Wing Sung 626 Celluloide

Nuovi modelli in arrivo o appena presentati.
Rispondi
Avatar utente
ASTROLUX
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1465
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da ASTROLUX » mercoledì 10 luglio 2019, 11:05

Un design classico, simile alle Furore. Corpo in celluloide. Caricamento a cartuccia- converter
Disponibili con pennino in acciaio o in oro 14k (marcato luky)
La versione più economica viaggia sui 25 euro, la versione con pennino in oro a meno di 80.

Piccoli cinesi crescono ?
s-l1600.jpg
post-143105-0-28297400-1529495118.jpg
post-143105-0-28297400-1529495118.jpg (22.93 KiB) Visto 2102 volte
Screenshot_2019-07-10 Wing Sung 626 14K Gold Nib - Of Nibs Tines.png

Scriptor
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 93
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:34
La mia penna preferita: Quella che uso al momento
Il mio inchiostro preferito: Quello nella penna preferita
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da Scriptor » mercoledì 10 luglio 2019, 12:35

Da una foto sembra tutto d'oro, anche una latta con vernicetta dorata, per dire.

Per non parlare degli eventuali difetti nascosti (esempio, cartuccia di riserva non inseribile, come da me sperimentato in una JinHao X450 [url_new=>QUI<]viewtopic.php?f=72&t=7510&p=225818#p225818[/url_new].

Aspettiamo che qualcuno ce l'abbia in mano e valuti direttamente se la qualità costruttiva è di livello elevato, o medio, o così così. ;)
Ultima modifica di Scriptor il mercoledì 10 luglio 2019, 20:27, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1289
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da Pettirosso » mercoledì 10 luglio 2019, 12:51

Chiaro "omaggio" a Sheaffer (vedi anche il "white dot").
Comunque penne belle come materiale ed anche ben fatte, secondo me.
Io ho la blu e la verde (pennino in acciaio).
Non conosco i pennini in oro, ma non consiglierei di spendere quella cifra per acquistarli: se proprio non piacciono i pennini Wing Sung, con una spesa ben inferiore li si possono sempre sostituire... :D

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1289
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da Pettirosso » mercoledì 10 luglio 2019, 13:01

Scriptor ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 12:35
Da una foto sembra tutto d'oro, anche una latta con vernicetta dorata, per dire.
Per non parlare degli eventuali difetti nascosti (esempio, cartuccia di riserva non inseribile, come da me sperimentato in una JinHao X450 [url_new=viewtopic.php?f=72&t=7510&p=225818#p225818]>QUI<[/url_new].
Aspettiamo che qualcuno ce l'abbia in mano e valuti direttamente se la qualità costruttiva è di livello elevato, o medio, o così così. ;)
Beh, fra queste ed una Jinhao X450 c'è un abisso (anche come prezzo, d'altro canto).
La X450 è un mattone in metallo (come la 159), questa è in acrilico: e la differenza in termini di peso si avverte immediatamente: molto più piacevole da impugnare, non stanca la mano.
Le sfumature di colore, alla luce, sono veramente notevoli.
Su una delle mie ho sostituito in pennino con un ABT, ed è ovviamente un'altra cosa: ma anche il suo originale non scrive assolutamente male.
Sulla doppia cartuccia non saprei dire, io l'ho usata con il converter in dotazione.
Per essere pignoli, consiglierei le versioni con il puntino bianco, invece che giallo: fanno molto più Sheaffer. :D

Avatar utente
ASTROLUX
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1465
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da ASTROLUX » mercoledì 10 luglio 2019, 13:26

Pettirosso ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 12:51
Chiaro "omaggio" a Sheaffer (vedi anche il "white dot").
Comunque penne belle come materiale ed anche ben fatte, secondo me.
Io ho la blu e la verde (pennino in acciaio).
Non conosco i pennini in oro, ma non consiglierei di spendere quella cifra per acquistarli: se proprio non piacciono i pennini Wing Sung, con una spesa ben inferiore li si possono sempre sostituire... :D
Trovo scritto celluloide, tu che ne hai due esemplari puoi dircelo, sono in acrilico ?
A me piace rossa:
qf8mnlubt0z01.jpg

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1289
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da Pettirosso » mercoledì 10 luglio 2019, 15:25

ASTROLUX ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 13:26
Trovo scritto celluloide, tu che ne hai due esemplari puoi dircelo, sono in acrilico ?
A me piace rossa:
qf8mnlubt0z01.jpg
Confesso che io, fra acrilico, plastica (o "preziosa resina" alla MB) e celluloide, faccio una gran insalata :oops:
Mi pare di ricordare che la celluloide si dovrebbe riconoscere per l'odore di canfora che sprigiona allo strofinamento, ma questo sulle mie non l'ho provato, ed ora non le ho in uso.
Simpaticissimi gli interventi del GM in questi post:
viewtopic.php?t=2855
viewtopic.php?t=13911
Quando ho scritto acrilico, in realtà volevo solo contrapporlo a metallo (ed ovviamente a ebanite); se fosse veramente celluloide... Molto meglio! :thumbup:
Comunque, se nessun altro che le possiede dà conferme, provo a sfregare un po' le mie (sfregare, non grattare o bruciare! :twisted: )

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1403
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da francoiacc » mercoledì 10 luglio 2019, 17:01

Pettirosso ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 15:25
ASTROLUX ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 13:26
Trovo scritto celluloide, tu che ne hai due esemplari puoi dircelo, sono in acrilico ?
A me piace rossa:
qf8mnlubt0z01.jpg
Confesso che io, fra acrilico, plastica (o "preziosa resina" alla MB) e celluloide, faccio una gran insalata :oops:
Mi pare di ricordare che la celluloide si dovrebbe riconoscere per l'odore di canfora che sprigiona allo strofinamento, ma questo sulle mie non l'ho provato, ed ora non le ho in uso.
Simpaticissimi gli interventi del GM in questi post:
viewtopic.php?t=2855
viewtopic.php?t=13911
Quando ho scritto acrilico, in realtà volevo solo contrapporlo a metallo (ed ovviamente a ebanite); se fosse veramente celluloide... Molto meglio! :thumbup:
Comunque, se nessun altro che le possiede dà conferme, provo a sfregare un po' le mie (sfregare, non grattare o bruciare! :twisted: )
Oppure mettile nell'acetone, se si sciolgono allora significa che sono in celluloide :mrgreen: :mrgreen:
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7832
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da Ottorino » mercoledì 10 luglio 2019, 21:15

Apprezzo la battuta, France'.


Torno serio.
Però nell'acetone si sciolgono un sacco di resine plastiche quindi non è un test dirimente.

Strusciare la penna sulla carta e annusare è meglio. Ma non è detto che se è celluloide diffonda l'odore di canfora.

Talvolta sulla carta non profumano di canfora ma rilasciano quest'odore tipico quando le lucido con la spazzola abrasiva di stoffa.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
Pettirosso
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1289
Iscritto il: martedì 6 novembre 2012, 21:54
La mia penna preferita: Aurora, per tradizione
Il mio inchiostro preferito: Aurora blu
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Traves (TO)
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da Pettirosso » giovedì 11 luglio 2019, 21:02

La mia prova di strofinamento ha dato esito negativo: io non ho certo il fiuto di un cane da tartufo, ma non ho sentito alcun odore particolare (né mi è purtroppo apparso il mago di Aladino).
Come ha ben precisato Ottorino questo può non essere decisivo, ma... Secondo me è resina acrilica.
Comunque non siamo solo noi ad esserci posti il problema: c'è una bella recensione dei nostri cugini anglofoni con foto, anche completamente smontata, paragoni con altre penne, pregi e difetti, ecc., che consiglierei di leggere:
http://www.fountainpennetwork.com/forum ... 26-review/
Fra l'altro è proprio recensita quella blu che ho io, e la vivacità del colore è molto più evidente in queste foto che in quelle dell'inserzione cinese: e sono proprio i colori reali della penna quando la si ha in mano.
Secondo me, per il prezzo richiesto è un buon acquisto.
Buona scelta a tutti! :thumbup:

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1011
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 18 luglio 2019, 17:39

Il materiale non è celluloide ma acrilico. L'ho vista e toccata personalmente. Sinceramente il paragone con la Sheaffer Balance lo trovo "leggermente" inadeguato:-)))))
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Avatar utente
ASTROLUX
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1465
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da ASTROLUX » giovedì 18 luglio 2019, 21:45

Stormwolfie ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 17:39
Il materiale non è celluloide ma acrilico. L'ho vista e toccata personalmente. Sinceramente il paragone con la Sheaffer Balance lo trovo "leggermente" inadeguato:-)))))
Punti a favore della balance, alone di sacralità a parte ?

Avatar utente
alfredop
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2559
Iscritto il: martedì 30 dicembre 2008, 17:48
Misura preferita del pennino: Extra Fine
FountainPen.it 500 Forum n.: 061
Fp.it Vera: 002
Località: Napoli
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da alfredop » sabato 20 luglio 2019, 11:24

Più che con le Balance vintage questa penna andrebbe paragonata con le molto più recenti Balance II (di cui in realtà sono la copia).

Alfredo
“Andare all’inferno è facile . C’è una scala. Scendi il primo gradino. Poi scendi il secondo. Poi scivoli." (Leo Ortolani, Rat-Man n. 91)

Avatar utente
Stormwolfie
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1011
Iscritto il: lunedì 4 dicembre 2017, 16:59
La mia penna preferita: Sailor 1911
Il mio inchiostro preferito: Sailor Blue Black
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Roma
Sesso:

Wing Sung 626 Celluloide

Messaggio da Stormwolfie » giovedì 1 agosto 2019, 16:07

ASTROLUX ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 21:45
Stormwolfie ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 17:39
Il materiale non è celluloide ma acrilico. L'ho vista e toccata personalmente. Sinceramente il paragone con la Sheaffer Balance lo trovo "leggermente" inadeguato:-)))))
Punti a favore della balance, alone di sacralità a parte ?
Su base 1000 direi 1000 a favore della Balance:-)
STEFANO

Ogni penna corre con inchiostri diversi su altrettante innumerevoli carte. Alcune scivolano rapide, altre con piena lentezza, altre grattano ritmi piacevoli. Ognuna esprime un suo carattere che lo scrittore dolcemente doma.

Rispondi