Pocket Pen

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
Giotto
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 494
Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 20:07
La mia penna preferita: Diventeranno tante
Il mio inchiostro preferito: Nero, blu, verde, marrone
Fp.it Vera: 103
Località: Provincia di Varese
Sesso:

Pocket Pen

Messaggio da Giotto »

Sto cercando di scrivere una lista di quelle penne descritte come "pocket pen", ma sono in difficoltà; innanzitutto, la definizione: è sufficiente che abbiano misure ridotte (c'è un limite?) oppure è necessaria qualche altra caratteristica, come la possibilità di calzare il cappuccio rendendo la penna notevolmente più lunga (penso alla Pilot Elite)?

Queste son quelle che credo possano rientrare nella categoria, di alcune ero già a conoscenza (come le Kaweco e le Stipula), di altre ho letto sulla rete (come le Franklin Cristoph); so che esistono svariati modelli di Pilot, Platinum e Sailor prodotti intorno agli anni '60 - '80 ma non ne conosco i nomi; tra le meno recenti mi sono venute in mente solo le versioni "Dinkie" delle Conway Stewart.
  • Franklin Cristoph Model 20p
  • Franklin Cristoph Model 66p
  • Kaweco Lilliput
  • Kaweco Sport
  • Kaweco Supra
  • Monteverde Sonata
  • Ohto Tasche
  • Pilot E95s
  • Pilot Elite Mini
  • Pilot Muji
  • Pilot Myu 701
  • Pilot Petit Mini
  • Sailor Professional Gear Slim Mini
  • Sailor Sapporo Mini
  • Stipula Passaporto
  • Stipula Passaporto Superleggera
  • Twsbi Diamond Mini
  • Twsbi Vac Mini
  • PenBBS 471
  • Ensso XS
  • Karas Vertex
  • Inventery Pen Pocket
  • Schon DSGN Pocket Six
  • Taccia Covenant
  • Conway Stewart [...] Dinkie
Grazie a chiunque saprà aggiungere qualche nome o un commento su quelle già presenti.

Avatar utente
Tribbo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 313
Iscritto il: lunedì 30 dicembre 2019, 15:37
La mia penna preferita: Al momento Aurora 88
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Roma
Sesso:

Pocket Pen

Messaggio da Tribbo »

Non sapevo esistessero tante penne "mini"... di alcune del tuo elenco poi non ho mai neanche sentito il nome! :shock:

Rientrano nella tua categoria anche quelle penne "da borsetta" delle donne, con la nappina sul cappuccio invece della clip?

Avatar utente
francoiacc
Stantuffo
Stantuffo
Messaggi: 2600
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Paragon Arco Bronze
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Pocket Pen

Messaggio da francoiacc »

Io ho una poco nota Delta Autodromo Nazionale di Monza.
"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"
Francesco
Immagine

Avatar utente
maylota
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 248
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2020, 12:01
La mia penna preferita: Quelle che scrivono bene
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: 45°28′01″N 09°11′24″E
Sesso:

Pocket Pen

Messaggio da maylota »

Giotto ha scritto:
giovedì 20 agosto 2020, 0:14

Grazie a chiunque saprà aggiungere qualche nome o un commento su quelle già presenti.
Le Italianissime Loclen Electa e tiny.

Avatar utente
sciumbasci
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1032
Iscritto il: venerdì 23 ottobre 2015, 11:58
La mia penna preferita: Hero 616
Località: Reggio Emilia
Sesso:

Pocket Pen

Messaggio da sciumbasci »

Jinhao Rocket
Moonman Wancai
Moonman 80s
Penbbs 471

Marvin
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 25
Iscritto il: martedì 21 aprile 2020, 11:18
La mia penna preferita: Pilot Kakuno
Il mio inchiostro preferito: De Atramentis Dokumententinte
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Pocket Pen

Messaggio da Marvin »

Ci sono anche le Sailor 21, quelle della Platinum tra cui la PG-250, PKB-2000, PKA-500 e la Pilot Vortex

Avatar utente
Giotto
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 494
Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 20:07
La mia penna preferita: Diventeranno tante
Il mio inchiostro preferito: Nero, blu, verde, marrone
Fp.it Vera: 103
Località: Provincia di Varese
Sesso:

Pocket Pen

Messaggio da Giotto »

Tribbo ha scritto:
giovedì 20 agosto 2020, 0:34
Rientrano nella tua categoria anche quelle penne "da borsetta" delle donne, con la nappina sul cappuccio invece della clip?
Ho capito quali intendi; credo ... di sì.
Però mal si adatterebbero alla mia mano :D
francoiacc ha scritto:
giovedì 20 agosto 2020, 7:20
Io ho una poco nota Delta Autodromo Nazionale di Monza.
Effettivamente non l'avevo mai neppure sentita nominare: immagino sia una edizione speciale, corretto?
maylota ha scritto:
giovedì 20 agosto 2020, 9:12
Le Italianissime Loclen Electa e tiny.
Un produttore che non conoscevo per niente: ne hai provata una?
sciumbasci ha scritto:
giovedì 20 agosto 2020, 9:13
Jinhao Rocket
Moonman Wancai
Moonman 80s
Penbbs 471
Ho letto di una Moonman solo in una comparazione alla Stipula Passaporto Superleggera; sai darmi una qualche impressione su queste due?
Marvin ha scritto:
giovedì 20 agosto 2020, 10:45
Ci sono anche le Sailor 21, quelle della Platinum tra cui la PG-250, PKB-2000, PKA-500 e la Pilot Vortex
I primi quattro mi sembrano i nomi di alcune penne viste in rete ma non identificate: tutte aggiunte!

Normie
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 477
Iscritto il: venerdì 9 febbraio 2018, 13:23
La mia penna preferita: Conid Slimline
Il mio inchiostro preferito: Diamine Salamander
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Pocket Pen

Messaggio da Normie »

Loclen Electa
Conid Slimline
Ultima modifica di Normie il venerdì 21 agosto 2020, 0:05, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
maylota
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 248
Iscritto il: venerdì 28 febbraio 2020, 12:01
La mia penna preferita: Quelle che scrivono bene
Il mio inchiostro preferito: Waterman Florida Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: 45°28′01″N 09°11′24″E
Sesso:

Pocket Pen

Messaggio da maylota »

Giotto ha scritto:
giovedì 20 agosto 2020, 21:20

maylota ha scritto:
giovedì 20 agosto 2020, 9:12
Le Italianissime Loclen Electa e tiny.
Un produttore che non conoscevo per niente: ne hai provata una?

Ho una tiny in ottone non tratttato da anni. Una penna meravigliosa con una attenzione al dettaglio millimetrica. A mio parere nella sua categoria la migliore. Peccato solo per il marketing zoppicante :D
Ma in fondo i diamanti grezzi hanno il loro fascino, in un mondo dove tutto è ormai meraviglioso e scintillante per definizione...

Avatar utente
Musicus
Collaboratore
Collaboratore
Messaggi: 2377
Iscritto il: martedì 3 dicembre 2013, 20:33
La mia penna preferita: Waterman Commando Music Nib
Il mio inchiostro preferito: Waterman Brown
Misura preferita del pennino: Flessibile
Località: Bolzano
Sesso:

Pocket Pen

Messaggio da Musicus »

Giotto ha scritto:
giovedì 20 agosto 2020, 0:14
Sto cercando di scrivere una lista di quelle penne descritte come "pocket pen", ma sono in difficoltà; innanzitutto, la definizione: è sufficiente che abbiano misure ridotte (c'è un limite?) oppure è necessaria qualche altra caratteristica, come la possibilità di calzare il cappuccio rendendo la penna notevolmente più lunga (penso alla Pilot Elite)?

Queste son quelle che credo possano rientrare nella categoria...
Nell'epoca d'oro della stilografica, dunque fino al massimo al 1950, tutte, ma proprio tutte :o le stilografiche avevano la loro versione "piccina": per le Signore, o gli studenti, certamente, ma anche per chi non gradiva o non reggeva o non aveva sempre bisogno di "pennoni, pennazze & pennesse"... :mrgreen:

Giorgio

Iridium
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 441
Iscritto il: giovedì 25 ottobre 2018, 5:52
La mia penna preferita: Pilot Capless Blue Carbonesque
Il mio inchiostro preferito: Sailor Souboku
Misura preferita del pennino: Fine
Località: Palermo

Pocket Pen

Messaggio da Iridium »

ciao io ho una pilot birdie. veramente piccolina, credo che possa rientrare nella categoria
saluti
Fabio

Il silenzio è d’oro (W. Shakespeare)

Avatar utente
Corvogiallo
Levetta
Levetta
Messaggi: 579
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Herbin terre de Feu
Misura preferita del pennino: Fine

Pocket Pen

Messaggio da Corvogiallo »

Anche io ti consiglio la Loclen Electa (se cerchi sul forum ho tentato una recensione) e la Franklin Christoph XLV: io non ero un fan delle “piccole” ma mi sono ricreduto e ora le ho sempre dietro.

Avatar utente
shinken
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1006
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Pocket Pen

Messaggio da shinken »

credo che questo link possa essere in tema
http://www.richardspens.com/ref/profile ... t_pens.htm
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
Giotto
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 494
Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 20:07
La mia penna preferita: Diventeranno tante
Il mio inchiostro preferito: Nero, blu, verde, marrone
Fp.it Vera: 103
Località: Provincia di Varese
Sesso:

Pocket Pen

Messaggio da Giotto »

Iridium ha scritto:
domenica 23 agosto 2020, 15:13
ciao io ho una pilot birdie. veramente piccolina, credo che possa rientrare nella categoria
saluti
La parte terminale del fusto mi ha ricordato la Auretta. Che tu sappia, è fuori produzione? In negozio non trovo la versione stilografica.
Comunque sia, aggiunta!

Avatar utente
Giotto
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 494
Iscritto il: mercoledì 3 maggio 2017, 20:07
La mia penna preferita: Diventeranno tante
Il mio inchiostro preferito: Nero, blu, verde, marrone
Fp.it Vera: 103
Località: Provincia di Varese
Sesso:

Pocket Pen

Messaggio da Giotto »

Musicus ha scritto:
giovedì 20 agosto 2020, 23:20
Nell'epoca d'oro della stilografica, dunque fino al massimo al 1950, tutte, ma proprio tutte :o le stilografiche avevano la loro versione "piccina": per le Signore, o gli studenti, certamente, ma anche per chi non gradiva o non reggeva o non aveva sempre bisogno di "pennoni, pennazze & pennesse"... :mrgreen:
Provo a scrivere un esempio, limitato alle Waterman.
Guardando questa graziosa pagina di catalogo, i suffissi "V", "½", "½V" indicherebbero, rispettivamente, la versione corta, sottile, quella corta e sottile: dico bene? I modelli "V" e "½" hanno sempre l'anellino sul cappuccio (intendo quello per la nappa)?

Rispondi

Torna a “Consigli ed esperienze per gli acquisti”