Dolcevita Federico

Consigli, esperienze, raccomandazioni dagli utenti per gli utenti concernenti negozi e rivenditori.
Rispondi
Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 949
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Dolcevita Federico

Messaggio da ASTROLUX » sabato 3 novembre 2018, 22:48

Ne vale la pena ?
A che prezzo ? ...Meglio le attuali o quelle di Delta con pennino fusion ?

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1985
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Dolcevita Federico

Messaggio da blaustern » sabato 3 novembre 2018, 22:57

Dipende dal prezzo. A me personalmente il pennino fusion non piace molto. Preferisco di gran lunga quelli non fusion. Ho una Dolce vita Federico stantuffo (ovviamente arancione :angel: ) con pennino in oro e scrive benissimo.
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
ASTROLUX
Vacumatic
Vacumatic
Messaggi: 949
Iscritto il: sabato 21 aprile 2018, 12:18
La mia penna preferita: La prossima
Il mio inchiostro preferito: Il prossimo
Località: Napoli
Sesso:

Dolcevita Federico

Messaggio da ASTROLUX » sabato 3 novembre 2018, 22:59

blaustern ha scritto:
sabato 3 novembre 2018, 22:57
Dipende dal prezzo. A me personalmente il pennino fusion non piace molto. Preferisco di gran lunga quelli non fusion. Ho una Dolce vita Federico stantuffo (ovviamente arancione :angel: ) con pennino in oro e scrive benissimo.
Arancione..che altro ? :mrgreen:
Martemodena vende ancora questo modello (non più Delta ovviamente), secondo te a quale prezzo sarebbe congruo prenderla ?

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1985
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Dolcevita Federico

Messaggio da blaustern » sabato 3 novembre 2018, 23:03

Se parliamo di pennino in oro, sui €100 potrebbe essere ok. Non sono più molto informata su questi modelli. Io la mia Federico l’ho presa da un conoscente in Germania.
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
Corvogiallo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 342
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Noir
Misura preferita del pennino: Fine

Dolcevita Federico

Messaggio da Corvogiallo » sabato 3 novembre 2018, 23:13

Io ne ho sia Delta sia MarteModena (che mi è stato detto sono fatte da Santini). Uniche differenze stanno nello stemma e nella clip leggermente diversa. Per il resto mi paiono ok. Il pennino su entrambe è in acciaio. Unica cosa che forse un po’disturba è il conduttore trasparente nelle ultime...per lo meno a me disturba...Fino a poco tempo fa le vendevano ad un centinaio di euro ora sono fuori catalogo.

Avatar utente
blaustern
Crescent Filler
Crescent Filler
Messaggi: 1985
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 20:55
La mia penna preferita: Pelikan M800 Burnt Orange
Il mio inchiostro preferito: Graf Faber Castell Cobalt Blau
Misura preferita del pennino: Medio
Fp.it ℵ: 047
Località: Europa
Contatta:

Dolcevita Federico

Messaggio da blaustern » sabato 3 novembre 2018, 23:26

Corvogiallo ha scritto:
sabato 3 novembre 2018, 23:13
Unica cosa che forse un po’disturba è il conduttore trasparente nelle ultime...per lo meno a me disturba...Fino a poco tempo fa le vendevano ad un centinaio di euro ora sono fuori catalogo.
Trasparente? Intendi l‘alimentatore? :think: nella mia è nero
Geppina & Pelmingway

Avatar utente
francoiacc
Levetta
Levetta
Messaggi: 521
Iscritto il: martedì 19 dicembre 2017, 23:29
La mia penna preferita: OMAS Extra Arco Brown
Il mio inchiostro preferito: P.W. Akkerman #5 Shocking Blue
Misura preferita del pennino: Medio
Località: Capitale del Regno delle Due Sicilie
Sesso:

Dolcevita Federico

Messaggio da francoiacc » sabato 3 novembre 2018, 23:59

Io presi una dolcevita stantuffo con pennino fusion e andava benissimo, un tratto regolare e un flusso ben regolato. Di gradazione B in realtà ha un tratto da M. Ha sempre reso gloria ad inchiostri ricchi di sfumature, mai una falsa partenza anche dopo essere stata ferma per un paio di settimane. Alla fine è un pennino di acciaio, la placchetta d'oro a mio parere non ha alcun senso tranne che a impreziosire un pochino. Da un mesetto l'ho sostituito con un pennino 18k gradazione M, che ha un tratto praticamente uguale al fusion: quale preferisco ? Io li trovo entrambe ottimi pennini molto piacevoli, ma considerando il costo di un 18k, direi il fusion.
Detto questo la Delta Federico dovrebbe essere la stessa penna che ho io ad eccezione delle decorazioni che sulla stantuffo sono in argento e sono in altorilievo mentre sulla Federico sono incise a laser su metallo.
Ovviamente quanto sopra se parliamo della Federico originale Delta distribuita da MarteModena, in cui Il sistema di caricamento è, al pari della Stantuffo, a pistone (in realtà è un bel converter affogato nella resina con frizione di fine corsa). In tal caso considera per tuo riferimento che io la stantuffo con pennino fusion la presi inusata a Gennaio 2018 a 250€ circa, ed è a mio parere una signora penna (se non si era ancora capito!).
Le ultime Marte Modena non le conosco, ma le trovo solo delle imitazioni delle Delta con un comunissimo pennino in acciaio e normale alimentazione a converter/cartuccia a cui preferirei di gran lunga una vera Delta o una Leonardo Momento Zero. :wave:
Francesco

"E' sempre meglio vivere di rimorsi che di rimpianti"

Avatar utente
Corvogiallo
Pulsante di Fondo
Pulsante di Fondo
Messaggi: 342
Iscritto il: giovedì 9 luglio 2015, 16:09
La mia penna preferita: Waterman Carene
Il mio inchiostro preferito: Montblanc Noir
Misura preferita del pennino: Fine

Dolcevita Federico

Messaggio da Corvogiallo » domenica 4 novembre 2018, 12:18

blaustern ha scritto:
sabato 3 novembre 2018, 23:26
Corvogiallo ha scritto:
sabato 3 novembre 2018, 23:13
Unica cosa che forse un po’disturba è il conduttore trasparente nelle ultime...per lo meno a me disturba...Fino a poco tempo fa le vendevano ad un centinaio di euro ora sono fuori catalogo.
Trasparente? Intendi l‘alimentatore? :think: nella mia è nero
Sì, l’alimentatore...alcuni trovano bella la trasparenza, io la trovo, come dire, un po’“cinese”. Quella vecchia lo aveva nera sia nella versione Delta sia Mm

Rispondi