspank ha scritto:
lunedì 9 ottobre 2017, 14:25
Come penna piccola può essere una alternativa interessante ad altre marche.
Rivaleggia con la Aion e la Deluxe di casa Lamy per fascia di prezzo.
La vedo bene come penna compatta da taschino. In coppia con una bella matita della stessa serie, quest'ultima un classico intramontabile.
Trovi una interessante recensione qui:
www.wellappointeddesk.com/2017/07/pen-review-caran-dache-849-fountain-pe
Ciao
Clamor78 ha scritto:
lunedì 9 ottobre 2017, 19:02
Io ho avuto modo di fare una prova veloce, non mi è piaciuta, non tanto per la scrittura, il pennino è ottimo, ma la penna è molto leggera, a mio parere anche troppo, mi ha dato una pessima sensazione. E poi i colori fluo fanno proprio adolescente, appena vista in internet ne ero entusiasta, invece tanto mi piace la sfera, tanto mi ha deluso questa stilografica
Grazie mille ad entrambi, le vostre impressioni e considerazioni mi sono d'aiuto! grazie :thumbup:

blaustern ha scritto:
lunedì 9 ottobre 2017, 19:29
Carissimo Emelius, eccomi qui con qualche breve cenno su questa stilografica.
Ne ho provata una nera a Roma in Aprile. Dopo aver visto le prime immagini sul web, ero molto scettica per quanto riguarda l'impugnatura (sezione sottile, gradino marcato...uhm...uhm....uhm). Poi appunto l'ho presa realmente in mano e... mi sono ricreduta! :D Il gradino non mi dà alcun fastidio quando scrivo.

Pro.......

Contra.......

Peso...

Dimensioni.....

La ricomprerei? Si! È pratica leggera e gradevole al tatto e alla vista. Portata in vacanza (aerei, bus, treni) si è comportata egregiamente :thumbup:
Geppina sei una grande :) grazie, grazie davvero per avermi raccontato la tua esperienza in modo così sintetico e chiaro, e pure per le foto!
Davvero gentilissima! forse si può mettere l'argomento in recensioni, e non più in vetrina: la tua è una vera recensione!! mitica Geppina, un sacco di informazioni utile in poco spazio! sei super! ancora grazie

Avatar utente
Lorenzo79
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 331
Iscritto il: mercoledì 16 novembre 2016, 14:00
La mia penna preferita: Aurora 88
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku tsuki-yo
Misura preferita del pennino: Fine
Fp.it Vera: 010
Località: Cremona / Modena
Sesso:
Contatta:

Novità in casa Caran D'Ache

Messaggio da Lorenzo79 » lunedì 9 ottobre 2017, 20:36

Concordo con tutte le osservazioni di Geppina

Secondo me è una penna onesta, la tengo sempre nel borsello come tuttofare... Solida, sempre pronta, sufficientemente lunga ma non ingombrante.

Ho preso un EF, scrive bene ma tornassi indietro prenderei un F.

Emelius

Novità in casa Caran D'Ache

Messaggio da Emelius » lunedì 9 ottobre 2017, 20:42

Lorenzo79 ha scritto:
lunedì 9 ottobre 2017, 20:36
Concordo con tutte le osservazioni di Geppina
Secondo me è una penna onesta, la tengo sempre nel borsello come tuttofare... Solida, sempre pronta, sufficientemente lunga ma non ingombrante.
Ho preso un EF, scrive bene ma tornassi indietro prenderei un F.
Grazie anche a te Lorenzo!

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1838
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Caran D'Ache 849 Stilografica

Messaggio da blaustern » lunedì 9 ottobre 2017, 20:48

Emelius ha scritto:
Geppina sei una grande :) grazie, grazie davvero per avermi raccontato la tua esperienza in modo così sintetico e chiaro, e pure per le foto!
Davvero gentilissima! forse si può mettere l'argomento in recensioni, e non più in vetrina: la tua è una vera recensione!! mitica Geppina, un sacco di informazioni utile in poco spazio! sei super! ancora grazie
:oops: grazie....sono felice di esserti stata utile :)
Geppina & Pelmingway

Rispondi