Sta finendo lo Yama Budo!

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Avatar utente
demogorgone
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da demogorgone » mercoledì 14 agosto 2019, 9:54

Cari amici,

Vi tedio con il mio Dilemma ferragostano, che non riguarda la scelta del luogo di vacanza e nemmeno gli esiti della crisi di governo.

Purtroppo sto finendo il calamaio del Pilot Iroshizuku Yama Budo, inchiostro al quale sono estremamente affezionato. Vorrei trovare un colore simile, possibilmente un po' meno costoso, per sostituirlo degnamente.

Qualcuno di voi saprebbe darmi una piccola lista di alternative?

In caro saluto a tutti,
Daniele

Avatar utente
Gargaros
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2018, 3:54
La mia penna preferita: P.Plasir (dopo cambio pennino)
Il mio inchiostro preferito: Al gusto fragola!
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da Gargaros » mercoledì 14 agosto 2019, 10:06

Inspired Blue + Audacias red

Entrambi Waterman. Mischiati dovrebbero dare un bel viola sulla tonalità dello Yama Budo. Forse sarai costretto a trovare il dosaggio giusto, ma potrebbe essere divertente.

In ogni caso, avrai speso meno.


PS
Lascia perdere. Vedo che esistono boccette mini della Yama che costano molto meno dei due di sopra messi insieme :lol:

Avatar utente
demogorgone
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da demogorgone » mercoledì 14 agosto 2019, 11:25

Grazie Gargaros per la risposta.

In realtà il mio scopo non è il mero risparmio, ma anche la sperimentazione di qualcosa di simile e altrettanto bello.

Per spiegare meglio i miei gusti, potrei dire che la vedo così. Con lo Yama Budo stai su una cima piccola piccola. Appena muovi un passo da una parte, cadi nel mondo dei viola, che non amo molto. Se tu giri da un'altra scendi dalla parte dei marroni, ma ho già una scelta per me sufficiente di marroni. Se infine cambi ancora direzione, precipiti nel baratro dei rossi, e lì mi torna in mente il tristissimo calamaio di 4001 rosso e la delusione totale che mi ha dato.

Insomma, vorrei rimanere sempre lì vicino, nella mia vetta, trovando un colore altrettanto vivace, con la stessa perfetta scorrevolezza, eventualmente non proprio uguale come tonalità.

Avatar utente
Mightyspank
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 812
Iscritto il: lunedì 23 febbraio 2015, 22:46
La mia penna preferita: L'ultima
Il mio inchiostro preferito: Pilot Iroshizuku Yu-Yake
Misura preferita del pennino: Stub
Località: Milano
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da Mightyspank » mercoledì 14 agosto 2019, 11:35

Prova il Rohrer & Klingner Solferino.
È un bel colore, dal buon comportamento, come la maggior parte dei R&K, a un prezzo contenuto.
Non credo ti deluderà.
Buon Ferragosto

Avatar utente
jebstuart
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 462
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Montblanc Celluloid 14x
Il mio inchiostro preferito: Sailor NanoPigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da jebstuart » mercoledì 14 agosto 2019, 11:49

demogorgone ha scritto:
mercoledì 14 agosto 2019, 11:25
... mi torna in mente il tristissimo calamaio di 4001 rosso e la delusione totale che mi ha dato...
Dopo decenni di stilografica, mi accingevo a prendere qualche rosso, destinato a sostituire le Bic di quel colore che occasionalmente ancora uso.
Doveva essere un rosso-rosso, senza cadute verso rosa, marrone, viola, arancio, ecc...
La scelta era caduta su Diamine Poppy Red, Sheaffer Skrip Red e, appunto, Pelikan 4001 Rosso.

Cosa è successo a te?
Mauro

Avatar utente
Gargaros
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2018, 3:54
La mia penna preferita: P.Plasir (dopo cambio pennino)
Il mio inchiostro preferito: Al gusto fragola!
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da Gargaros » mercoledì 14 agosto 2019, 12:08

demogorgone ha scritto:
mercoledì 14 agosto 2019, 11:25
e lì mi torna in mente il tristissimo calamaio di 4001 rosso e la delusione totale che mi ha dato.
Funziona lo stesso discorso di sopra: se non ti piace la tonalità, puoi mischiarci un altro colore. Consigliabile della stessa marca. A volte basta aggiungere una goccia in una cartuccia (o convertitore) per vedere affiorare un colore del tutto nuovo.

A mo' d'esempio, proprio oggi ho creato (certo pasticciando un po'... non sono espertissimo!) un rosso tendente al violaceo. Avevo una cartuccia Platinum di arancio evidenziatore (uscita in dotazione a una Preppy), che non mi piaceva granché. Ci ho aggiunto un paio di gocce di royal blu Pelikan e ora ho un colore che mi aggrada.

Avatar utente
francoiacc
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1270
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da francoiacc » mercoledì 14 agosto 2019, 12:34

Anche io ti consiglierei il R&K Solferino, un ottimo inchiostro e come colore ci siamo :wave:
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
demogorgone
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 155
Iscritto il: mercoledì 29 marzo 2017, 9:15
La mia penna preferita: La sto cercando
Il mio inchiostro preferito: Pilot Namiki blu
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Senigallia
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da demogorgone » mercoledì 14 agosto 2019, 13:56

jebstuart ha scritto:
mercoledì 14 agosto 2019, 11:49
demogorgone ha scritto:
mercoledì 14 agosto 2019, 11:25
... mi torna in mente il tristissimo calamaio di 4001 rosso e la delusione totale che mi ha dato...
Dopo decenni di stilografica, mi accingevo a prendere qualche rosso, destinato a sostituire le Bic di quel colore che occasionalmente ancora uso.
Doveva essere un rosso-rosso, senza cadute verso rosa, marrone, viola, arancio, ecc...
La scelta era caduta su Diamine Poppy Red, Sheaffer Skrip Red e, appunto, Pelikan 4001 Rosso.

Cosa è successo a te?
Le caratteristiche fisico-chimiche erano buone, ma la tonalità era slavata e acquosa. Mi era venuto anche il dubbio che il calamaio fosse difettoso.

Comunque lo tengo nell'armadio e presto lo riproverò, magari miscelando con altri, come suggeriscono gli amici che sono intervenuti

Ciao!
Daniele

Avatar utente
jebstuart
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 462
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2017, 22:41
La mia penna preferita: Montblanc Celluloid 14x
Il mio inchiostro preferito: Sailor NanoPigment
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Napoli
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da jebstuart » mercoledì 14 agosto 2019, 14:42

demogorgone ha scritto:
mercoledì 14 agosto 2019, 13:56
... magari miscelando con altri...
:thumbup: :thumbup: :thumbup:
Mauro

Avatar utente
shinken
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 876
Iscritto il: sabato 26 marzo 2016, 20:42
La mia penna preferita: Sailor GT EF, PilotCustom 74SF
Il mio inchiostro preferito: Diamine Midnight, 朝顔
Misura preferita del pennino: Extra Fine
Località: Genova
Sesso:
Contatta:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da shinken » mercoledì 14 agosto 2019, 15:32

demogorgone ha scritto:
mercoledì 14 agosto 2019, 9:54
Cari amici,

Vi tedio con il mio Dilemma ferragostano, che non riguarda la scelta del luogo di vacanza e nemmeno gli esiti della crisi di governo.

Purtroppo sto finendo il calamaio del Pilot Iroshizuku Yama Budo, inchiostro al quale sono estremamente affezionato. Vorrei trovare un colore simile, possibilmente un po' meno costoso, per sostituirlo degnamente.
Sono nella tua stessa situazione, ma il mio dilemma è: un altro boccettino da 15ml che mi dura un 20 mesi o esagero e ordino dal Giappone un calamaio da 50ml che mi costa cirrca il doppio ( 19-20 eurini totale) e mi durerà... più di me mi sa.
Luigi, tabaccaio in Genova.
Quarantadue è la risposta!

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7766
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da Ottorino » mercoledì 14 agosto 2019, 17:47

demogorgone ha scritto:
mercoledì 14 agosto 2019, 13:56
Comunque lo tengo nell'armadio e presto lo riproverò, magari miscelando con altri, come suggeriscono gli amici che sono intervenuti
Propendo per qualcosa di strano, Io ne ho uno d'antan ed è proprio, indubitabilmente, "il rosso della maestra" da noi tanto temuto.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Avatar utente
DRJEKILL
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 134
Iscritto il: venerdì 26 aprile 2019, 10:53
La mia penna preferita: Alla continua ricerca
Il mio inchiostro preferito: Alla continua ricerca
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Taranto
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da DRJEKILL » mercoledì 14 agosto 2019, 17:48

Edelstein star ruby?

Avatar utente
Gargaros
Snorkel
Snorkel
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 6 dicembre 2018, 3:54
La mia penna preferita: P.Plasir (dopo cambio pennino)
Il mio inchiostro preferito: Al gusto fragola!
Misura preferita del pennino: Extra Fine

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da Gargaros » mercoledì 14 agosto 2019, 17:53

shinken ha scritto:
mercoledì 14 agosto 2019, 15:32
Sono nella tua stessa situazione, ma il mio dilemma è: un altro boccettino da 15ml che mi dura un 20 mesi o esagero e ordino dal Giappone un calamaio da 50ml che mi costa cirrca il doppio ( 19-20 eurini totale) e mi durerà... più di me mi sa.
Curiosità: scrivi molto?

Scriptor
Touchdown
Touchdown
Messaggi: 86
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:34
La mia penna preferita: Quella che uso al momento
Il mio inchiostro preferito: Quello nella penna preferita
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Varese
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da Scriptor » mercoledì 14 agosto 2019, 18:01

Ottorino ha scritto:
mercoledì 14 agosto 2019, 17:47
demogorgone ha scritto:
mercoledì 14 agosto 2019, 13:56
Comunque lo tengo nell'armadio e presto lo riproverò, magari miscelando con altri, come suggeriscono gli amici che sono intervenuti
Propendo per qualcosa di strano, Io ne ho uno d'antan ed è proprio, indubitabilmente, "il rosso della maestra" da noi tanto temuto.
A mia esperienza, il 4001 rosso sbiadisce moltissimo se lasciato alla luce solare (non diretta). Per diventare appena appena distinguibile sul foglio ci mette meno di un mese. Peccato, perché è un bel tono di rosso che a me piace.
Inchiostro in cartuccia comperato l'anno scorso in cartoleria.

Avatar utente
Ottorino
Tecnico - Moderatore
Tecnico - Moderatore
Messaggi: 7766
Iscritto il: lunedì 24 novembre 2008, 9:21
La mia penna preferita: Doric donatami da Fab66
Il mio inchiostro preferito: colorato brillante o neronero
Misura preferita del pennino: Stub
FountainPen.it 500 Forum n.: 096
Fp.it ℵ: 022
Fp.it 霊気: 022
Località: Firenze
Sesso:

Sta finendo lo Yama Budo!

Messaggio da Ottorino » mercoledì 14 agosto 2019, 18:06

Non ho esperienza di inchiostri rossi al sole, ma deve essere un pigmento fotoinstabile.

Fate caso alle auto rosse come sbiadiscono e anche ai parafanghi delle moto del solito colore.
C'è rimedio ? Perché preoccuparsi ? Non c'è rimedio ? Perché preoccuparsi ?

Rispondi